INFORMATIVA PRIVACY
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicita' in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetto
Sei un nuovo utente? Registrati!

Portfolio


Cocullo


di Oriano Ciarpella
12 immagini - 598 kb
data di pubblicazione: 30 Aprile 2010

luogo: San Domenico a Cocullo


tags: aquila, ciarpella, cocullo, domenico, festa, processione, santo, serpe, serpente, tradizione

visualizza come slideshow

252 preferenze  vota

(2 commenti)
visto 4006 volte

Share
Torna ai Portfolio




La festa di San Domenico a Cocullo, il primo giovedì di maggio, è forse la manifestazione religiosa e folkloristica più nota di tutto l'Abruzzo.
Ciò è dovuto non solo alla grande affluenza di fedeli che giungono al paese per onorare il Santo, protettore contro la rabbia, il morso dei serpenti e il mal di denti, ma anche all'aspetto più caratterizzante di tale ricorrenza, la processione con le serpi.

Sono davvero pochi i luoghi del mondo in cui i serpenti, solitamente causa di ribrezzo e paura, sono così ricercati e benvoluti come a Cocullo: a partire dalla loro cattura, a marzo, essi vengono custoditi dai "serpari" fino al fatidico giorno, in cui non solo tali animali non verranno scacciati o uccisi, ma addirittura saranno vere e proprie "star".
Infatti dopo il rito della processione, in cui le serpi vengono avvolte intorno alla statua del santo, i numerosissimi turisti accorsi superano ogni reticenza e paura pur di toccarle e magari farsi fotografare con questi insoliti ornamenti.
Naturalmente oltre tali aspetti folkloristici la festa rimane comunque fortemente permeata di sentimento religioso e di rituali immutati da secoli, che i devoti pellegrini e i cocullesi compiono rendendo omaggio al loro santo protettore.

Link festa: http://www.comune.cocullo.aq.it/festa.asp



>> Guarda in modalità SLIDESHOW!



reportage




reportage




reportage




reportage




reportage




reportage




reportage




reportage




reportage




reportage




reportage




reportage




>> Guarda in modalità SLIDESHOW!



IMPORTANTE Le immagini e i testi sono proprietà intellettuale dell'autore e ogni uso improprio come la vendita non autorizzata è vietato e perseguibile legalmente. Si prega di contattare l'autore nel caso si desideri acquistare gli originali o per eventuali pubblicazioni su altri supporti.



segnala questo reportage ad un amico
email: testo:





commenti
  Griccio  [2 Maggio 2010 - 21:58]
Bel portfolio, anch'io ho scoperto una tradizione! Per me che sono di Siena tutte queste feste popolari hanno un significato grandissimo; d'altro canto non potrei venire perchè ho una discreta aracnofobia...bravo fotografo, spesso il delicato micromosso da energia e sottolinea il movimento dei serpi...
  SAndro  [30 Aprile 2010 - 18:30]
Che bello, sembra di essere davvero dentro la festa popolare.
Mi piace molto questo bianco e nero delicato e i ritratti dei partecipanti.
Mi hai dato anche l'opportunità di scoprire una cosa nuova, avevo sentito parlare di feste con i serpenti ma non sapevo dell'esistenza di questo paese.



Se vuoi aggiungere un commento riempi il modulo qui sotto:

nome *:
testo *:
codice *:
  <- inserisci il codice di sicurezza
  



I campi contrassegnati con l'asterisco sono obbligatori.
Leggi con attenzione i termini di servizio.



Because the light

portale di cultura fotografica, concorsi online, mostre, reportage, portfolio articoli, libri, forum e community. Per divertirsi e imparare con la fotografia.
progetto, design e codice di Sandro Rafanelli
in redazione: Simone Scortecci, Marco Sanna, Jacopo Salvi e Alessandro Garda
l'approfondimento fotografico è su BecauseTheLight - becausethelight.blogspot.com

per info: info@photocompetition.it - [ termini di servizio ] - [ privacy ] - [ diventa socio ]