INFORMATIVA PRIVACY
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicita' in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetto
Sei un nuovo utente? Registrati!

Portfolio


MAXXI


di Sergio Sbardellati
14 immagini - 1.60 mb
data di pubblicazione: 24 Gennaio 2011

luogo: Roma


tags: architettura, geometria, maxxi, museo, roma, sbardellati

visualizza come slideshow

193 preferenze  vota

(13 commenti)
visto 3371 volte

Share
Torna ai Portfolio




MAXXI

L'architettura del MAXXI per fotografare geometrie e colori.
Questa struttura, pregevole e sinuosa, è veramente stimolante e ben si presta a mille interpretazioni fotografiche meritando indubbiamente una visita per la sua originalità architettonica. 
Peccato che l'offerta espositiva sia povera e che vi siano allocate opere ed allestimenti che, come spesso accade in certa pretenziosa  arte contemporanea, lasciano perplesso anche il più bendisposto pagante visitatore.

>> Guarda in modalità SLIDESHOW


reportage



reportage



reportage



reportage



reportage



reportage



reportage



reportage



reportage



reportage



reportage



reportage



reportage



reportage




>> Guarda in modalità SLIDESHOW



IMPORTANTE Le immagini e i testi sono proprietà intellettuale dell'autore e ogni uso improprio come la vendita non autorizzata è vietato e perseguibile legalmente. Si prega di contattare l'autore nel caso si desideri acquistare gli originali o per eventuali pubblicazioni su altri supporti.



segnala questo reportage ad un amico
email: testo:





commenti
  gibso  [8 Giugno 2012 - 20:33]
Mi piace il reportage di dettaglio che si sposa con l'architettura della Hadid che molti considerano troppo autoreferenziale ma che in realtà, a suo modo, è sempre fortemente contestualizzante,  è appunto molto attenta alla ricerca nel dettaglio, e alla composizione. Queste foto ne sono un po' la prova. Peccato per la seconda: un po' disturbata.
 Sher - Dan [29 Maggio 2011 - 18:28]
Qualche scatto  lo trovo troppo scuro. Ma le idee ed i tagli immagine rendono molto. 
  thomas  [18 Marzo 2011 - 11:02]
Complimenti.Bellissime quelle in esterno.
  Rosa  [7 Marzo 2011 - 00:03]
Anche io voglio farti i complimenti per questa serie sul museo Maxxi, non è facile in mezzo a "tanta roba" focalizzare l'attenzione su pochi dettagli. Le tue immagini fanno venire voglia di visitare il museo... e devo dire che effettivamente ne vale la pena!
  kruger  [8 Febbraio 2011 - 11:29]
Sono soddisfatto che queste foto geometrico/architettoniche siano stae apprezzate e ringrazio per i commenti e suggerimenti. L'unica autocritica è che in origine erano due portfolio da 12, uno per l'interno e l'altro per l'esterno che poi ho deciso di unire.Forse per omogeneità avrei dovuto mantenere il progetto originale.
  phRAM  [7 Febbraio 2011 - 23:18]
Io che amo l'architettura moderna non posso che apprezzare queste immagini.
Bellissimo il contrasto di colori e di ombre/luci.
Mi piace in particolare la prima, la terzultima e la penultima.
  fabio14  [7 Febbraio 2011 - 17:54]
apprezzo molto la ricerca delle geometrie!
  gilius76  [6 Febbraio 2011 - 20:18]
bravo molto interessante!!!
  melisendo  [27 Gennaio 2011 - 18:50]
Sergio, a distanza di pochi giorni vediamo due espressioni architettoniche di opere progettate e realizzate con le stesse finalità, in continenti e contesti culturali notevolmente lontani e diversi.

Quando ho visto il tuo bel lavoro, con le sue curve, i suoi colori, il suo gioco di ombre e gli sprazzi di cielo ho pensato al mio così rigido nella sua squadrata struttura metallica, alleggerito tuttavia dagli spazi vuoti, dalla trasparenza nel disegno dei fori sui pannelli, dagli aggetti, mi è piaciuta l'idea di vedere insieme due interpretazioni dello stesso tema!
  Griccio  [27 Gennaio 2011 - 09:24]
Non ho mai visto il luogo, però mi dai uno spunto forte a visitarlo. Il portfolio è molto bello, io lo vedo omogeneo, in quanto dal punto di vista stilistico vedo che in ogni foto si ricerca una ripresa stretta per valorizzare curve e colori, di un'architettura geniale ed audace.
Il colore è molto ben trattato, in maniera pura e netta, direi rigorosa.


  Il Lele  [26 Gennaio 2011 - 09:14]
ti faccio i miei complimenti, la struttura è bellissima e il tuo occhio l'ha valorizzata ancor di più. attenzione alle linee e alle geometrie in chiave 'less is more' perfettamente in linea con l'architettura del luogo. Capisco chi parla di disorientamento anche se personalmente non provo la stessa sensazione guardando la tua serie, che invece percepisco come divisa in due parti collegate l'una all'altra. In funzione di questa logica avrei però forse eliminato dalla serie la foto 6 o la foto 7, ma è un dettaglio.
ciao
lele
ps le migliori della serie per me: la 3 la 4 la 10 e la penultima
  Sanminiato77  [25 Gennaio 2011 - 01:20]
Anch'io ho visitato il MAXXI e mi è piaciuto molto dal punto di vista architettonico.. mentre ho trovato le opere esposte decisamente meno interessanti.. tra le quali ce n'erano un paio che mi hanno lasciato del tutto allibito! Prima fra tutte, la serie fotografica "Le ore" di Luigi Ontani.. che, al di là della sua presunta ironia, trovo davvero inguardabile!!

Venendo al tuo portfolio, complessivamente mi piace.. ma devo dirti che noto un po' di disomogeneità.. specialmente nelle foto n°2 e 3, più "granulose".. e nella 6° e 7° più buie rispetto, per esempio, alla 1 e alla 5..
Ovviamente è una mia personalissima sensazione, però nello scorrere queste tue foto ho avvertito un leggero disorientamento dovuto a queste piccole difformità nel trattamento delle immagini..

Secondo me le foto più riuscite sono quelle che hai scattato all'esterno.. tanto che, quasi quasi, avrei optato per una mini-serie dalla 9 alla 14..
Mi piace molto come hai saputo interpretare le linee più nascoste ed "intime" di questa architettura, quelle che sono convinto sfuggano ai più (e io sono uno di questi)... La 10 e la 11 le ho fatte anch'io pressoché uguali.. ma è nelle ultime 3 foto che hai lasciato il segno! Per me sono ottime e ti faccio i miei complimenti! Davvero impeccabili per taglio e trattamento.
  SAndro  [24 Gennaio 2011 - 15:57]
Ho visitato il Maxxi i primi di gennaio di quest'anno e sono rimasto incantato dall'architettura della Hadid. Un'opera complessa, incredibilmente ben integrata nel contesto edilizio della zona, fatto di capannoni industriali, del non lontano parco della Musica ma sopratutto del notevole palazzetto di Pier Luigi Nervi, una cui mostra monografica era ospitata proprio al Maxxi.

L'architettura interna è ancora più scenica e spiazzante dell'esterno, con scale sovrapposte, sinuose e avvitate, meritevoli dei peggiori incubi di Piranesi e il bianco, il nero e il rosso che staccano le forme.
Nelle tue foto non si vede l'insieme, ma il particolare, ci si addentra in dettagli curati e astratti: le curve delle passerelle sospese, cilindri rossi, lucernari, innesti.
Guardare queste immagini da vicino e in sequenza... disorienta.
Splendide le foto conclusive, col cielo tagliato da queste curve e poi quell'occhio gigante che si affaccia in alto e riflette i palazzoni rossi del quartiere. Bello!

Sono quasi tentato di dare una mia interpretazione fotografica dello stesso posto, quasi quasi la faccio ;-)



Se vuoi aggiungere un commento riempi il modulo qui sotto:

nome *:
testo *:
codice *:
  <- inserisci il codice di sicurezza
  



I campi contrassegnati con l'asterisco sono obbligatori.
Leggi con attenzione i termini di servizio.



Because the light

portale di cultura fotografica, concorsi online, mostre, reportage, portfolio articoli, libri, forum e community. Per divertirsi e imparare con la fotografia.
progetto, design e codice di Sandro Rafanelli
in redazione: Simone Scortecci, Marco Sanna, Jacopo Salvi e Alessandro Garda
l'approfondimento fotografico è su BecauseTheLight - becausethelight.blogspot.com

per info: info@photocompetition.it - [ termini di servizio ] - [ privacy ] - [ diventa socio ]