INFORMATIVA PRIVACY
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicita' in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetto
Sei un nuovo utente? Registrati!

Portfolio


Abkhazia


di Antonio Ulzega
15 immagini - 1.80 mb
data di pubblicazione: 7 Ottobre 2010

luogo: Abkhazia (Georgia)


tags: abkhazia, caucaso, geolog, georgia, mar nero, mare, ulzega, unione sovietica, urss

visualizza come slideshow

228 preferenze  vota

(2 commenti)
visto 2574 volte

Share
Torna ai Portfolio




Abkhazia

Tra le aspre montagne del Caucaso ed il Mar Nero si trova l’Abkhazia, un territorio che da sempre aspira ad essere indipendente, ma prima sotto l’Unione Sovietica ed oggi con la Georgia ogni tentativo di dare luogo ad una entità nazionale  universalmente riconosciuta è tristemente fallito.
Oggi l’Abkhazia è formalmente una regione autonoma annessa alla Georgia, ma si è autoproclamata nazione indipendente, e il suo status è riconosciuto da appena quattro nazioni, delle quali solo tre fanno parte dell’ONU.

Questo reportage nasce da una missione di studio sui fondali del Mar Nero, tra Soci e Sukumi, e le corrispondenti strutture geologiche del Caucaso occidentale.
Nelle immagini si vedono i laghi, i fiumi, il paesaggio montuoso interno, i campi di the e le fattorie, come pure la vita quotidiana a Sukumi e la frequentazione delle spiagge “nere” del Mar Nero.
Chiude il reportage la nave oceanografica Geolog, dell’Accademia delle Scienze dell’URSS, da noi utlizzata per queste ricerche.

La missione risale alla metà degli anni ottanta, quando l’Abkhazia era parte integrante dell’URSS, ma anche allora i colleghi geologi non nascondevano il loro forte desiderio d’indipendenza.



>> Guarda in modalità SLIDESHOW



reportage




reportage




reportage




reportage




reportage




reportage




reportage




reportage




reportage




reportage




reportage




reportage




reportage




reportage




reportage




>> Guarda in modalità SLIDESHOW

Fotocamera Leicaflex SL2 con ottiche Leitz.



IMPORTANTE Le immagini e i testi sono proprietà intellettuale dell'autore e ogni uso improprio come la vendita non autorizzata è vietato e perseguibile legalmente. Si prega di contattare l'autore nel caso si desideri acquistare gli originali o per eventuali pubblicazioni su altri supporti.



segnala questo reportage ad un amico
email: testo:





commenti
  SAndro  [13 Ottobre 2010 - 10:55]
Una regione che difficilmente visiterò nella mia vita, un luogo lontano, ancora di più della distanza geografica, lontano perché poco conosciuto, lontano perché nascosto agli occhi del mondo, lontano perché in una "terra di mezzo" quasi ignorata.

Le tue foto ci portano quindi alla scoperta di questa terra e la raccontano con il rispetto, la semplicità dello sguardo e l'attenzione che ti caratterizza.
  Monyca  [8 Ottobre 2010 - 13:27]
Terra che non conoscevo, sembra un piccolo Paradiso. Oggi e' cambiata molto rispetto al tempo in cui sono state scattate le foto?



Se vuoi aggiungere un commento riempi il modulo qui sotto:

nome *:
testo *:
codice *:
  <- inserisci il codice di sicurezza
  



I campi contrassegnati con l'asterisco sono obbligatori.
Leggi con attenzione i termini di servizio.



Because the light

portale di cultura fotografica, concorsi online, mostre, reportage, portfolio articoli, libri, forum e community. Per divertirsi e imparare con la fotografia.
progetto, design e codice di Sandro Rafanelli
in redazione: Simone Scortecci, Marco Sanna, Jacopo Salvi e Alessandro Garda
l'approfondimento fotografico è su BecauseTheLight - becausethelight.blogspot.com

per info: info@photocompetition.it - [ termini di servizio ] - [ privacy ] - [ diventa socio ]