INFORMATIVA PRIVACY
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicita' in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetto
Sei un nuovo utente? Registrati!

Portfolio


il Castello


di Sandro Rafanelli
6 immagini - 615 kb
data di pubblicazione: 28 Aprile 2010



tags: castello, firenze, kafka, orticoltura, rafanelli

visualizza come slideshow

309 preferenze  vota

(12 commenti)
visto 4528 volte

Share
Torna ai Portfolio




Trovo alquanto difficile scrivere un'introduzione per questo progetto fotografico.
Proverò ricorrendo ad altre immagini, che per semplicità di categorizzazione possono fungere da utile intermediario.

Un luogo grigio e tendente allo scuro, bagnato da una debole luce, a volte dolce.
Uno spazio freddo, architetture metalliche, seppure avvolte in un manto malinconico.
Un'assenza che persiste, ma è mal celata.
La polvere si addensa e non nasconde la forma e la consistenza dei materiali.

Uno sguardo da fuori, o uno sguardo da dentro. E' un'enigma, la cui risposta è anch'essa scura, fredda, solitaria e polverosa.

Immagino l'atto di guardare attraverso uno spioncino e furtivamente scorrere sulle pareti della nostra cavità. Il luogo è strano e finisce per non rivelare se non una domanda, mentre è l'ansia della risposta che ci trasforma in voraci randagi.

Il castello è un luogo dentro di noi.




>> Guarda in modalità SLIDESHOW!



reportage



reportage



reportage



reportage



reportage



reportage




>> Guarda in modalità SLIDESHOW!


Tutti i miei lavori sono pubblicati sul mio sito personale: www.sandrorafanelli.com



IMPORTANTE Le immagini e i testi sono proprietà intellettuale dell'autore e ogni uso improprio come la vendita non autorizzata è vietato e perseguibile legalmente. Si prega di contattare l'autore nel caso si desideri acquistare gli originali o per eventuali pubblicazioni su altri supporti.



segnala questo reportage ad un amico
email: testo:





commenti
  fiiir  [4 Maggio 2010 - 14:40]
Ottimo lavoro: si percepiscono molte sensazioni, la grandezza della struttura, il vuoto e l'abbandono di un posto lasciato a se stesso.
Mi piacciono molto i particolari, oltre a quello della porta me ne sarebbe piaciuto vedere qualcuno in più.
  Il Lele  [29 Aprile 2010 - 15:00]
grande qualità e grande resa per un 'corto' che riesce a raccontare benissimo la sua trama.
  Scocs  [29 Aprile 2010 - 09:40]
Adoro questo posto, ho la fortuna di lavorarci vicino e capitarci spesso, sono quegli angoli di paradiso all'interno della città che fortunatamente esistono ancora. Ma non ho capito una cosa, alcune foto sembrano scattate dall'interno, sei riuscito ad entrare o è solo una sensazione mia?
Complimenti davvero, sia per la composizione che per la resa delle luci e delle ombre...chapeau
  EnneKappa  [28 Aprile 2010 - 21:05]
Molto interessante il messaggio e perfettamente riuscito nel recapitarlo con questa seppur breve serie.
Il BW così contrastato mi ricorda l'infrarosso.
Bellissimi i giochi di trasparenze.
Mi sarei aspettato di trovare una figura, un'ombra o un riflesso antropomorfo...però forse sarebbe troppo scontato.
Complimenti!
  kruger  [28 Aprile 2010 - 19:29]
Ti rinnovo i complimenti per questo ottimo lavoro.
  SAndro  [28 Aprile 2010 - 18:22]
... il titolo è una citazione kafkiana...
  SAndro  [28 Aprile 2010 - 18:19]
Esatto, si tratta del tepidario, un'avveneristica serra in vetro e ferro, che purtroppo, Jacopo, versa in uno stato di abbandono, come si può vedere dalle foto.
E' all'interno di uno dei più bei parchi monumentali del centro di Firenze, il Giardino dell'Orticultura e sarebbe bella rivederla attiva, tanto ormai le foto le ho scattate ;-)
http://it.wikipedia.org/wiki/Giardino_dell%27Orticultura

Grazie a tutti dei commenti!
E' un lavoro un po' diffcile e concettuale, ma avevo bisogno di crescere fotograficamente.
 Luis [28 Aprile 2010 - 17:20]
Secondo me il castello è un luogo non luogo. Un luogo emblematico, avvolto nel mistero.E in queste foto intravedo un mistero e una luce soffusa.......vuole svelare qualcosa ? Bellissime foto! Sempre bravo Sandro! La prossima mostra direi di orientarla su questo ;-) ;-)
 silvia [28 Aprile 2010 - 16:19]
Le immagini mi hanno fatto venire in mente ricordi di libri letti come i classici russi e poi l'oscurità dello sfondo mi ha ispirato l'oscuro che circonda spesso le nostre vite e gli abbaglianti fasci di luce che ci rendono vivi e felici.
Grazie :-)
 AndreaL [28 Aprile 2010 - 15:55]
Complimenti, le foto sono bellissime e suggestive, conosco la struttura che hai fotografato, è proprio bella, ma la luce e il B/N delle tue foto la esaltano ancora di più!
  Jack  [28 Aprile 2010 - 15:08]
Immagini di sicuro impatto e fascino che descrivono esattamente l'atmosfera che si prova visitando "il castello".
Senza dubbio si tratta del tepidario del Giardino dell'Orticoltura a Firenze, un luogo che mi evoca felici ricordi d'infanzia, essendo il teatro delle mie scorribande giovanili.
Per Firenze, il tepidario è un monumento, che purtoppo non ha mai ricevuto le dovute attenzioni, anche se fortunatamente è stato recentemente restaurato e quindi tornato allo splendore che merita.
Il progettista, se non ricordo male dovrebbe essere l'arch. Giacomo Roster e la ditta che eseguì i lavori, fu credo le Officine Michelucci di Pistoia nel finire dell'800.
  melisendo  [28 Aprile 2010 - 14:10]
Il proggettista di questa architettura sublime, sicuramente morto da decenni, sarebbe stato fiero di quanto ha trasmesso con il suo disegno: l'idea del castello nella leggerezza delle strutture.
E queste fotografie rendono perfettamente ed enfatizzano il senso della simbiosi osmotica tra il dentro ed il fuori.



Se vuoi aggiungere un commento riempi il modulo qui sotto:

nome *:
testo *:
codice *:
  <- inserisci il codice di sicurezza
  



I campi contrassegnati con l'asterisco sono obbligatori.
Leggi con attenzione i termini di servizio.



Because the light

portale di cultura fotografica, concorsi online, mostre, reportage, portfolio articoli, libri, forum e community. Per divertirsi e imparare con la fotografia.
progetto, design e codice di Sandro Rafanelli
in redazione: Simone Scortecci, Marco Sanna, Jacopo Salvi e Alessandro Garda
l'approfondimento fotografico è su BecauseTheLight - becausethelight.blogspot.com

per info: info@photocompetition.it - [ termini di servizio ] - [ privacy ] - [ diventa socio ]