INFORMATIVA PRIVACY
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicita' in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetto
Sei un nuovo utente? Registrati!

Portfolio


Nell'Amazzonia Peruviana


di Antonio Ulzega
15 immagini - 2.88 mb
data di pubblicazione: 7 Maggio 2011

luogo: Perù
periodo: 2006


tags: amazzonia, america, perù, peruviana, puerto maldonado, rio madre de dios, ulzega

visualizza come slideshow

224 preferenze  vota

(1 commento)
visto 3333 volte

Share
Torna ai Portfolio




Nell'Amazzonia Peruviana

Amazonia Peruviana, Rio Madre de Dios, uno dei più importanti affluenti del Rio delle Amazoni.
In prossimità del confine con il Brasile nel sud est del Perù si trova Puerto Maldonado, poche migliaia di anime che vivono lungo le sponde del grande fiume in una stretta fascia di territorio, conquistata con difficoltà alla foresta pluviale.
Legname, cercatori d’oro, piccolo commercio, qualche turista, in un luogo dove i collegamenti con il resto del paese comportano giorni di viaggio in camion lungo piste nella foresta, spesso impraticabili per le piogge.
Un ponte aereo collega il piccolo aeroporto di Puerto Maldonado con Cuzco e rari battelli fluviali con il Brasile.
Il lento scorrere dell’immensa massa d’acqua del Rio Madre de Dios segna il tempo e la vita dell’uomo, mentre nella foresta pluviale il regno vegetale ed animale domina ancora oggi incontrastato.

Puerto Maldonado, Perù, 2006


>> Guarda in modalità SLIDESHOW



reportage




reportage




reportage




reportage




reportage




reportage




reportage




reportage




reportage




reportage




reportage




reportage




reportage




reportage




reportage




>> Guarda in modalità SLIDESHOW



IMPORTANTE Le immagini e i testi sono proprietà intellettuale dell'autore e ogni uso improprio come la vendita non autorizzata è vietato e perseguibile legalmente. Si prega di contattare l'autore nel caso si desideri acquistare gli originali o per eventuali pubblicazioni su altri supporti.



segnala questo reportage ad un amico
email: testo:





commenti
  melisendo  [10 Maggio 2011 - 09:26]
Anche può sembrare tutto ovvio, perchè non dare qualche informazione su alcune immagini?

nelle fig. 7 e 8 si vedono le draghe molto artigianali dei cercatori d'oro che aspirano dai fondali le sabbie aurifere provenienti dall'erosione delle rocce paleozoiche delle Ande;

la fig. 10 mostra un uccello particolare, l'Hoaztin (Opisthocomus hoazin), considerato un fossile vivente, tanto bello quanto puzzolente;

nella fig. 14 la Tarantola nera (Fam. Therophosidae), non sempre mortale ma comunque pericolosa;

la fig. 15 mostra un simpatico Tocano (Rampphastos tuca), sempre gentile e molto curioso.



Se vuoi aggiungere un commento riempi il modulo qui sotto:

nome *:
testo *:
codice *:
  <- inserisci il codice di sicurezza
  



I campi contrassegnati con l'asterisco sono obbligatori.
Leggi con attenzione i termini di servizio.



Because the light

portale di cultura fotografica, concorsi online, mostre, reportage, portfolio articoli, libri, forum e community. Per divertirsi e imparare con la fotografia.
progetto, design e codice di Sandro Rafanelli
in redazione: Simone Scortecci, Marco Sanna, Jacopo Salvi e Alessandro Garda
l'approfondimento fotografico è su BecauseTheLight - becausethelight.blogspot.com

per info: info@photocompetition.it - [ termini di servizio ] - [ privacy ] - [ diventa socio ]