INFORMATIVA PRIVACY
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicita' in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetto
Sei un nuovo utente? Registrati!

Portfolio


U.R.S.S. spaziale


di Antonio Ulzega
12 immagini - 1.41 mb
data di pubblicazione: 6 Aprile 2010

luogo: Mosca


tags: gagarin, guerra, mosca, russia, sputnik, ulzega, urss. spazio

visualizza come slideshow

259 preferenze  vota

(3 commenti)
visto 2816 volte

Share
Torna ai Portfolio




L'Unione delle Repubbliche Socialiste Sovietiche ha avuto il grande merito di promuovere ed affrontare con particolare impegno l’impresa della esplorazione dello spazio.

Che il motivo di fondo possa essere stato l’antagonismo con gli Stati Uniti d’America, con la così detta Guerra Fredda e con una politica di contrapposizione nei rapporti Est-Ovest per il dominio del mondo, non sminuisce gli straordinari risultati raggiunti.
Dagli Sputnik a Gagarin alle stazioni orbitanti l’U.R.S.S. poteva vantare un grado di conoscenze ed un’esperienza di enorme valore per l’umanità.

Tempo fa si tenne a Mosca una bellissima mostra sulla esplorazione spaziale sovietica che illustrò in modo spettacolare le attività e gli obbiettivi raggiunti.



>> Guarda in modalità SLIDESHOW!


reportage




reportage




reportage




reportage




reportage




reportage




reportage




reportage




reportage




reportage




reportage




reportage




>> Guarda in modalità SLIDESHOW!


Fotocamera Leicaflex SL2 con Leitz 24, 50 e 135 e pellicola Kodachrome 25 ASA



IMPORTANTE Le immagini e i testi sono proprietà intellettuale dell'autore e ogni uso improprio come la vendita non autorizzata è vietato e perseguibile legalmente. Si prega di contattare l'autore nel caso si desideri acquistare gli originali o per eventuali pubblicazioni su altri supporti.



segnala questo reportage ad un amico
email: testo:





commenti
  SAndro  [28 Aprile 2010 - 16:02]
Ormai succede sempre più spesso che le foto di Antonio ritraggano cose che sono mutate profondamente nel tempo o che addirittura non ci siano più.
Questo le rende ancora più preziose, perché oltre al racconto rappresentano una testimonianza.
Questo reportage è una goduria per tutti gli appassionati dello spazio, sopratutto per chi non ha la possibilità di spostarsi così lontano. Mi piace molto la scelta di una tonalità così blu per tutte le immagini, che le rende più fascinose.
  melisendo  [6 Aprile 2010 - 10:59]
Mi dispiace molto che il parco sia dismesso!
Era il vanto di Mosca e dell'Unione Sovietica prima del "crollo".
La mostra che ho avuto fortuna di visitare era fantastica (anzi fantascientifica)!
  EnneKappa  [6 Aprile 2010 - 09:31]
"Tempo fa" intendi prima del crollo? Oppure era una mostra successiva?
Perchè ci sono stato nel 2008 e il parco era dismesso, c'era solo un aereo e il vettore della terza foto...che delusione :'(



Se vuoi aggiungere un commento riempi il modulo qui sotto:

nome *:
testo *:
codice *:
  <- inserisci il codice di sicurezza
  



I campi contrassegnati con l'asterisco sono obbligatori.
Leggi con attenzione i termini di servizio.



Because the light

portale di cultura fotografica, concorsi online, mostre, reportage, portfolio articoli, libri, forum e community. Per divertirsi e imparare con la fotografia.
progetto, design e codice di Sandro Rafanelli
in redazione: Simone Scortecci, Marco Sanna, Jacopo Salvi e Alessandro Garda
l'approfondimento fotografico è su BecauseTheLight - becausethelight.blogspot.com

per info: info@photocompetition.it - [ termini di servizio ] - [ privacy ] - [ diventa socio ]