INFORMATIVA PRIVACY
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicita' in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetto
Sei un nuovo utente? Registrati!

Racconto seriale semi-serio


8° - Racconto seriale semi-serio






serie fotografica

commento del fotografo
Chiostro antistante la moschea Blu a Istanbul, Turchia.
autoreinformazioni sulla fotografia
Tommaso Rafanelli

 alias Tommy 
guarda tutte le mie foto!
edizione: 15. Pagine di un'estate
galleria: Pagine di un'estate
macchina: Canon EOS 500
obiettivo: Canon 28-80mm f/3.5-5.6
sorgente: pellicola
ISO: 100
luogo dello scatto: Istanbul, Turchia
data: 20 Settembre 2005 - -1
data di upload: 30 Settembre 2005 - 21:48

tags: architettura, paesaggio urbano, viaggi
note tecniche: Foto riscattata con una Canon EOS 300D e poi ritoccata.
statistichegrafico dei voti
edizionetotale
10
9
8
7
6
5 3
4
3
2
1
il tuo voto è indicato in rosso
posizione su 9 3282°
punteggio 4.25 4.25
numero voti33
commenti0
visite393459

segnala questa immagine ad un amico
email: testo:






Tchad - Visioni del cuore dell’Africa
di Antonio Ulzega


Hai già visto questo portfolio?
Ti invitiamo a scoprirlo e lasciare un commento all'autore.
commenti
    Luke  [10 Ottobre 2005 - 22:37]
L'esperimento non è molto riuscito.
La mia preferita è la seconda, la terza, apparte il sorriso per l'interminabile serie di divieti di sosta, mi sembra proprio brutta, la prima non mi racconta niente.
Bella l'idea di fare una serie raccontando cose che si ripetono in serie, da approfondire però il linguaggio.
    SAndro  [9 Ottobre 2005 - 20:07]
Hai usato la serie fotografica per rappresentare una serie di elementi ridondanti. L'idea è buona ma a mio avviso rimane solo un gioco d'intelletto, fine a sè stesso. Perchè la domanda che ti potrei fare è: e perchè? qual'è il senso? cosa ci volevi dire?
A ben guardare si riscontrano serie ovunque in giro per il mondo, e ripeto che l'idea è interessante, magari come prima cosa bisognerebbe scegliere dei soggetti più stimolanti e comunicativi. La prima foto da questo punto di vista è la migliore, la seconda insomma, mentre la terza è troppo confusa. Inoltre non c'è un vero legame, sembrano oggetti scelti a caso con l'unica caratteristica che si ripetono. Boh, non riesco a capire la scelta, forse non ci arrivo, ma dal mio punto di vista non posso che considerarlo un limite.
A volte anche solo il modo di riprendere riesce a comunicare.
    Nick  [9 Ottobre 2005 - 17:46]
C'è qualcuno che fa cucù nella terza foto dal vicolo sulla sinistra.
Mah le foto non mi dicono molto, forse dovrebbe chiarirmi tutto il "semi-serio" del titolo e invece assolutamente no.



VOTA questa immagine:
(l'edizione è conclusa, questo voto non influenzerà il punteggio conquistato dall'immagine durante il concorso)

nome *:
voto *:  
testo :

Solo gli utenti registrati possono inviare commenti. Registrati subito!



I campi contrassegnati con l'asterisco sono obbligatori.
Leggi con attenzione i termini di servizio.



IMPORTANTE L'immagine è proprietà intellettuale dell'autore e ogni uso improprio come la vendita non autorizzata è vietato e perseguibile legalmente. Si prega di contattare l'autore nel caso si desideri aquistare l'originale o per eventuali pubblicazioni su altri supporti.



Because the light

portale di cultura fotografica, concorsi online, mostre, reportage, portfolio articoli, libri, forum e community. Per divertirsi e imparare con la fotografia.
progetto, design e codice di Sandro Rafanelli
in redazione: Simone Scortecci, Marco Sanna, Jacopo Salvi e Alessandro Garda
l'approfondimento fotografico è su BecauseTheLight - becausethelight.blogspot.com

per info: info@photocompetition.it - [ termini di servizio ] - [ privacy ] - [ diventa socio ]