INFORMATIVA PRIVACY
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicita' in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetto
Sei un nuovo utente? Registrati!

Portfolio


Chile Norte - gli altopiani


di Antonio Ulzega
15 immagini - 2.89 mb
data di pubblicazione: 1 Aprile 2011

luogo: Cile


tags: altopiani, ande, cile, colchane, inca, pampa, salar, ulzega, vulcani

visualizza come slideshow

237 preferenze  vota

(4 commenti)
visto 2838 volte

Share
Torna ai Portfolio




Chile Norte - gli altopiani

Dal confine con il Perù e poi lungo il confine con la Bolivia e con l’Argentina la cordigliera andina raggiunge le sue massime altezze lungo una stretta fascia di territorio parallela alla costa pacifica.
Le cime, talora alte più di 6.000 m, si susseguono interrotte solo dalle incisioni fluviali, dalle dislocazioni tettoniche o dagli apparati vulcanici che caratterizzano il profilo delle Ande.
Sotto la linea dei rilievi più elevati segue una fascia di territori pianeggianti, la fascia degli altopiani superiori, che si colloca tra i 3.000 ed i 4.000 metri di altitudine.
In questo ambiente di alta quota, pressoché disabitato, si localizzano gli ampi ristagni di acque con salinità variabile, sedi di grandi voli di uccelli tra i quali spiccano i colori dei flamingos e vasti spazi pianeggianti dove pascolano liberi i llamas, i vicunas, gli alpaca, ed anche i piccoli e curiosi vizcachas.
Rimangono sugli altopiani frequenti tracce della presenza inca con il loro sistema di dispense, di recinti, di insediamenti ed il “camino inca” che collegava queste regioni al cuore dell’Impero Inca:  Cuzco, Machu Picu, Arequipa.


>>Guarda in modalità SLIDESHOW



reportage

Colchane, 4.000 m s.l.m., al confine Cile-Bolivia



reportage

Lago Chungarà



reportage

Salar del Huasco



reportage

Llama



reportage

Il vulcano Parinacota (6.342 m) domina il Lago Chungarà nel Parque Nacional Lauca



reportage

Sull’altopiano della Pampa di Isluga



reportage

Il signore degli altopiani



reportage

Vizcachas, Lagidium viscacia, nella Pampa Amayache Las Cuevas



reportage

Vegetacion ed cojin, Azorella compacta, nella Pampa Qullaquillani



reportage

Recinto inca per i llamas a Chaku de las cuevas a 4.500 m



reportage

Un punto di sosta, con la dispensa e la sorgente,  lungo il “camino inca”  nel Cerro Huncauasi



reportage

Colchane



reportage

Parinacota



reportage

Socoroma



reportage

Palcopampa



>>Guarda in modalità SLIDESHOW


Immagini realizzate nel 1997, 2003 e 2006 con fotocamere Nikon F Photomic, ottiche Nikon e  Sony DSC-F828, ottica Zeiss



IMPORTANTE Le immagini e i testi sono proprietà intellettuale dell'autore e ogni uso improprio come la vendita non autorizzata è vietato e perseguibile legalmente. Si prega di contattare l'autore nel caso si desideri acquistare gli originali o per eventuali pubblicazioni su altri supporti.



segnala questo reportage ad un amico
email: testo:





commenti
  melisendo  [12 Luglio 2011 - 17:52]
Sher - Dan, il tuo commento è interessante in quanto permette di aprire una discussione  sulla struttura e sul contenuto di un reportage.
Dici  "foto troppo generiche": nel reportage ci sono 4 (quattro) foto di paesaggi che servono ad inquadrare l'ambiente naturale nelle sue varie forme (una vista panoramica introduttiva, un lago, un salar con fenicotteri ed un vulcano), mentre 11 (undici) foto mostrano particolari della fauna e della vegetazione propri dell'ambiente andino di alta quota ed alcuni esempi di insediamenti precolombiani (Inca) e di chiese e cimiteri cristiani.
Cosa c'è di "generico" in questo quadro?
Dici poi "inquadrature dispersive", ma cosa intendi per "dispersive"?
Forse non hai letto bene il testo introduttivo che per me dovrebbe essere parte integrante e fondamentale in ogni "reportage" anche fotografico.
  Sher - Dan  [12 Luglio 2011 - 16:34]
Foto un po' troppo generiche ed inquadrature dispersive. Non mi piace.
  Idea  [8 Aprile 2011 - 14:16]
complimeti, belle foto...molto emozionanti..
  Griccio  [5 Aprile 2011 - 11:35]
Bellissimo portfolio, con almeno due foto che anno già partecipato ai concorsi, fra cui un'oro del lago! Interessantissimo, paesaggi che sogno di visitare e fotografare prima o poi, perché penso che a livello fotografico diano soddisfazioni immense; che vastità, che colori, che panorami!



Se vuoi aggiungere un commento riempi il modulo qui sotto:

nome *:
testo *:
codice *:
  <- inserisci il codice di sicurezza
  



I campi contrassegnati con l'asterisco sono obbligatori.
Leggi con attenzione i termini di servizio.



Because the light

portale di cultura fotografica, concorsi online, mostre, reportage, portfolio articoli, libri, forum e community. Per divertirsi e imparare con la fotografia.
progetto, design e codice di Sandro Rafanelli
in redazione: Simone Scortecci, Marco Sanna, Jacopo Salvi e Alessandro Garda
l'approfondimento fotografico è su BecauseTheLight - becausethelight.blogspot.com

per info: info@photocompetition.it - [ termini di servizio ] - [ privacy ] - [ diventa socio ]