INFORMATIVA PRIVACY
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicita' in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetto
Sei un nuovo utente? Registrati!

Portfolio


Ci sono posti che parlano di storie


di Alessia Borelli
8 immagini - 706 kb
data di pubblicazione: 19 Novembre 2015



tags: borelli, casa abbandonata, laura marchetti, poesia, storie

visualizza come slideshow

146 preferenze  vota

(7 commenti)
visto 1718 volte

Share
Torna ai Portfolio




Ci sono posti che parlano di storie


Ci sono posti che parlano di storie, di vite vissute, di quello che un tempo era e adesso non è più.
Mi ha sempre affascinato fermarmi davanti a una casa abbandonata dove lo spazio di un tempo era colmato da persone e oggetti chiedendomi che vite le abitava come se io li fossi la spettatrice di un grande palcoscenico. 

Questa poesia di Laura Marchetti descrive a pieno quello che emana una casa  abbandonata.

Le case abbandonate, 
fascino e mistero, 
paura e attrazione. 
Mettere piede su pavimenti sconnessi,
mura traballanti, vecchie crepe
polvere , ragnatele ,
piante che hanno preso il sopravvento.
Introspezione di un anima 
Deserta, sola, abbandonata.
Solitudine, incomprensione di vite ai margini.
C’è una casa su quella collina 
dove il cavallo della mia fantasia galoppa 
Circondata dalle stagioni
Che attorno le girano. 
Immersa nel suo antico ricordo , 
quando dentro di lei 
ospitava la vita che lei proteggeva.
 


>> Guarda in modalità SLIDESHOW



reportage

reportage

reportage

reportage

reportage

reportage

reportage

reportage



>> Guarda in modalità SLIDESHOW



IMPORTANTE Le immagini e i testi sono proprietà intellettuale dell'autore e ogni uso improprio come la vendita non autorizzata è vietato e perseguibile legalmente. Si prega di contattare l'autore nel caso si desideri acquistare gli originali o per eventuali pubblicazioni su altri supporti.



segnala questo reportage ad un amico
email: testo:





commenti
  vanilla  [23 Febbraio 2016 - 16:24]
Mi piace questo reportage, mi sembra di sentire il rimbombare dei passi nelle stanze vuote e abbandonate.
  Diana Cimino Cocco  [1 Febbraio 2016 - 16:52]
ottimo reportage con foto che spiegano lo stato di abbandono di muri che se potessero avrebbero tanto da raccontare
  Andreanix  [31 Gennaio 2016 - 15:00]
veramente un gran bel  lavoro.  emozionante senza avere un personaggio vivente. Molto caldo.
  Aissela  [9 Dicembre 2015 - 21:42]
Sono molto legata a questo luogo, la prima volta che ci sono entrata è stato come invadere uno spazio che non era ancora stato abbandonato come se sentissi ancora vita . 
Entrando nell'edificio con leggerezza ( proprio come ha detto Antonio ) sentivo solo il mio respiro che riempiva il silenzio che mi circondava.La casa immersa nel verde porta dentro di se ancora dei  forti segni di quello che era un tempo.
grazie per aver guardato e commentato le mie foto 

  etabetaaaa  [30 Novembre 2015 - 20:01]
Bellisissima testimonianza di un vissuto di un tempo, hai reso molto bene l'abbandono che si respira in quella casa o villa abbandonata suppongo nel verde...
  PX - 21.000 GB  [30 Novembre 2015 - 20:01]

Ottimo portfolio, sono immagini che esprimono poesia, valori e storie vissute!


  melisendo  [19 Novembre 2015 - 12:19]
Quando mi è capitato di entrare in una casa abbandonata mi si è stretto il cuore, e guardando queste belle foto ti vedo camminare leggera, ed attenta a non disturbare quel che resta del vivere di una famiglia in questa grande casa.
La cucina con i fornelli a carbone, le porte aperte su un giardino anch'esso inselvatichito, le botti nella cantina, l'ombra della sedia sul muro ormai scrostato, tutti testimoni ignari




Se vuoi aggiungere un commento riempi il modulo qui sotto:

nome *:
testo *:
codice *:
  <- inserisci il codice di sicurezza
  



I campi contrassegnati con l'asterisco sono obbligatori.
Leggi con attenzione i termini di servizio.



Because the light

portale di cultura fotografica, concorsi online, mostre, reportage, portfolio articoli, libri, forum e community. Per divertirsi e imparare con la fotografia.
progetto, design e codice di Sandro Rafanelli
in redazione: Simone Scortecci, Marco Sanna, Jacopo Salvi e Alessandro Garda
l'approfondimento fotografico è su BecauseTheLight - becausethelight.blogspot.com

per info: info@photocompetition.it - [ termini di servizio ] - [ privacy ] - [ diventa socio ]