INFORMATIVA PRIVACY
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicita' in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetto
Sei un nuovo utente? Registrati!

Portfolio


XIII


di Giuseppe Paolinelli
13 immagini - 972 kb
data di pubblicazione: 14 Maggio 2015


visualizza come slideshow

123 preferenze  vota

(6 commenti)
visto 1594 volte

Share
Torna ai Portfolio







IMPORTANTE Le immagini e i testi sono proprietà intellettuale dell'autore e ogni uso improprio come la vendita non autorizzata è vietato e perseguibile legalmente. Si prega di contattare l'autore nel caso si desideri acquistare gli originali o per eventuali pubblicazioni su altri supporti.



segnala questo reportage ad un amico
email: testo:





commenti
  Monyca  [3 Giugno 2015 - 12:24]
Alcune sono proprio belle, originali e fantasiose. Quella con la molletta mi piace proprio tanto!!!
  paco  [28 Maggio 2015 - 00:27]
Vi ringrazio. Non so quando verrà fuori un seguito, ora come ora, faccio i disegnetti con la biro, sono in stallo. La fotocamera a riposo
  kruger  [19 Maggio 2015 - 11:04]
Ogni tanto questo spazio espositivo ci permette di vedere dei bei lavori. Per bei lavori intendo quel mix di fantasia e di visionarietà che, coniugata con una indubbia attitudine alla ricerca, crea  immagini che hanno la peculiarità di lasciare tracce nell'osservatore che inducono a riflettere, ancorchè , come dice giustamente Cristian, possano contenere criptici significati. D'altronde la ricerca del senso e del significato a volte è difficile da tradurre per lo stesso autore. Cosa che invece sanno fare bene (sic) i critici d'arte per mestiere.
Sta di fatto che queste tue foto mi piacciono molto e non solo per il risultato finale ma anche per la realizzazione tecnica che sottende una concreta affinità alla fotografia che sono certo ti darà molte altre soddisfazioni.  
  melisendo  [18 Maggio 2015 - 07:43]
Bravo, anzi bravissimo, hai ridato piena dignità alle idee, alla fantasia, alla ricerca fotografica spontanea e personale riportando in campo strumenti che il mercato della esasperazione tecnologica voleva definitivamente eliminare.
  paco  [16 Maggio 2015 - 16:58]
Grazie per il commento Christian.
Tredici è un numero , il numero di queste foto.
Mi piaceva la marea di significati  che si portano dietro questi quatto caratteri, e giocarci su.
Avessi presentato diciassette foto l'avrei intitolato VIXI
Poi, su due piedi, XIII, mi rimanda al fumetto (li metto un po' ovunque ultimamente ) ad un uomo senza memoria trovato su una spiaggia, che deve riscoprire chi è e cosa ha fatto.

Per i dati tecnici: son quasi tutte doppie esposizioni su pellicola, fatte direttamente in fase di scatto con una reflex e scansionate.
La sesta viene da una scatola di fiammiferi con foro stenopeico (che come tecnica mi piace molto, dovrei approfondire, magari con camere autocostruite un pochino più "eleborate" e non usa e getta come una matchbox )
  Christian  [15 Maggio 2015 - 00:05]

Complimenti, trovo l’intero portfolio assai originale ed ogni singola foto elegante, come ha scritto Sandro nella presentazione, e mi fa piacere vedere ampliato e sviluppato un lavoro di cui ci avevi anticipato una foto in un concorso passato. Credo, presumo, ci sia qualcosa di introspettivo o comunque di molto personale o di intimo… In molte foto si vede attraverso una porta, oppure una finestra si sovrappone ad altro, e suggeriscono forse un guardarsi dentro, o andare oltre, o più in profondità, o non so ché… insomma si è indotti ad osservarle ancora e riflettere, mi piace molto, certo rimane un po’ ermetico, almeno per me. 

Personalmente non chiedo che un fotografo sveli i dettagli e le motivazioni delle sue foto né che tolga quell’alone di incompreso che forse aggiunge fascino al suo lavoro, insomma non chiedo di 'spiegare’ o ‘tradurre’ a parole ciò che ha scelto di dirci con le immagini (o ad un altro artista con la sua la pittura, o la sua musica….), né che vi sia necessariamente un chiaro significato, un messaggio preciso da interpretare. Non nego nemmeno però, che quando il senso mi è un po’ oscuro, mi piace molto leggere almeno qualche parola, avere un suggerimento da cui partire, un appiglio di realtà al quale aggrapparsi, per poi incominciare fantasticare, ognuno con la propria immaginazione… 

Detto questo, ti rinnovo i miei complimenti!




Se vuoi aggiungere un commento riempi il modulo qui sotto:

nome *:
testo *:
codice *:
  <- inserisci il codice di sicurezza
  



I campi contrassegnati con l'asterisco sono obbligatori.
Leggi con attenzione i termini di servizio.



Because the light

portale di cultura fotografica, concorsi online, mostre, reportage, portfolio articoli, libri, forum e community. Per divertirsi e imparare con la fotografia.
progetto, design e codice di Sandro Rafanelli
in redazione: Simone Scortecci, Marco Sanna, Jacopo Salvi e Alessandro Garda
l'approfondimento fotografico è su BecauseTheLight - becausethelight.blogspot.com

per info: info@photocompetition.it - [ termini di servizio ] - [ privacy ] - [ diventa socio ]