INFORMATIVA PRIVACY
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicita' in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetto

10 Ottobre 2009 - 29 Novembre 2009
regolamento invia foto! vincitori partecipanti


Sei un nuovo utente? Registrati!

Nella Cordigliera


4° - Nella Cordigliera

torna alla galleria ^^




autoreinformazioni sulla fotografia
Antonio Ulzega

 alias melisendo 
guarda tutte le mie foto!
edizione: 37. fioca luce di Luna
galleria: Cimiteri
sorgente: digitale
flash: no
luogo dello scatto: Ande peruviane
data: Marzo 2006
data di upload: 10 Ottobre 2009 - 08:00

tags: ande, cimiteri
statistichegrafico dei voti
edizionetotale
10
9 2
8 4
7 1
6 8
5 3
4 3
3 1
2
1
il tuo voto è indicato in rosso
posizione su 48 1045°
punteggio 6.141 6.141
numero voti2222
commenti15
visite10272864
comunicazioni
bollino Top-SpeedAssegnato per la velocità e il tempismo nella presentazione dell'immagine i primi giorni dell'edizione.
I dettagli nel capitolo 13. Medaglie, Bollini e Premi del regolamento di concorso.

segnala questa immagine ad un amico
email: testo:






Grand Canyon
di Antonio Ulzega


Hai già visto questo portfolio?
Ti invitiamo a scoprirlo e lasciare un commento all'autore.
commenti
    melisendo  [30 Novembre 2009 - 15:46]
l'autore rispondeTi ringrazio molto, Giulius76
in effetti, tra le prime quattro foto della graduatoria finale solo la mia con due e la vincitrice con uno hanno avuto i voti più alti, e questa è già una bella gratificazione.
    gilius76  [30 Novembre 2009 - 12:34]
commentoper me la migliore! come se fossi primo...
    CniK  [29 Novembre 2009 - 23:30]
Il soggetto fa da sé
    Griccio  [23 Novembre 2009 - 19:34]
Senza offesa, sembra più una discarica che un cimitero....foto un po' piatta, anche se bella foto da reportage, dal punto di vista dell'interesse. Avrei provato a prendere queste croci da più vicino!
    fabioeos  [23 Novembre 2009 - 10:28]
bellissima l'ambientazione: silenzio e oblio
    Mabla  [21 Novembre 2009 - 10:13]
surreale. la adoro!!
    melisendo  [19 Novembre 2009 - 19:48]
l'autore rispondeChiarito che la classifica è l'ultimo dei nostri pensieri, non solo il tuo, ma in verità anche il mio...,   he he he ....Mauro, cos'aggi'a dì,   lassù quelle MAGICHE FOGLIE  ci vogliono proprio!!!! Ed anche il mate di coca non è male!!!
Ti fanno respirare dove l'ossigeno è davvero poco e se sei salito troppo rapidamente il cervello si mette a fumare.
Le dritte te le ho date, adesso devi solo andare:-)
Ciao
    MacMauro  [19 Novembre 2009 - 15:03]
commentoMa di quelle MAGICHE FOGLIE.... che mi dici !!

 ciao!!
    MacMauro  [19 Novembre 2009 - 15:01]
commentoCiao Antonio!
Il mio commento e' disinteressato, quindi prendilo come un consiglio e non come un commento "buttato la" !
Preciso che non ho foto in questa galleria e quindi la cosa mi svincola da qualunque pretesa di classifica.
Tanto e' vero che ai miei commenti e' associato un voto che " vale per tutti"!!
Quindi capisco perfettamente la particolarita' di questa foto.. e te ne do merito, il mio intervento e' solo per continuare a crescere ( fotograficamente) e proporre oltre che a luoghi MAGICI degli scatti altrettanto interessanti!
Buoni VIAGGI a tutti
  da mauro margutti
    marco8  [18 Novembre 2009 - 22:36]
Mi piace.
    melisendo  [18 Novembre 2009 - 19:34]
l'autore rispondeScusa Mauro,
dimenticavo le coordinate del cimitero: 18° 01' Sud e 69° 49' Ovest.
All'Instituto Geografico Militar cileno a Santiago, in Nueva Santa Isabel 1640, puoi comprare la Carta "1800-6845 ARICA" alla scala 1: 250.000 (è la più dettagliata disponibile). Ciao, Antonio
    melisendo  [18 Novembre 2009 - 18:42]
l'autore rispondeBravo Mauro, finalmente un fotografo che si impegna seriamente (non è ironico!), quindi ti dò volentieri le dritte per andare a rifare questa foto come si conviene:
1 - volo Iberia Roma- Madrid - Santiago del Cile
2 - volo LanCile Santiago - Arica
3 - Noleggio pik-up ad Arica
4 - Arica - Aduana Chacalluta (Perù) - Tacna
5 - Tacna - Cerro Blanco - Quebrada Tembladera - Quebrada Chanocale - Quebrada Chaslane e a circa 3.800 m sulla sinistra della pista trovi il cimitero.
Ti consiglio di arrivare per tempo perchè poi devi salire ancora al Paso Houyllo, nella Sierra de Uhaylillas, dove forse trovi da dormire (portati un buon sacco a pelo).
Per il ritorno ti consiglio di rifare la stessa pista perchè la prosecuzione dalla parte cilena che passa per Putre è un bel pò più difficile.
Altro consiglio, se vai lì per il fine settimana, procurati a Tacna un pò di foglie di coca perchè la puna non perdona se non ti acclimatizzi bene. Conto di vedere presto le tue foto. Mi piacerebbe venire con te :-)
    MacMauro  [18 Novembre 2009 - 11:20]
commentoinsomma trovo che le croci al centro siano penalizzanti per lo scatto in se.
Di pietraia se ne vedrebbe abvbastanza amche tagliando la parte in basso,
oppure al contrario, esagerandola abbassando il punto di ripresa.....
dammi la posizione GPS, che magari nel fine settimana faccio un salto li, per fare qualche prova!! eheheh ciao da mauro
    melisendo  [16 Novembre 2009 - 18:28]
l'autore rispondeMacMauro, forse questa volta non hai guardato con attenzione: il primo piano è una "pietraia" assolutamente "indispensabile" per introdurre ed inquadrare la drammaticità di quel misero cimitero!
E ti posso dire che non solo non è "buttata là", ma ho studiato l'inquadratura al millimetro per raccontare una storia che tu evidentemente non hai saputo leggere.
Riconosco che è molto lontana dal tuo stile fotografico, ma "a ciascuno il suo" -:)
    MacMauro  [16 Novembre 2009 - 15:53]
Trovo che il terzo in basso sia del tutto inutile!
una bella possibilita' ma sfruttata male. quasi "buttata" la.
    sara  [8 Novembre 2009 - 17:21]
non male
    marco68000  [7 Novembre 2009 - 22:56]
MI PIACE, DA' UN SENSO PARTICOLARE ALLE PROPORZIONI
    Il Lele  [5 Novembre 2009 - 12:28]
bella location e bella immagine. dal mio punto di vista non presenta degli errori. è molto delicata con una ottima disposizione dei piani. 
    mao21  [5 Novembre 2009 - 10:11]
beh è vero molto suggestiva , ma mi trovo daccordo con sandro che si poteva fare meglio soprattutto contrastandola di piu, per dargli anche piu profondita. ma non male il soggetto pesa molto. ciao
    thomas  [4 Novembre 2009 - 21:41]
Immagine suggestiva.
    melisendo  [2 Novembre 2009 - 21:28]
l'autore rispondenon è facile uscire dagli stereotipi, ma col tempo si cresce!
    moni79  [30 Ottobre 2009 - 22:06]
la foto è molto piatta e confusionaria!
    melisendo  [29 Ottobre 2009 - 17:22]
l'autore rispondeSanminiato, sono d'accordo che si poteva fare di più, ma ti spiego (non è una giustificazione) perchè non ho potuto fare di più: 
Ande peruviane sopra Tacna, tardo pomeriggio a quasi 4.000m di quota (nel versante opposto si vedono gli ultimi cactus a candelabro che hanno un areale tra 3.800 e 4.000 m), da solo con un pik up stanco, masticando foglie di coca contro la puna, alla ricerca di un villaggio che forse non avrei trovato, ed infatti a notte fonda ho trovato il posto di frontiera con il Cile e sono stato ospitato dai gendarmi.
Impossibile prendere insieme il cimitero e le cime dei monti, cielo coperto, luce diffusa con totale assenza di contrasto, pochissimo tempo a disposizione ed impossibile il giorno dopo tornare per rifare le foto.
Però ne è valsa la pena!
Riconosco anche che non è la classica canonica "foto da concorso", ma un cimitero così non si incontra tutti i giorni ed ho voluto ugualmente farlo conoscere alla nostra comunità.
    Sanminiato77  [29 Ottobre 2009 - 16:34]
Location molto interessante! Però, personalmente, avrei incluso nello scatto le vette delle montagne, che invece sono mozzate.. per dare ancora più maestosità e drammaticità al paesaggio.
A parte la non ottima definizione, la principale pecca che noto è il poco distacco visivo tra la terra disseminata di croci e i monti sullo sfondo... la separazione tra i due piani è davvero poco marcata e dà quindi una sensazione di poca profondità.. sebbene sono certo che qui le distanze fossero davvero grandi..
Peccato, credo che il luogo e il soggetto si prestassero a far di meglio.
    Rody  [25 Ottobre 2009 - 21:24]
commentocredo ci sia una grossa differenza tra ciò che si prova "vivendo" il luogo dell'immagine e ciò che invece si riesce a trasmettere tramite "l'immagine" stessa che decidiamo di realizzare, inevitabilmente capace di essere solo di evocare una minima sintesi di ciò che stiamo provando in quel momento. Del resto capisco che se vengono mosse critiche ci sia una naturale reazione alle stesse, non mi è mai nemmeno passato per la mente che questo cimitero non fosse "esteticamente gradevole" (ammesso che un luogo di questo tipo possa essere gradevole), la mia critica si rivolge all'immagine, che mi pare tecnicamente carente, per contrasto forse eccessivo, per luce che mi pare appiattire il tutto, ecc... Farne una questione political correctly, parlando della dura vita dei pobrecitos che sono morti senza assaggiare la marmellata, mi pare non in tema con la critica mossa, anche perchè la marmellata a cui faccio riferimento è una marmellata di pixel... e non so a chi potrebbe far gola?  Ti assicuro, tra l'altro, che per fortuna non ho occhi distratti e non ho bisogno di fare migliaia di kilometri per riflettere su tematiche come quelle che tu intendi evidenziare. Accettiamo le critiche se siamo qui per "crescere" le ns immagini possono piacere o meno, facciamocene una ragione.
    melisendo  [25 Ottobre 2009 - 01:40]
l'autore rispondeRody, tu trovi "assolutamente confusionaria" questa immagine, ed in effetti questa foto mostra una situazione molto, molto lontana dai nostri bei cimiteri con le loro belle tombe monumentali ed i cipressi che fanno ombre crepuscolari tanto fotogeniche, oppure i bei cimiteri militari con le loro tombe bianche tutte uguali, allineate e coperte, che permettono di fare foto d'effetto con geometrie le più varie.
Nel mio caso si tratta di tombe molto, molto povere in un cimitero senza cipressi nè mura che le custodiscano, miserabili per il nostro metro, ma meritevoli del massimo rispetto per quello che sono e che rappresentano: la forza ed il coraggio di quelle persone che hanno vissuto e sono morte in luoghi tanto ostili, come possono essere le aspre montagne che fanno da cornice a quel "misero" e "confuso" cimitero.
Non credo che quelle persone abbiano mai potuto gustare la "marmellata" che i tuoi occhi forse distratti hanno visto in questa immagine, e ti auguro di poterti trovare un giorno davanti ad uno scenario come quello e riflettere seriamente sul suo significato. 
    Rody  [23 Ottobre 2009 - 10:52]
assolutamente confusionaria, se a questo si aggiunge una definizione, a mio parere scarsa, si ottiene un'effetto "marmellata" che non mi convince più di tanto.
    gilius76  [17 Ottobre 2009 - 22:49]
ecco il voto: questa foto mi ha colpito appena l'ho vista.. stacca moltissimo da tutte con tutto il risp. per i concorrenti. il mio unico dubbio è stato la confusione delle croci, però riguardandola più volte ho capito che prorio quella confusione che contrasta quella calma e desolazione dato dall'aspetto cromatico che sembra rimandare ai vecchi film di sergio leone! quindi per me voto massimo!!
    gilius76  [17 Ottobre 2009 - 22:20]
commentonon so troppa confusione...
    astronave1974  [17 Ottobre 2009 - 15:11]
magnifico gioco di luci e colori per una composizione di una profondità speciale...un cimitero confuso nell'aspra pietraia andina, così in contrasto con la morbidezza delle montagne che lo raccolgono, solitario e fuori dal tempo, posso sentirne il silenzio, e il vento...mi viene così difficile immaginarci un seppellimento...per me un'immagine emozionante 
    quasianonimo  [16 Ottobre 2009 - 20:32]
mi piace, rende molto l'atmosfera
    desertar  [16 Ottobre 2009 - 00:02]
molto suggestiva, peccato l'eccessiva omogeneità cromatica, e forse sarei andata più nel dettaglio...
    Talpo  [15 Ottobre 2009 - 19:14]
personalmente trovo che l'inquadratura sia il punto di forza della foto proprio così com'è... il ciottolato, la sassaia (vabbè quella roba li davani) da un senso e respiro al disordine delle croci,che senza non avrebbe, lo sfondo è equilibrato e senza invadenza sostiene la foto con le sue tonalità tenui. mooltoo bella e ben fatta
    -=Francesca=-  [12 Ottobre 2009 - 13:14]
molto, molto bella!
    marvelu  [10 Ottobre 2009 - 19:51]
O DIMENTICATO IL VOTO...IHIHIHIHIH
    marvelu  [10 Ottobre 2009 - 19:50]
commentoFORSE UN PO CONFUSIONARIA, CONCORDO CON MANU PER IL RESTO
    morgana  [10 Ottobre 2009 - 10:42]
suggestiva..molto!!!!!mi piace



VOTA questa immagine:
(l'edizione è conclusa, questo voto non influenzerà il punteggio conquistato dall'immagine durante il concorso)

nome *:
voto *:  
testo :

Solo gli utenti registrati possono inviare commenti. Registrati subito!



I campi contrassegnati con l'asterisco sono obbligatori.
Leggi con attenzione i termini di servizio.



IMPORTANTE L'immagine è proprietà intellettuale dell'autore e ogni uso improprio come la vendita non autorizzata è vietato e perseguibile legalmente. Si prega di contattare l'autore nel caso si desideri aquistare l'originale o per eventuali pubblicazioni su altri supporti.



Because the light

portale di cultura fotografica, concorsi online, mostre, reportage, portfolio articoli, libri, forum e community. Per divertirsi e imparare con la fotografia.
progetto, design e codice di Sandro Rafanelli
in redazione: Simone Scortecci, Marco Sanna, Jacopo Salvi e Alessandro Garda
l'approfondimento fotografico è su BecauseTheLight - becausethelight.blogspot.com

per info: info@photocompetition.it - [ termini di servizio ] - [ privacy ] - [ diventa socio ]