INFORMATIVA PRIVACY
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicita' in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetto
Sei un nuovo utente? Registrati!

Rapita

11° - Rapita





autoreinformazioni sulla fotografia
Simone Scortecci

 alias sisco! 
guarda tutte le mie foto!
edizione: 17. Sguardo interiore
galleria: Ritratti in bianco e nero
macchina: Canon EOS 300V
obiettivo: Canon EF 28-90 II
sorgente: pellicola
tempo di posa: 1/20 sec
focale: 35 mm
ISO: 1600
flash: no
luogo dello scatto: Tregozzano, Arezzo
data: 20 Dicembre 2005 - -1
data di upload: 1 Gennaio 2006 - 19:46

tags: bianco e nero, ritratto
note tecniche: Pellicola Fuji Neopan 1600 B/N acquisita con CanoScan 8400F, levels, gradient map, duotone.
statistichegrafico dei voti
edizionetotale
10
9
8 2
7 2
6 3
5 1
4
3
2
1
il tuo voto è indicato in rosso
posizione11° su 18 953°
punteggio 6.205 6.205
numero voti88
commenti0
visite1021885

segnala questa immagine ad un amico
email: testo:






Phainon 3013
di Mariano Mellini


Hai già visto questo portfolio?
Ti invitiamo a scoprirlo e lasciare un commento all'autore.
commenti
   massimiliano [29 Gennaio 2006 - 13:51]
    Tommy  [28 Gennaio 2006 - 19:53]
A me rimane, guardando questa foto, il dubbio che l'inquadratura sia funzionale all'intenzione di creare aspettativa per il soggetto, oppure che sia un semplice espediente per fuggire al ritratto convenzionale. Più la guardo e più rimango incerto su questo aspetto, né la maestria nell'eseguire la foto riesce a convincermi del contrario. Per questo non riesco ad appassionarmi a questa foto: un'espressione semplice e naturale, non richiede forzature eccessive (vedi la foto di Jerry dell'artista). Per questo non ti do un voto molto alto.
    SAndro  [26 Gennaio 2006 - 12:48]
Quando guardo questa foto penso: "che bella foto".
Forte impatto e un ritratto accattivante, con questi interessanti toni virati sul blu e l'inquadratura strana eppure funzionale al rapimento dello sguardo.
Tuttavia non riesco a vedere oltre questa sensazione di fuga dei pensieri, gli occhi (anzi le pupille) si vedono poco e le labbra sono serrate e un po' contratte.
Ti faccio invece i miei complimenti per la realizzazione tecnica, hai azzeccato quasi tutto, forse un minimo di imprecisione sulla messa a fuoco, ma sottilissima e poi ti occorrerebbe un bel 50mm f/1.8, molta luminosità e poca deformazione. Comunque mi piace molto la sfocatura del contorno. Per questo attento all'uso del 35mm da vicino, le forme si dilatano centralmente all'obiettivo, io consiglio sempre di usare il massimo della focale di questi zoom "corti" perchè altrimenti ti succede come a Filippo nella sua "In attesa...", dove il volto è completamente deformato dalla lente, perdendo simmetria e penalizzando il povero soggetto.
   Cleopatra [25 Gennaio 2006 - 19:34]
è proprio il titolo il segreto di questa foto, perchè ogni persona che la osserva immagina diverse situazioni per le quali lo sguardo della ragazza (e quindi lei stessa) è stata rapita; allora, la foto, ci fa pensare, riflettere, e magari anche impazzire..."da cosa è stata rapita, da chi???"... é la magia della fotografia; è il lavoro del fotografo rendere una semplice immagine il riflesso di una situazione...in questo caso riuscito!
    Grunter  [25 Gennaio 2006 - 15:14]
L'idea di un ritratto dal basso mi piace, perchè si riescono a catturare certi aspetti del volto che normalmente non notiamo. La foto, però, non mi sembra del tutto riuscita, mi sembra che manchi un pò di dettaglio.
    ILLEZ  [25 Gennaio 2006 - 14:58]
Rapita?
E da chi? dove?
Ok, ok, forse il titolo non è dei migliori, però la foto mi trasmette una serenità, una strana sensazione che la ragazza per qualche motivo sia felice e, forse, 'rapita' dal suo stesso sentimento...
Carina, piacevole da vedere; sull'aspetto tecnico non voglio fare molti commenti se non che il taglio così come è fatto mi piace.
    Nick  [25 Gennaio 2006 - 14:52]
La foto non mi colpisce molto.
L'espressione della ragazza e neppure il taglio che hai cercato di dare alla foto hanno, a parere mio, grossa rispondenza con il titolo....oppure da te mi aspetto sempre qualcosa in più.
    C!rsk!zzo  [25 Gennaio 2006 - 00:27]
son combattuto lo ammetto! la foto mi piace.....molto! trovo affascinante il taglio così ravvicinato e dal basso, che fa spiccare il volto verso l'alto, verso un'eterea luce che illumina l'ambiente ed il viso stesso... quasi uno spirito, un'ergia che si concentra sulla donna e da essa diffonde al mondo circostante.... le ciocche di capelli che cadono verso l'osservatore danno un'idea di movimento che non guasta per conferire alla forma una certa fisicità!
di contro non riesco a trovare un giusto connubio tra il titolo e quanto espresso dallo scatto...più che rapita la donna sembra attenta a qualcosa oltre la foto....e qualcosa di divertente sembrerebbe a giudicare dal sorriso!... :)



VOTA questa immagine:
(l'edizione è conclusa, questo voto non influenzerà il punteggio conquistato dall'immagine durante il concorso)

nome *:
voto *:  
testo :

Solo gli utenti registrati possono inviare commenti. Registrati subito!



I campi contrassegnati con l'asterisco sono obbligatori.
Leggi con attenzione i termini di servizio.



IMPORTANTE L'immagine è proprietà intellettuale dell'autore e ogni uso improprio come la vendita non autorizzata è vietato e perseguibile legalmente. Si prega di contattare l'autore nel caso si desideri aquistare l'originale o per eventuali pubblicazioni su altri supporti.



Because the light

portale di cultura fotografica, concorsi online, mostre, reportage, portfolio articoli, libri, forum e community. Per divertirsi e imparare con la fotografia.
progetto, design e codice di Sandro Rafanelli
in redazione: Simone Scortecci, Marco Sanna, Jacopo Salvi e Alessandro Garda
l'approfondimento fotografico è su BecauseTheLight - becausethelight.blogspot.com

per info: info@photocompetition.it - [ termini di servizio ] - [ privacy ] - [ diventa socio ]