INFORMATIVA PRIVACY
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicita' in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetto
Sei un nuovo utente? Registrati!

Portfolio


Londra, il grande amore


di Melissa Marchetti
14 immagini - 519 kb
data di pubblicazione: 13 Dicembre 2007

luogo: Londra


tags: bus, londra, notte, viaggio

visualizza come slideshow

700 preferenze  vota

(15 commenti)
visto 3901 volte

Share
Torna ai Portfolio




La poesia è di un mio caro amico, LUCA RIVETTI, scritta nel 1993.
Oggi una bella nostalgia.

Londra come N.Y. ha mille volti, io ho questo, ma li amo tutti...


Passaggio in BUS
Notte, febbraio 1993, London

La città
brucola di rumori e luci
l’immagine è tenue
vedrai che sparirà
La notte vive già nelle case spente
Sono in BUS
la radio lamenta noia
...
i movimenti DEL PASSAGGIO
son consueti e stanchi
la strada è la sua vita
...
Un semaforo ci ferma
giro pagina
un uomo attraversa la strada
la radio urla qualcosa
chissà quante volte
si è PORTATO A spasso
il BUS
Un albero si stropiccia
Una finestra si disegna
di tanto in tanto
LA CITTA' CI osserva
I FINESTRINI gli faNNO da foto
...
scendo
...
il suono si spegne
la radio s’allontana con lui
tutto si veste a pioggia
londra m’accarezza
è ora di provare a dormire



reportage

le luci


reportage

38 Tollington Rd.


reportage

il vento


reportage

IO


reportage

Coven Garden


reportage

musica


reportage

la coppia


reportage

Piccadilly


reportage

un semaforo ci ferma


reportage

verde


reportage

il Bus


reportage

LA CITTA'


reportage

scendo


reportage

londra




IMPORTANTE Le immagini e i testi sono proprietà intellettuale dell'autore e ogni uso improprio come la vendita non autorizzata è vietato e perseguibile legalmente. Si prega di contattare l'autore nel caso si desideri acquistare gli originali o per eventuali pubblicazioni su altri supporti.



segnala questo reportage ad un amico
email: testo:




commenti
  Monyca  [30 Ottobre 2015 - 11:16]
Scendo e la coppia, le mie preferite. Bel B/N scuro, forte.
 Mariano [22 Febbraio 2011 - 17:45]
Mi pare un bel reportage non un portfolio ma soprattutto ho apprezzato Il Vento e Musica
  uinsor  [20 Gennaio 2011 - 18:58]
mi piacciono molto le 2 foto di piccadilly, finalmente una "prospettiva" diversa di un soggetto iperfotografato! 
  Griccio  [7 Febbraio 2010 - 21:28]
Stupendo! Uno dei miei preferiti di tutta la pc!
  melisendo  [21 Gennaio 2009 - 21:02]
Londra è Londra.....e chi la conosce la riconosce in ogni tua immagine... e sospira!
  Iaia  [12 Gennaio 2009 - 00:07]
Questo reportage è bellissimo. Ogni singola foto, l'insieme, Londra il grande amore, il bianco e nero. Bellissimo.
  Melanarni  [1 Dicembre 2008 - 22:52]
................
  Fiore  [2 Marzo 2008 - 12:01]
La foto più, più bella è il BUS.
  Melanarni  [13 Febbraio 2008 - 20:41]
...MI SONO SBAGLIATA, NON NEL 2007, MA NEL 2004. E per le tue preferite sono passati 11 anni.
  Melanarni  [13 Febbraio 2008 - 20:39]
...grazie, sei molto gentile.
Le tue preferite sono stata scattate in pellicola, 3200 asa B/N e le ho fatte dieci anni fà, nel 1997. Le altre nel 2007.
Grazie ancora.
  il Balla  [13 Febbraio 2008 - 13:46]
Stupendo! Poesia che sei riuscita a trasmettere con le foto!
Coven Garder, Il Bus, Piccadilly, Scendo e Londra sono le mie preferite. Mi piacciono talmente tanto che saltuariamnte torno qui a guardarle.
Complimenti!

Ma sono state scattate su pellicola o no?
  Melanarni  [17 Gennaio 2008 - 22:43]
<<...Placida, stolida, assorta nelle sue faccende e titanicamente indifferente a tutto il resto, Londra si avviava al suo tran tran quotidiano. Da Putney a Sloane Square, da Cricklewood a Regent Street, da Sydenham Hill allo Strand, da qualsiasi posto a qualsiasi altro posto, autobus rossi, gialli e marroni passavano rombando di continuo. I vigili vigilavano, gli agenti di borsa badavano alla borsa, i mendicanti mendicavano, i cappellai smerciavano cappelli, i poltroni poltrivano, i venditori di ghette vendevano ghette, i giornalai strillavano l'edizione delle tre dei giornali del pomeriggio, e i colonnelli in pensione sedevano comodamente alle finestre dei club di fronte a Piccadilly e Pall Mall, sognando il pranzo. (P. G. Wodehouse)>>
 alive70@aol.it [12 Gennaio 2008 - 22:27]
...BELLE, BELLISSIME,
C'è, CI SEI.
BRAVA.
  sisco!  [19 Dicembre 2007 - 10:14]
Preferisco la poesia delle immagini del reportage al testo di Vasco Rossi... in ogni caso torniamo a noi!
Non posso evitare di commentare uno dei reportage più belli della PhotoCompetition; la qualità della raccolta parla da sola: una successione di fotografie legate dal filo logico della tua narrazione, senza un'apparente uniformità stilistica, accomunate "solamente" dal luogo. Ma è vero questo? In realtà no, perché c'è qualcos'altro che ci accompagna nel tuo percoso (non potresti fare a meno di nessuno degli scatti!), c'è un valore aggiunto che non si vede ma si percepisce, scaturito probabilmente dal tuo legame con la città.
Questa è la TUA (e solo tua!) Londra.
 narni1970@yahoo.it [17 Dicembre 2007 - 00:29]
IL SENSO......
 
Voglio trovare un senso a questa sera
Anche se questa sera un senso non ce l'ha

Voglio trovare un senso a questa vita
Anche se questa vita un senso non ce l'ha

Voglio trovare un senso a questa storia
Anche se questa storia un senso non ce l'ha

Voglio trovare un senso a questa voglia
Anche se questa voglia un senso non ce l'ha

Sai che cosa penso
Che se non ha un senso
Domani arriverà...
Domani arriverà lo stesso
Senti che bel vento
Non basta mai il tempo
Domani un altro giorno arriverà...

Voglio trovare un senso a questa situazione
Anche se questa situazione un senso non ce l'ha

Voglio trovare un senso a questa condizione
Anche se questa condizione un senso non ce l'ha

Sai che cosa penso
Che se non ha un senso
Domani arriverà
Domani arriverà lo stesso
Senti che bel vento
Non basta mai il tempo
Domani un altro giorno arriverà...
Domani un altro giorno... ormai è qua!

Voglio trovare un senso a tante cose
Anche se tante cose un senso non ce l'ha
 
VASCO ROSSI.



Se vuoi aggiungere un commento riempi il modulo qui sotto:

nome *:
testo *:
codice *:
  <- inserisci il codice di sicurezza
  



I campi contrassegnati con l'asterisco sono obbligatori.
Leggi con attenzione i termini di servizio.



Because the light

portale di cultura fotografica, concorsi online, mostre, reportage, portfolio articoli, libri, forum e community. Per divertirsi e imparare con la fotografia.
progetto, design e codice di Sandro Rafanelli
in redazione: Simone Scortecci, Marco Sanna, Jacopo Salvi e Alessandro Garda
l'approfondimento fotografico è su BecauseTheLight - becausethelight.blogspot.com

per info: info@photocompetition.it - [ termini di servizio ] - [ privacy ] - [ diventa socio ]