INFORMATIVA PRIVACY
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicita' in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetto
Sei un nuovo utente? Registrati!

l'armata dalle tenebre

6° - l'armata dalle tenebre





autoreinformazioni sulla fotografia
Tommaso Rafanelli

 alias Tommy 
guarda tutte le mie foto!
edizione: 19. Street ART
galleria: Graffiti
macchina: Canon EOS 300D
obiettivo: Canon EFS 18-55mm f/3.5-5.6
sorgente: digitale
tempo di posa: 1/20 sec
diaframma: f/4.0
focale: 28 mm
ISO: 100
flash: no
bilanciamento del bianco: automatico
luogo dello scatto: Serravalle P.se
data: 19 Aprile 2006 - 16:06
data di upload: 19 Aprile 2006 - 19:22

tags: paesaggio urbano
note tecniche: A volte la deformazione a botte degli obiettivi grandangolari "da poco" può essere utile: qui l''ho sfruttata per dare una certa corposità al cavaliere posizionando il soggetto all''estremità destra del fotogramma, dove la deformazione è maggiormente visibile.
statistichegrafico dei voti
edizionetotale
10 1
9
8
7 5
6 4
5 1
4 1
3
2
1
il tuo voto è indicato in rosso
posizione su 20 444°
punteggio 6.661 6.661
numero voti1212
commenti2
visite1361695

segnala questa immagine ad un amico
email: testo:






Nella Valle del Flumineddu
di Antonio Ulzega


Hai già visto questo portfolio?
Ti invitiamo a scoprirlo e lasciare un commento all'autore.
commenti
    SAndro  [21 Maggio 2006 - 00:34]
commentoQuesta foto è difficile da giudicare.
E' uno scatto molto interessante perchè hai sfruttato questo graffito di per sè non molto significativo per giocare con questo destriero cavalcato da uno scheletro che corrono verso la fine del tunnel. Quasi una fuga oltre il confine della luce e della vita, per riappropriarsi dell'esistenza e del corpo, non so se per sfuggire alle tenebre in cui vagano o per assalire con il terrore il mondo dei vivi.
Fatto stà che la cosa più sconvolgente di questo scheletrino è che mentre cavalca al limite della notte.... sorride! Cazzo... sorride!!!!
Via, adesso sono stanchissimo, stasera ho scritto dei commenti voluminosi in brevissimo tempo per rientrare all'interno dell'edizione e tra poche ore mi dovrei svegliare per partire per Marrakech.... ti continuerò questo commento a voce (pensavi di scamparla, eh?), altrimenti rischio di dire delle minchiate, che già ne ho scritte tante...
    SAndro  [20 Maggio 2006 - 23:56]
......aspetta che mo' ti scrivo pure il commento....
    il Balla  [19 Maggio 2006 - 16:54]

Molti hanno criticato l’arco, ma è la luce, l’elemento che si oppone al cavaliere delle tenebre. Senza di esso perde di significato la foto. Io invece provavo a fare una strisciata e montavo insieme più foto in modo tale da avere una maggiore inquadratura del cavaliere e poter leggere così la scritta. Ma forse non era possibile e quindi è giusto l’utilizzo del grandangolo. Inoltre davo una maschera di contrasto al graffito per risaltarlo con quel muro sporco e “malvagio” su cui si trova.

   dimitri [18 Maggio 2006 - 16:48]

io penos come lello...........troppo piatto anche i colori...........saro ancroa piu severo!!!

   lellofi [18 Maggio 2006 - 16:24]
Malgrado l'uso di un'ottica simil-grandangolare l'immagine appare dalla composizione piatta
    Tommy  [13 Maggio 2006 - 14:06]
l'autore rispondeJac e Simona, mi è venuto in mente adesso un paragone che forse vi può aiutare a capire il senso. Avete visto La sposa cadavere di Tim Burton? Là l'oltretomba era coloratissima mentre la vita era scialba e grigia. Sinceramente non ci avevo pensato quando avevo scattato la foto.
    GabrieleM  [10 Maggio 2006 - 19:29]

Nonostante il graffito non sia eccezionale riesce comunque a comunicarci un gran messaggio, esaltato dal contesto e dal taglio (a luce sullo sfondo e il tunnel).


Discreto!

    Grunter  [9 Maggio 2006 - 12:23]
Mi piace il senso della prospettiva che hai creato, ossia l'armata delle tenebre che esce dal tunnel.
    Jack  [2 Maggio 2006 - 17:10]
Concordo con Simonaotto. Non mi attira molto l'arco tagliato con la sovraesposizione. Mi pare un pò troppo sbilanciata. Non mi pare alla tua altezza ecco. Te l'ho detto.
    Simona8  [2 Maggio 2006 - 16:18]
il graffito è interessante e mi piace anche il punto di vista.... mi convince poco però l'arco e la luce così forte sullo sfondo...
    selvy  [2 Maggio 2006 - 14:51]
simpatica! un pò tagliata...ma forse si sarebbe perso un pò troppo il cavaliere (il tratto non è ben definito) dentro al muro!!
    Viola  [2 Maggio 2006 - 14:34]
bella bella...
    Emii  [30 Aprile 2006 - 16:17]
Bella l'ambientazione... e anche la frase nel graffito...crediamoci anche noi, magari si avvera!
    MauMau  [27 Aprile 2006 - 03:48]
Un dieci a Tommaso Rafanelli per l'ottima foto e poi perchè se lo merita... :-)



VOTA questa immagine:
(l'edizione è conclusa, questo voto non influenzerà il punteggio conquistato dall'immagine durante il concorso)

nome *:
voto *:  
testo :

Solo gli utenti registrati possono inviare commenti. Registrati subito!



I campi contrassegnati con l'asterisco sono obbligatori.
Leggi con attenzione i termini di servizio.



IMPORTANTE L'immagine è proprietà intellettuale dell'autore e ogni uso improprio come la vendita non autorizzata è vietato e perseguibile legalmente. Si prega di contattare l'autore nel caso si desideri aquistare l'originale o per eventuali pubblicazioni su altri supporti.



Because the light

portale di cultura fotografica, concorsi online, mostre, reportage, portfolio articoli, libri, forum e community. Per divertirsi e imparare con la fotografia.
progetto, design e codice di Sandro Rafanelli
in redazione: Simone Scortecci, Marco Sanna, Jacopo Salvi e Alessandro Garda
l'approfondimento fotografico è su BecauseTheLight - becausethelight.blogspot.com

per info: info@photocompetition.it - [ termini di servizio ] - [ privacy ] - [ diventa socio ]