INFORMATIVA PRIVACY
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicita' in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetto
Sei un nuovo utente? Registrati!

Portfolio


Un cimitero patagonico


di Antonio Ulzega
15 immagini - 2.90 mb
data di pubblicazione: 5 Dicembre 2013

luogo: Patagonia, Cile
periodo: Novembre 2013


tags: cile, cimitero, morte, patagonia, ulzega, villa o' higgins

visualizza come slideshow

152 preferenze  vota

(1 commento)
visto 1732 volte

Share
Torna ai Portfolio




Un cimitero patagonico


Oggi, venerdì 1° novembre 2013, in giro per il bosco australe che circonda Villa O'  Higgins, paese al termine verso sud della Carretera Austral, mi ritrovo davanti ad un imponente portale rigorosamente in legno.
E' l'ingresso maestoso di una grande estensione di terreno che, stante anche la giornata particolare per la religione cristiana, mi incuriosisce.
In lontananza, oltre un piano erboso, si intravvede un piccolo nucleo di casette minuscole, tombe.
Abituato alla pomposità dei nostri cimiteri antichi, con le loro statue funebri, le loro cripte piene di teschi, di frati mummificati, di terribili simboli della morte e dei cimiteri moderni adibiti a condomini multipiano, ecco invece la stessa immagine di morte presentarsi qui un modo per noi inconcepibile.
Casette leggiadre ricolme di fiori (finti perchè siamo in Patagonia), recinti dipinti con colori vivi, o semplici cumuli di sassi anch'essi ricoperti di fiori.
Che sia davvero per loro “...il sogno di morte men duro?...”.

Villa O' Higgins, Patagonia, novembre 2013



>> Guarda in modalità SLIDESHOW



reportage

reportage

reportage

reportage

reportage

reportage

reportage

reportage

reportage

reportage

reportage

reportage

reportage

reportage

reportage



>> Guarda in modalità SLIDESHOW



IMPORTANTE Le immagini e i testi sono proprietà intellettuale dell'autore e ogni uso improprio come la vendita non autorizzata è vietato e perseguibile legalmente. Si prega di contattare l'autore nel caso si desideri acquistare gli originali o per eventuali pubblicazioni su altri supporti.



segnala questo reportage ad un amico
email: testo:





commenti
  phRAM  [17 Gennaio 2014 - 00:14]
Bel documentario, triste al punto giusto, ma ravvivato da bei colori. Le casette poi sono una "prelibatezza" a me sconosciuta. Mi piace molto



Se vuoi aggiungere un commento riempi il modulo qui sotto:

nome *:
testo *:
codice *:
  <- inserisci il codice di sicurezza
  



I campi contrassegnati con l'asterisco sono obbligatori.
Leggi con attenzione i termini di servizio.



Because the light

portale di cultura fotografica, concorsi online, mostre, reportage, portfolio articoli, libri, forum e community. Per divertirsi e imparare con la fotografia.
progetto, design e codice di Sandro Rafanelli
in redazione: Simone Scortecci, Marco Sanna, Jacopo Salvi e Alessandro Garda
l'approfondimento fotografico è su BecauseTheLight - becausethelight.blogspot.com

per info: info@photocompetition.it - [ termini di servizio ] - [ privacy ] - [ diventa socio ]