INFORMATIVA PRIVACY
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicita' in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetto
Sei un nuovo utente? Registrati!

Portfolio


Sanctum


di Pasquale Sanseverino
14 immagini - 683 kb
data di pubblicazione: 7 Settembre 2010



tags: basilica, chiesa, portfolio, roma, sanseverino, statue

visualizza come slideshow

242 preferenze  vota

(2 commenti)
visto 2616 volte

Share
Torna ai Portfolio




SANCTUM=SANTO

Il progetto ha inizio da questa semplice definizione. Un assioma.
Entrando nelle straordinarie Basiliche e Chiese dell’Italia, ci si imbatte in magnifiche statue raffiguranti i Santi Apostoli e non solo; opere di vari artisti tra cui Camillo Rusconi, Pierre Legros e Angelo de' Rossi.
Italiani o stranieri che siano, i turisti passano sgomenti alla vista di tante colossali opere, le si guardano, le si fotografa, le si riprende e poi si prosegue. Pochi sono coloro che si fermano, assorti ad interrogare espressioni e gesti.
La scelta di decontestualizzare le scene è legata alla volontà di non ubicare le sculture; non darle una location che risulterebbe forviante e riporterebbe l’osservatore ad essere distratto.
La decontestualizzazione ci permette di fermare il tempo, di estraniarci e così facendo si può iniziare a dialogare con esse. Leggerne i gesti e le espressioni. Analizzare i muscoli e le ombre.
Comprendere lo stato d’animo, le paure, le speranze i desideri.
Iniziare a creare un contatto empatico con l’essenza più profonda del marmo.
Scavare per raggiungere l’emozione che ha mosso la mano dell’artista lungo il blocco di marmo.
Ripercorre l’emozione trasmessa alla pietra e così facendo rivivere e comprendere.
Con questo animo è iniziato il viaggio nelle chiese e nelle Basiliche Italiane al fine di catturare queste emozioni. Un viaggio che si preannuncia lungo e senza tempo.
Senza tempo, come vogliono essere le immagini proposte.
Emozioni, gesti ed espressioni che non hanno tempo. Attuali oggi come ieri, se l’animo di chi “Vede” è libero e pronto a trascendere dal presente.
Le immagini presentate qui, fanno parte degli scatti fatti presso la Basilica di San Giovanni in Laterano a Roma.


>> Guarda in modalità SLIDESHOW



reportage

Statua di S. Simone



reportage

Statua di S. Bartolomeo



reportage

Statua di S. Matteo



reportage

Statua di S. Tommaso



reportage

Statua di S. Giacomo



reportage

Statua di S. Filippo



reportage

Particolare di un trittico



reportage

Statua di S. Andrea



reportage

Statua di S. Filippo



reportage

Statua di S. Paolo



reportage

Statua di S. Tommaso



reportage

Statua di S. Giacobbe



reportage

Statua di S. Matteo



reportage

Statua di S. Filippo



>> Guarda in modalità SLIDESHOW

Le immagini che vi sottopongo sono state realizzate con:
Canon EOS 5D Mk II, con obiettivo Canon EF 70-200 mm. f/4 USM L.



IMPORTANTE Le immagini e i testi sono proprietà intellettuale dell'autore e ogni uso improprio come la vendita non autorizzata è vietato e perseguibile legalmente. Si prega di contattare l'autore nel caso si desideri acquistare gli originali o per eventuali pubblicazioni su altri supporti.



segnala questo reportage ad un amico
email: testo:





commenti
  Rosa  [26 Settembre 2010 - 16:35]
Mi piace il tuo approccio a questa serie fotografica... soprattutto nelle ultime immagini in cui un taglio decisamente più personale rafforza il concetto di potenza divina.
  melisendo  [10 Settembre 2010 - 18:34]
Il tuo è un progetto molto impegnativo e molto serio.  Se le immagini che ci stai mostrando sono il primo approccio, credo che sia ben avviato, anche se tu stesso prevedi un percorso lungo e difficile. Il rischio in questo lavoro è di avere come confronti le immagini che ci hanno guidato nello studio e nei testi di storia dell'arte, ma da quel che vedo potrai andare oltre. In questo contesto, se posso dire ancora qualcosa, credo che potrebbe essere importante la scelta di didascalie  e di testi di accompagnamento molto calibrati. Buon lavoro! 



Se vuoi aggiungere un commento riempi il modulo qui sotto:

nome *:
testo *:
codice *:
  <- inserisci il codice di sicurezza
  



I campi contrassegnati con l'asterisco sono obbligatori.
Leggi con attenzione i termini di servizio.



Because the light

portale di cultura fotografica, concorsi online, mostre, reportage, portfolio articoli, libri, forum e community. Per divertirsi e imparare con la fotografia.
progetto, design e codice di Sandro Rafanelli
in redazione: Simone Scortecci, Marco Sanna, Jacopo Salvi e Alessandro Garda
l'approfondimento fotografico è su BecauseTheLight - becausethelight.blogspot.com

per info: info@photocompetition.it - [ termini di servizio ] - [ privacy ] - [ diventa socio ]