INFORMATIVA PRIVACY
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicita' in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetto
Sei un nuovo utente? Registrati!

Portfolio


Gente di Roma


di Sandro Rafanelli
8 immagini - 323 kb
data di pubblicazione: 9 Giugno 2005

luogo: Roma

visualizza come slideshow

399 preferenze  vota

(5 commenti)
visto 3848 volte

Share
Torna ai Portfolio



  GENTE DI ROMA, serie I




il venditore di cartoline

Tra i vicoli del quartiere di Trevi, un grassoccio venditore di cartoline legge un giornale mentre folle di turisti passano veloce senza accorgersi della bellezza di una città infinita da scoprire, delle sue luci e ombre.




Come attori su un palcoscenico

Come attori su un palcoscenico osservo le persone e i piccoli gesti quotidiani, senza intromettermi.

Questa foto ha partecipato alla 12° edizione ("City Lights"), potete vedere la sua scheda completa e i commenti che ha ricevuto dalla pagina dedicata.




l'uomo col sassofono

Sul ponte Fabricio che collega il quartiere del ghetto ebraico all'isola Tiberina, ogni giorno un uomo suona il sassofono. Col vento dell'autunno, col sole dell'estate e col freddo dell'inverno, tutti i giorni l'aria risuona della melodia del suo sassofono.
Una volta, però, ho visto un bambino fermarsi e rimanere colpito dalla sua musica, ipnotizzato e con lo sguardo imbambolato lui e l'uomo rimangono a fissarsi... CLIC

Anche questa foto ha partecipato alla 12° edizione ("City Lights"), potete vedere la sua scheda completa e i commenti che ha ricevuto dalla pagina dedicata.




Calura estiva

Appoggiato a uno dei contrafforti del Colosseo un turista si riposa prendendo sollievo dalla calura estiva. Di fronte a lui un cavallo anch'esso sofferente per il caldo. Tra di loro si instaura un dialogo sottile quasi la consapevolezza che li unisce nella sofferenza.
Ho voluto rendere la scena di un bianco e nero a tinte forti, con una luce da set cinematografico e una cornice che racchiude un istante limpido e irripetibile.




Guardando il fiume

Un attimo silenzioso infrange il caos cittadino.




Pittore di strada

I volti dipinti da un pittore di strada osservano i passanti in una piazza affollata di Roma.




Sorriso rubato

Una donna si protegge dal sole sotto un ombrello e sorride al marito che tiene il figlioletto mentre si è rinfrescata con l'acqua di una fontanella.
Questo sorriso rubato è come un abbraccio dolcissimo, una di quelle foto che ricorda ad un fotografo perché ha scelto di dedicarsi alla fotografia.




Soffio di vento

Un'istante di luce irripetibile in un vicolo cittadino, mentre una leggera brezza inebria del profumo dell'estate.



Fotografie realizzate con corpo macchina Canon EOS 300D.
Fotografie collezionate e selezionate nell'arco di un tempo molto lungo e con un'attentissima cura ai ritocchi.



IMPORTANTE Le immagini e i testi sono proprietà intellettuale dell'autore e ogni uso improprio come la vendita non autorizzata è vietato e perseguibile legalmente. Si prega di contattare l'autore nel caso si desideri acquistare gli originali o per eventuali pubblicazioni su altri supporti.



segnala questo reportage ad un amico
email: testo:




commenti
  kruger  [16 Aprile 2016 - 11:42]
sempre bello e sentito
  SAndro  [18 Luglio 2012 - 14:22]
Riguardando queste foto dopo anni, mi sembrano di ere geologiche fa... ;-)
  kruger  [18 Luglio 2012 - 12:03]
Se queste sono i primi approcci alla fotografia ,dove tutti siamo passati, devo ammettere che in questi anni hai fatto enormi progressi.
  Sanminiato77  [19 Marzo 2009 - 21:39]
semplicemente magnifico! sei un grande!
questo è uno dei miei reportage preferiti, tra i tuoi.
qui abbiamo un vero Fotografo!!! : D
  sisco!  [23 Giugno 2005 - 00:37]
Bel reportage, ammetto che è una di quelle raccolte fotografiche alle quali l'autore è particolarmente legato, perché fatte col cuore, dove ogni foto corrisponde ad un preciso istante di vita, dove ogni foto è ha una forte valenza sentimentale.
All'occhio esterno molte di queste sensazioni si possono solo intuire: onestamente preferisco le immagini in bianco e nero, fortemente contrastate, un po' drammatiche (vedi "Calura estiva").
Bellissima anche l'ultima, "Soffio di vento", che purtroppo ha perso un po' della sua forza (almeno immagino) per la compressione.
Questa la vorrei vedere Hi Res!

Ho notato i cambiamenti ne "l'uomo col sassofono"... non so se l'hai fatto ma anche con questa un deciso bianco nero potrebbe renderla ancora più espressiva!
Si, lo so, scusa ma ora sono proprio fissato col BN!

In generale un ottimo reportage!



Se vuoi aggiungere un commento riempi il modulo qui sotto:

nome *:
testo *:
codice *:
  <- inserisci il codice di sicurezza
  



I campi contrassegnati con l'asterisco sono obbligatori.
Leggi con attenzione i termini di servizio.



Because the light

portale di cultura fotografica, concorsi online, mostre, reportage, portfolio articoli, libri, forum e community. Per divertirsi e imparare con la fotografia.
progetto, design e codice di Sandro Rafanelli
in redazione: Simone Scortecci, Marco Sanna, Jacopo Salvi e Alessandro Garda
l'approfondimento fotografico è su BecauseTheLight - becausethelight.blogspot.com

per info: info@photocompetition.it - [ termini di servizio ] - [ privacy ] - [ diventa socio ]