INFORMATIVA PRIVACY
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicita' in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetto
Sei un nuovo utente? Registrati!

Portfolio


Metropolis


di Alessia Cerqua
7 immagini - 732 kb
data di pubblicazione: 14 Settembre 2009

luogo: Berlino


tags: berlino, cerqua, città, metropoli, paesaggio, visioni

visualizza come slideshow

264 preferenze  vota

(7 commenti)
visto 3317 volte

Share
Torna ai Portfolio




Metropolis. Uno sguardo sulla città complessa

Il lavoro, una serie di visioni multiple di Berlino, metropoli multiforme ed incerta, vuole essere una riflessione sulla fotografia come linguaggio capace di mettere in relazione aspetti visibili della realtà con ordini concettuali complessi.
Uno sguardo sulla città complessa, la cui rappresentazione suggerisce una serie di ipotesi aperte, aventi in comune l’idea di città come interazione. Realtà complessa raccontata attraverso narrazioni complesse: un paesaggio formato da sguardi molteplici, sovrapposizioni di visioni che nel loro combinarsi danno vita a rappresentazioni multiformi, da cui emergono aspetti imprevisti: punti di vista in continuo movimento, frutto di visioni caotiche dello spazio che ogni giorno ci sfugge, ci confonde, mescolando di continuo segni differenti.


guarda nella modalità SLIDESHOW


reportage





reportage





reportage





reportage





reportage





reportage





reportage



guarda nella modalità SLIDESHOW




IMPORTANTE Le immagini e i testi sono proprietà intellettuale dell'autore e ogni uso improprio come la vendita non autorizzata è vietato e perseguibile legalmente. Si prega di contattare l'autore nel caso si desideri acquistare gli originali o per eventuali pubblicazioni su altri supporti.



segnala questo reportage ad un amico
email: testo:





commenti
  kruger  [1 Ottobre 2010 - 13:09]
Mi era sfuggito! Molto bello il risultato che sottende un impegno di ricerca e ripresa impegnativo
  sisco!  [5 Aprile 2010 - 17:55]
Un portfolio eccellente, che dimostra la tua capacità di cogliere la complessità della città senza eccedere in citazioni banali o nelle mode fotografiche del momento. Visioni personali, che attirano lo sguardo, che obbligano lo spettatore all'analisi dell'immagine, senza che questa abbia mai una conclusione per l'assenza di una preliminare "dichiarazione di intenti"; assenza che trovo efficace perché deriva dalla volontà precisa di mantenere uno strato di incomprensione al singolo scatto, che al contrario si completa grazie la visione d'insieme con le altre fotografie. Una sorta di puzzle, che raggiunge un chiaro intento solo con l'unione dei pezzi, da soli insufficienti a dare piena soddisfazione allo spettatore.
Uno dei lavori che ho maggiormente apprezzato negli ultimi anni all'interno di questa sezione.
  Griccio  [30 Dicembre 2009 - 14:00]
L'ordine che nasce dal disordine, la neghentropia nell'entropia, la luce nel caos, questo portfolio è davvero notevole, complimenti!
  melisendo  [16 Settembre 2009 - 12:14]
Ho guardato e riguardato queste immagini tante volte, e mi sono convinto che si tratta di un unicum che non può essere smembrato; ha una sua forza ed una sua completezza che mi ha incantato. E devo dire che è un tipo di fotografia che non ho mai fatto e che forse mai farò! Tanti, tanti complimenti.
  EnneKappa  [15 Settembre 2009 - 23:33]
Avevo bocciato una tua foto in Periferia ma qui ora ha un senso! Sono le limitazioni di un concorso a singola foto... Fantastico, complimenti!! La prima e la penultima sono quelle che preferisco.
  SAndro  [15 Settembre 2009 - 11:10]
Quando scoprii online questo lavoro di Alessia gli scrissi subito per pubblicarlo anche qui da noi. L'ho fortemente voluto perché secondo me è bellissimo.
Fotografie raffinate che descrivono le sovrapposizioni architettoniche di una città, trasformandola in una visione surreale e coinvolgente. Non c'è un tentativo di metter ordine nel caos, ma nemmeno l'obiettivo di rappresentarlo. Colgo invece un desiderio di formulare un linguaggio per comprendere l'architettura che fa da specchio alla realtà odierna. Tante voci e luci, umori e specchi.
Fotografie anche molto piacevoli da vedere e... indefinite, tanto da attrarre l'attenzione e la curiosità, oltre a quel sano spirito di indagine personale con il quale un osservatore sensibile è portato ad affrontare le cose.
Un lavoro di altissimo livello!
  Il Lele  [14 Settembre 2009 - 15:22]
un lavoro che mi piace moltissimo!! brava



Se vuoi aggiungere un commento riempi il modulo qui sotto:

nome *:
testo *:
codice *:
  <- inserisci il codice di sicurezza
  



I campi contrassegnati con l'asterisco sono obbligatori.
Leggi con attenzione i termini di servizio.



Because the light

portale di cultura fotografica, concorsi online, mostre, reportage, portfolio articoli, libri, forum e community. Per divertirsi e imparare con la fotografia.
progetto, design e codice di Sandro Rafanelli
in redazione: Simone Scortecci, Marco Sanna, Jacopo Salvi e Alessandro Garda
l'approfondimento fotografico è su BecauseTheLight - becausethelight.blogspot.com

per info: info@photocompetition.it - [ termini di servizio ] - [ privacy ] - [ diventa socio ]