INFORMATIVA PRIVACY
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicita' in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetto
Sei un nuovo utente? Registrati!

Portfolio


Il cimitero acattolico di Roma


di Sergio Sbardellati
15 immagini - 1.36 mb
data di pubblicazione: 21 Luglio 2010



tags: acattolico, cimitero, eretico, gramsci, inglese, keats, lapidi, roma, sbardellati, shelley, statue, tombe

visualizzazione normale

268 preferenze  vota

(5 commenti)
visto 4612 volte

Share
Torna ai Portfolio



This site requires Flash Player 8.0 or greater
Please click here to download.



IMPORTANTE Le immagini e i testi sono proprietà intellettuale dell'autore e ogni uso improprio come la vendita non autorizzata è vietato e perseguibile legalmente. Si prega di contattare l'autore nel caso si desideri acquistare gli originali o per eventuali pubblicazioni su altri supporti.



segnala questo reportage ad un amico
email: testo:





commenti
  nimeria  [10 Aprile 2012 - 22:43]
Complimenti, in alcune foto, al primo sguardo sembra che le statue prendano vita.
  kruger  [26 Luglio 2010 - 20:24]
Vi ringrazio e vi consiglio di visitarlo se passate per Roma.
  KaiTito  [22 Luglio 2010 - 19:27]
La 5 e la 11 sono fantastiche secondo me!!! gran bel portfolio, e location molto particolare...mi piace parecchio sia questo che quello segnalato da
Sandro.
  SAndro  [22 Luglio 2010 - 10:50]
Un diverso modo di fotografare un cimitero molto scenografico, che si ricollega al portfolio di Pasquale Sanseverino RIP.
Anche questo portfolio è molto elegante, il bianco e nero è più morbido, secondo il tuo stile, nell'altro c'era una scelta di maggiore contrasto e durezza.
Qui emerge secondo me un romanticismo ottocentesco con questa attenzione alla monumentalità delle tombe e un gusto moderno nel cogliere dettagli e inquadrature che vanno oltre la documentazione del luogo.
Un senso di abbandono e di "riposo" e come nell'altro portfolio si sente forte una presenza vitale e quella parte più "dolce" del trapasso, che si è un po' persa nel tempo.
  Il Lele  [22 Luglio 2010 - 08:07]
bellissimo!!!!!!



Se vuoi aggiungere un commento riempi il modulo qui sotto:

nome *:
testo *:
codice *:
  <- inserisci il codice di sicurezza
  



I campi contrassegnati con l'asterisco sono obbligatori.
Leggi con attenzione i termini di servizio.



Because the light

portale di cultura fotografica, concorsi online, mostre, reportage, portfolio articoli, libri, forum e community. Per divertirsi e imparare con la fotografia.
progetto, design e codice di Sandro Rafanelli
in redazione: Simone Scortecci, Marco Sanna, Jacopo Salvi e Alessandro Garda
l'approfondimento fotografico è su BecauseTheLight - becausethelight.blogspot.com

per info: info@photocompetition.it - [ termini di servizio ] - [ privacy ] - [ diventa socio ]