INFORMATIVA PRIVACY
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicita' in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetto
Sei un nuovo utente? Registrati!

Portfolio


Il Kastro di Rodi


di Antonio Ulzega
15 immagini - 2.91 mb
data di pubblicazione: 21 Luglio 2011

luogo: Rodi
periodo: aprile 2011


tags: cavalieri di rodi, dodecaneso, kastro, medioevo, rodi, ulzega

visualizza come slideshow

211 preferenze  vota

(1 commento)
visto 3776 volte

Share
Torna ai Portfolio




Il Kastro di Rodi

Le possenti mura medioevali chiudono ancora oggi l’antica città di Rodi con tutta la sua storia millenaria.
All’interno della cinta muraria, ancora oggi perfettamente integra, si ritrovano tutti i motivi culturali, politici, religiosi ed architettonici che hanno scandito nel corso dei secoli la vita di questa città posta nel punto d’incontro tra l’Occidente, l’Oriente e l’Africa.
Nel Kastro i “Cavalieri di Rodi”, divenuti poi Cavalieri di Malta, hanno gestito per alcuni secoli i rapporti di pace e di guerra del Mediterraneo Orientale e gli edifici dei loro quartieri ancora oggi ne testimoniano l’importanza.
Le Case della Lingua di Spagna, della Lingua di Francia, della Lingua d’Italia, e così via le Case delle tante Lingue dell’Ordine gestivano il Kastro, le sue strutture difensive, offensive e la flotta commerciale e militare.
Su tutto dominava l’imponente Palazzo dei Gran Maestri dell’Ordine dei Cavalieri.
Dal 1522 i secoli della dominazione turca non hanno alterato l’impianto medioevale e con la sconfitta nel 1912 dell’Impero Ottomano l’Italia ha acquisito il diritto alla gestione del Dodecaneso con la creazione del Governatorato delle “Isole Italiane dell’Egeo”.
A Rodi dal 1913 al 1943 l’Italia, oltre alla costruzione di importanti strutture pubbliche, ospedali, scuole, strade, acquedotti, ecc., ha curato lo sviluppo degli scavi archeologici ed il recupero e la ricostruzione dei più importanti edifici medioevali, tra cui lo stesso Palazzo dei Gran Maestri dell’Ordine ridotto ad un cumulo di macerie ed oggi vanto e simbolo della città.

Rodi, aprile 2011


>> Guarda in modalità SLIDESHOW



reportage

Le mura ed il Palazzo dei Gran Maestri dal porto.


reportage

Istituto Archeologico


reportage



reportage

Fonte battesimale nella Piazza Arghikokàstru


reportage

Via Ippotòn (dei Cavalieri)


reportage



reportage



reportage



reportage



reportage



reportage



reportage

Il Palazzo dei Gran Maestri dal vallo nord


reportage

Il Laocoonte nel Palazzo dei Gran Maestri del Cavalieri


reportage

Memoria della ricostruzione italiana del Palazzo


reportage

Le “Isole Italiane dell’Egeo” dal 1912 al 1943



>> Guarda in modalità SLIDESHOW



IMPORTANTE Le immagini e i testi sono proprietà intellettuale dell'autore e ogni uso improprio come la vendita non autorizzata è vietato e perseguibile legalmente. Si prega di contattare l'autore nel caso si desideri acquistare gli originali o per eventuali pubblicazioni su altri supporti.



segnala questo reportage ad un amico
email: testo:





commenti
  CniK  [24 Luglio 2011 - 21:55]
Mi viene voglia di andare.



Se vuoi aggiungere un commento riempi il modulo qui sotto:

nome *:
testo *:
codice *:
  <- inserisci il codice di sicurezza
  



I campi contrassegnati con l'asterisco sono obbligatori.
Leggi con attenzione i termini di servizio.



Because the light

portale di cultura fotografica, concorsi online, mostre, reportage, portfolio articoli, libri, forum e community. Per divertirsi e imparare con la fotografia.
progetto, design e codice di Sandro Rafanelli
in redazione: Simone Scortecci, Marco Sanna, Jacopo Salvi e Alessandro Garda
l'approfondimento fotografico è su BecauseTheLight - becausethelight.blogspot.com

per info: info@photocompetition.it - [ termini di servizio ] - [ privacy ] - [ diventa socio ]