INFORMATIVA PRIVACY
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicita' in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetto
Sei un nuovo utente? Registrati!

Portfolio


Madrid-Barajas


di Antonio Ulzega
12 immagini - 2.32 mb
data di pubblicazione: 22 Febbraio 2012

luogo: Madrid
periodo: 2010


tags: barajas, madrid, spagna, ulzega

visualizza come slideshow

187 preferenze  vota

(6 commenti)
visto 2239 volte

Share
Torna ai Portfolio




Madrid-Barajas

Una piccola sala d'attesa, il quadrimotore DC6 o il jet Caravelle fermi proprio lì davanti alla porta, amici e parenti che accompagnano i viaggiatori fino alla scaletta dell’aereo; un piccolo bar in un angolo della sala d'attesa per l’ultimo caffè prima di imbarcarsi, unico controllo per i voli internazionali quello del passaporto, il tutto nell’atmosfera allegra, spesso festosa, dell’aeroporto Madrid-Barajas nella Spagna degli anni sessanta.

Pochi decenni dopo, ecco come si presenta lo stesso aeroporto Madrid-Barajas all'alba, prima che le frotte di viaggiatori affollino le grandi sale con le loro innumerevoli gate (?) da cui ci s'infila direttamente nell’aereo.

Così è nel 2010, in attesa dell’imbarco sul grande Airbus per Santiago del Cile.



>> Guarda in modalità SLIDESHOW


reportage


reportage


reportage


reportage


reportage


reportage


reportage


reportage


reportage


reportage


reportage


reportage



>> Guarda in modalità SLIDESHOW



IMPORTANTE Le immagini e i testi sono proprietà intellettuale dell'autore e ogni uso improprio come la vendita non autorizzata è vietato e perseguibile legalmente. Si prega di contattare l'autore nel caso si desideri acquistare gli originali o per eventuali pubblicazioni su altri supporti.



segnala questo reportage ad un amico
email: testo:





commenti
  Rosa  [11 Marzo 2012 - 16:33]
Eheheheheh come passare il tempo in modo creativo ed assolutamente soddisfacente.
Capisco cosa ti ha spinto ha prendere in mano la macchina fotografica....la luce è bellissima.
  melisendo  [5 Marzo 2012 - 20:28]
Ringrazio molto tutti. Ho avuto la fortuna finalmente di stare in questo luogo all'alba, quando ancora era semideserto, con ottime luci sia all'interno che all'esterno, e il gioco delle luci è stato per me molto importante.
Anche se dubito che avrò mai delle risposte, come succede quasi sempre nei commenti ai reportages, chiedo tuttavia a desertar in che modo "potevo osare di più", ed a gibso in cosa le foto sono un po' meno "spettacolari" dell'architettura. Vi sono grato da ora se avrete voglia di rispondere a queste semplici domande. 

  gibso  [27 Febbraio 2012 - 18:00]
L'architettura è spettacolare, le foto un po' meno
  Maxx  [25 Febbraio 2012 - 15:03]
Mi piaciono i colori e le linee la 3 , la 9 e la 12 le mie preferite
  desertar  [24 Febbraio 2012 - 00:13]
interessante la prospettiva sull'astrattezza della materia e sui tetti degli aereoporti, sulle pareti formalissime e poco emozionali... ma potevi osare di più!
  phRAM  [22 Febbraio 2012 - 12:32]
Ce ne sono alcune che mi piacciono veramente.In particolare la terza (scale mobili) e la quart'ultima. Un bel documento di architettura!



Se vuoi aggiungere un commento riempi il modulo qui sotto:

nome *:
testo *:
codice *:
  <- inserisci il codice di sicurezza
  



I campi contrassegnati con l'asterisco sono obbligatori.
Leggi con attenzione i termini di servizio.



Because the light

portale di cultura fotografica, concorsi online, mostre, reportage, portfolio articoli, libri, forum e community. Per divertirsi e imparare con la fotografia.
progetto, design e codice di Sandro Rafanelli
in redazione: Simone Scortecci, Marco Sanna, Jacopo Salvi e Alessandro Garda
l'approfondimento fotografico è su BecauseTheLight - becausethelight.blogspot.com

per info: info@photocompetition.it - [ termini di servizio ] - [ privacy ] - [ diventa socio ]