INFORMATIVA PRIVACY
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicita' in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetto
Sei un nuovo utente? Registrati!

Portfolio


Il Castello di Sammezzano


di Sandro Rafanelli
15 immagini - 3.01 mb
data di pubblicazione: 16 Luglio 2014

luogo: Reggello (Firenze)
periodo: 2013


tags: castello, castello di sammezzano, firenze, rafanelli, reggello, sammezzano, taj mahal, toscana

visualizza come slideshow

146 preferenze  vota

(7 commenti)
visto 2764 volte

Share
Torna ai Portfolio




Il Castello di Sammezzano
"NON PLUS ULTRA"


Esistono luoghi come il castello di Sammezzano a Reggello, poco fuori Firenze, che almeno una volta nella vita tutti dovremmo visitare.
Non è la solita dimora fortezza rinascimentale o medioevale come ce ne sono a centinaia in Toscana, Sammezzano è un'esperienza di iper-decorativismo e colori scintillanti, decorazioni arabeggianti e indiane, finestre, colonne, muqarnas, stucchi e ceramiche, tutto costruito con l'obiettivo di colpire un visitatore soverchiato da tanta magnificenza e creatività eccentrica.

Acquistato nel 1605 dal Cavalier Ferdinando Odoardo Ximenes d’Aragona, il complesso del Castello di Sammezzano deve il suo aspetto attuale agli interventi operati nell’800 da Niccolò Panciatichi, erede degli Ximenes. Egli era un grande estimatore della cultura e dell’architettura araba: all’esterno il modello della villa ricorda infatti il Taj Mahal; all’interno le sale, decorate da stucchi, sono ispirate all’Alhambra di Granada.
(dal sito del Comune di Reggello)


Ho avuto la fortuna di partecipare ad una visita organizzata dal comitato FPXA (qui il sito) che gestisce il castello. La proprietà è praticamente sempre chiusa e inaccessibile e vengono organizzate visite circa una volta all'anno e a numero chiuso.

Le fotografie qui sotto sono un resoconto di quanto mi ha colpito, una selezione dato che ne ho scattate molte di più, possiedo una collezione di circa cinquanta scatti.


>> Guarda in modalità SLIDESHOW



reportage

reportage

reportage

reportage

reportage

reportage

reportage

reportage

reportage

reportage

reportage

reportage

reportage

reportage

reportage


>> Guarda in modalità SLIDESHOW



IMPORTANTE Le immagini e i testi sono proprietà intellettuale dell'autore e ogni uso improprio come la vendita non autorizzata è vietato e perseguibile legalmente. Si prega di contattare l'autore nel caso si desideri acquistare gli originali o per eventuali pubblicazioni su altri supporti.



segnala questo reportage ad un amico
email: testo:





commenti
  Christian  [1 Settembre 2014 - 12:09]
Sembra davvero opera di una personalità eccentrica e l'obiettivo di 'colpire il visitatore' riesce benissimo in queste fotografie, non immagino al vivo.
Peccato sia chiuso al pubblico!
  Justinawind  [27 Luglio 2014 - 00:04]
Fantastico!
Bellissime tutte le foto, adorabile la sesta, un gioco di colori e di curve.
Non conoscevo il posto, grazie di cuore per avermelo fatto vedere. 
  PX - 21.000 GB  [22 Luglio 2014 - 21:56]

Straordinarie immagini del Castello di Sammezzano.

Complimenti a Sandro che ha messo in evidenza una meraviglia nascosta.

Un gioiello che dovrebbe essere tutelato e mostrato tra le bellezze italiane.

Da non tralasciare l'ampio parco che lo circonda, dove si trovano numerose Sequoie giganti.


  SAndro  [22 Luglio 2014 - 09:09]
Grazie dei commenti. Questo castello è un posto davvero strano e unico nel suo genere, almeno in Italia. Purtroppo è molto difficile visitarlo, perché viene organizzata una visita guidata solo una volta all'anno da un'associazione che lo gestisce per farlo conoscere ma come si può immaginare, risulta sempre esaurita fin dalla prima apparizione dell'annuncio.
So che la proprietà è da qualche anno di una multinazionale inglese che probabilmente lo riconvertirà in albergo di lusso, recuperando la struttura e riattivandola. Sperando che venga fatto senza intaccare la bellezza del posto, da considerare anche il grande parco che lo circonda, con palazzine in stile e alberi e piante rare provenienti da tutto il mondo.
  Diana Cimino Cocco  [20 Luglio 2014 - 21:39]
stupendi colori
  phRAM  [17 Luglio 2014 - 23:27]
Bellissimi colori e la realizzazione soft. Suggestiva quella con il candelabro.
  kruger  [16 Luglio 2014 - 11:53]
Un sito veramente inusuale e particolare che ignoravo. Ottimo lavoro fotografico sia nelle inquadrature che nelle gestione del colore.



Se vuoi aggiungere un commento riempi il modulo qui sotto:

nome *:
testo *:
codice *:
  <- inserisci il codice di sicurezza
  



I campi contrassegnati con l'asterisco sono obbligatori.
Leggi con attenzione i termini di servizio.



Because the light

portale di cultura fotografica, concorsi online, mostre, reportage, portfolio articoli, libri, forum e community. Per divertirsi e imparare con la fotografia.
progetto, design e codice di Sandro Rafanelli
in redazione: Simone Scortecci, Marco Sanna, Jacopo Salvi e Alessandro Garda
l'approfondimento fotografico è su BecauseTheLight - becausethelight.blogspot.com

per info: info@photocompetition.it - [ termini di servizio ] - [ privacy ] - [ diventa socio ]