INFORMATIVA PRIVACY
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicita' in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetto
Sei un nuovo utente? Registrati!

Portfolio


Italian Redneck


di Emanuele Nardoni
15 immagini - 1.72 mb
data di pubblicazione: 11 Gennaio 2010

luogo: Pavia


tags: america, auto, gare, italia, nardoni, padana, pavia, pianura, raduno, red neck, rivanazzano

visualizza come slideshow

294 preferenze  vota

(14 commenti)
visto 4141 volte

Share
Torna ai Portfolio




ITALIAN REDNECK - HILLS RACE 2009


La Hills Race è un raduno di auto americane con gare di accelerazione su rettilineo che si tiene ogni anno da 6 anni all'aeroporto di Rivanazzano in provincia di Pavia.
Non sono un appassionato del genere, quindi il mio occhio più che dalle gare è stato attratto dalle persone che gravitano intorno all'evento. Il risultato è alquanto singolare: una fetta di provincia americana in piena pianura padana.


>> Guarda in modalità SLIDESHOW!


reportage

reportage

reportage

reportage

reportage

reportage

reportage

reportage

reportage

reportage

reportage

reportage

reportage

reportage

reportage




>> Guarda in modalità SLIDESHOW!



IMPORTANTE Le immagini e i testi sono proprietà intellettuale dell'autore e ogni uso improprio come la vendita non autorizzata è vietato e perseguibile legalmente. Si prega di contattare l'autore nel caso si desideri acquistare gli originali o per eventuali pubblicazioni su altri supporti.



segnala questo reportage ad un amico
email: testo:





commenti
  Il Lele  [25 Gennaio 2010 - 09:24]
bravo antonio, quello è lo spirito con cui sono andato a scattare, e pensavo che quel 'redneck' nel titolo lo facesse intuire. quello che hai scritto tu è perfetto come testo descrittivo del mio reportage, proprio per questo ho privilegiato gli scatti alle persone rispetto allo show.
  melisendo  [24 Gennaio 2010 - 15:12]
Le immagini, dal punto di vista tecnico, sono interessanti!
Sono belle le inquadrature, il cromatismo, il gioco delle luci e dei riflessi....
Anche il reportage ha una valenza di documento di una realtà che "realmente" esiste in alcune frange  nella nostra società.
Ma è una "realtà" che io personalmente trovo estremamente vuota, finta, non "reale" nel suo scimmiottare modi di essere e di rappresentarsi che hanno, all'origine,una ambientazione ed un substrato sociale che mi auguro non attecchisca anche nel nostro paese.
Vedi Alberto Sordi già negli anni '50!
  Sanminiato77  [21 Gennaio 2010 - 18:15]
grazie Lele per la spiegazione.. che, ad ogni modo, è fuori dalla mia portata! almeno per il momento.. :-)
  Il Lele  [21 Gennaio 2010 - 17:37]
grazie ancora!!! @sanminiato: semplificando, perchè il procedimento è un po' più lungo di cosi' (uso dei preset fatti da me in lightroom) il grosso del lavoro per esaltare il riflesso li puoi ottenere lavorando su 'clarity' e 'recovery' sul file RAW che sono due parametri di LR che sostanzialmente aumentano la nitidezza e correggono le luci. inutile dirti che però devi partire con una buona luce ambientale.
  Sanminiato77  [21 Gennaio 2010 - 11:26]
Lele, queste foto sono da paura!!!! Semplicemente fantastiche!
I riflessi sulle auto lucidate a specchio sono meravigliosi! Come hai fatto ad ottenere risultati così nitidi?
  giojoland  [17 Gennaio 2010 - 15:37]
queste foto si "guardano" con tutti i sensi. si percepiscono gli odori di carburante e sudore, il rombo dei motori, gli schiamazzi, la musica diffusa dalle autoradio, il profumo di gel e dopobarba, il battito delle pacche sulle spalle, il caldo afoso e il ronzio di qualche insetto di passaggio.
si avverte il bisogno di un paio di occhiali da sole e ancora di più di una bella birra ghiacciata, All that America!
tu non sei un fotografo, questa è pura alchimia. chapeau.
  Il Lele  [13 Gennaio 2010 - 09:56]
grazie a tutti, ma non esagerate troppo con i complimenti Mary Ellen Mark è su un altro pianeta.
  SAndro  [12 Gennaio 2010 - 12:39]
Mary Ellen Mark... in effetti c'è qualche somiglianza, sebbene qui il colore faccia la sua parte importante mentre M.E.M. fotografava pressochè in bianco e nero e le sue foto erano più "pulite". Però il tipo di soggetto e alcune scelte la ricordano.
La luce è bellissima e il tipo di trattamento sui colori (quasi un tuo marchio di fabbrica) rendono tutto solare, giocoso ma non si limitano ad un gioco estetico, ne fanno un intenso ritratto personale.
Non posso che ripetere quello che ho scritto nella presentazione di questa serie fotografica.
Emanuele ci ha abituato a lavori di altissima qualità estetica e di grande impatto, ma stavolta ha superato sé stesso, regalandoci un perfetto spaccato di periferia italiana e americana allo stesso tempo.
  Il Lele  [12 Gennaio 2010 - 09:09]
grazie, sono veramente lusingato dai vostri commenti.
 marina [11 Gennaio 2010 - 21:27]
be' che dire..ottimo....nella forma...nei colori e nell'inquadrature!!!! la mia preferita...la 12esima!!! ciao lele e complimenti
  kruger  [11 Gennaio 2010 - 21:25]
Veramente interessante con qualche inquadratura indubbiamente  sopra la media. Mi ricorda qualcosa di Mary Ellen Mark.
  tore  [11 Gennaio 2010 - 17:06]
Ogni tuo reportage mi colpisce come un gancio in pieno volto, lasciandomi per qualche tempo senza fiato! Magnifico, davvero!
  Il Lele  [11 Gennaio 2010 - 12:44]
grazie. e grazie a SAndro per l'introduzione, troppa grazia!
  orobleu  [11 Gennaio 2010 - 01:04]
bello perfetto



Se vuoi aggiungere un commento riempi il modulo qui sotto:

nome *:
testo *:
codice *:
  <- inserisci il codice di sicurezza
  



I campi contrassegnati con l'asterisco sono obbligatori.
Leggi con attenzione i termini di servizio.



Because the light

portale di cultura fotografica, concorsi online, mostre, reportage, portfolio articoli, libri, forum e community. Per divertirsi e imparare con la fotografia.
progetto, design e codice di Sandro Rafanelli
in redazione: Simone Scortecci, Marco Sanna, Jacopo Salvi e Alessandro Garda
l'approfondimento fotografico è su BecauseTheLight - becausethelight.blogspot.com

per info: info@photocompetition.it - [ termini di servizio ] - [ privacy ] - [ diventa socio ]