INFORMATIVA PRIVACY
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicita' in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetto
Sei un nuovo utente? Registrati!

Portfolio


In Turchia


di Antonio Ulzega
15 immagini - 1.57 mb
data di pubblicazione: 6 Novembre 2009

luogo: Turchia


tags: anatolia, antalia, bazar, cappadocia, istanbul, ulzega

visualizza come slideshow

238 preferenze  vota

(2 commenti)
visto 2596 volte

Share
Torna ai Portfolio




Nel 1982 il congresso della CIESM (Commissione del Museo Oceanografico di Monaco per lo studio scientifico del Mediterraneo), con il presidente Ranieri di Monaco ed segretario Jacques Cousteau, si tenne ad Antalia, sulla costa meridionale della Turchia.

Le escursioni pre e post congresso, organizzate dai colleghi turchi delle università di Istanbul e di Ankara, ci permisero di visitare varie località sia della costa sia dell’interno quando ancora il turismo non aveva scoperto appieno le potenzialità di questo straordinario paese.

La Cappadocia con le sue incredibili città sotterranee, le case scavate nei tufi vulcanici, il freddissimo altopiano anatolico, la gente di Konia, antica capitale dell’impero salsucida, di Kaiseri, le grandi case di legno della vecchia Istanbul, i misteri e le meraviglie del Gran Bazar, il trionfo del “caffè alla turca”.



reportage

Urgup, città scavata nei tufi vulcanici



reportage

Il richiamo



reportage

Tufi vulcanici



reportage

Sull’altopiano dell’Anatolia



reportage

In un villaggio dell’Anatolia


reportage

In una via di Konia



reportage

La bottega delle lane



reportage

Lustrascarpe



reportage

Al sole



reportage

In una via di Istanbul



reportage

Un palazzo di legno ad Istanbul



reportage

Istanbul



reportage

Nel Gran Bazar di Istanbul



reportage

La scelta delle stoffe



reportage

“Caffè turco”



Fotocamera Leicaflex SL2 con obbiettivi Leitz 24, 50 e 135 mm e pellicole Kodakchrome 25.

email: antonioulzega@hotmail.it



IMPORTANTE Le immagini e i testi sono proprietà intellettuale dell'autore e ogni uso improprio come la vendita non autorizzata è vietato e perseguibile legalmente. Si prega di contattare l'autore nel caso si desideri acquistare gli originali o per eventuali pubblicazioni su altri supporti.



segnala questo reportage ad un amico
email: testo:





commenti
  melisendo  [13 Novembre 2009 - 16:38]
Sandro, vedere assieme i tuoi reportages ed il mio, così lontani nel tempo ma uniti in una continuità di attenzione verso quel paese, per me pienamente europeo e così ricco di storia e di umanità, mi piace molto. Anche l'Anatolia, la Cappadocia, l'Armenia... non sono poi molto lontane dal nostro modo di essere in tante regioni italiane.   
  SAndro  [13 Novembre 2009 - 12:05]
La Turchia sta cambiando velocemente e da queste foto si può avere un'idea anche dei cambiamenti profondi che stanno coinvolgendo (e stravolgendo) la popolazione e il vasto territorio turco.
Mentre la Cappadocia mantiene in buona parte il suo aspetto originario, anche se il turismo di massa è arrivato fin là, Istanbul è la città che prevedibilmente si avvicina di più all'Europa e al suo stile di vita. Le tipiche case di legno stanno velocemente scomparendo, mi ricordo un film di Ozpetek in cui si assisteva inermi alla loro distruzione. E le strade di stanno ripulendo e modernizzando, basta solo vedere alcuni quartieri di Istanbul per rendersene conto.

E' interessante a questo punto anche un confronto con le serie fotografiche (frutto di un recente viaggio) che preparai, proprio per vedere la distanza temporale.
Sulla Cappadocia:
http://www.photocompetition.it/reportage_page.php?id_reportage=36
e su Istanbul:
http://www.photocompetition.it/reportage_page.php?id_reportage=39



Se vuoi aggiungere un commento riempi il modulo qui sotto:

nome *:
testo *:
codice *:
  <- inserisci il codice di sicurezza
  



I campi contrassegnati con l'asterisco sono obbligatori.
Leggi con attenzione i termini di servizio.



Because the light

portale di cultura fotografica, concorsi online, mostre, reportage, portfolio articoli, libri, forum e community. Per divertirsi e imparare con la fotografia.
progetto, design e codice di Sandro Rafanelli
in redazione: Simone Scortecci, Marco Sanna, Jacopo Salvi e Alessandro Garda
l'approfondimento fotografico è su BecauseTheLight - becausethelight.blogspot.com

per info: info@photocompetition.it - [ termini di servizio ] - [ privacy ] - [ diventa socio ]