INFORMATIVA PRIVACY
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicita' in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetto
Sei un nuovo utente? Registrati!

Portfolio


Abomey, nel mercato dei feticci


di Antonio Ulzega
15 immagini - 2.94 mb
data di pubblicazione: 26 Maggio 2014

luogo: Benin
periodo: marzo 2013


tags: abomey, benin, feticci, riti voodoo, ulzega

visualizza come slideshow

198 preferenze  vota

(2 commenti)
visto 2581 volte

Share
Torna ai Portfolio




Abomey, nel mercato dei feticci


Nel Benin, come allo stesso modo nel vicino Togo, il culto dei feticci ed i riti Voodoo sono una importante fonte di commercio dei materiali necessari per compiere quei riti.

Così nel territorio di Abomey, l'antica capitale del Regno di Dahomey  oggi Repubblica di Benin, si trovano mercati di varie dimensioni che offrono l'occorrente, soprattutto cadaveri sventrati, essiccati, sezionati, di vari animali, dai topi ai grandi pipistrelli, ai piccoli uccelli, ai grandi rapaci, ai serpenti, ai camaleonti, ai leopardi, ai cani ai gatti, e quant'altro.

L'olezzo della morte e della decomposizione aleggia in questi luoghi, ed un profondo disgusto colpisce i visitatori occasionali.


Benin, Abomey, marzo 2013


>> Guarda in modalità SLIDESHOW



reportage

reportage

reportage

reportage

reportage

reportage

reportage

reportage

reportage

reportage

reportage

reportage

reportage

reportage

reportage


>> Guarda in modalità SLIDESHOW



IMPORTANTE Le immagini e i testi sono proprietà intellettuale dell'autore e ogni uso improprio come la vendita non autorizzata è vietato e perseguibile legalmente. Si prega di contattare l'autore nel caso si desideri acquistare gli originali o per eventuali pubblicazioni su altri supporti.



segnala questo reportage ad un amico
email: testo:





commenti
  Justinawind  [17 Settembre 2016 - 03:20]
Sono capitata qui dal link dell'altro tuo fotoreportage... che dirti?
Impressionante.
  Rosa  [9 Giugno 2014 - 18:07]
Poveri animaletti, che brutta fine. Ci vuole fegato e un grande spirito antropologico (qualità che non ti mancano) per fotografare questo mercato. Nonostante le immagini siano abbastanza crude, ho apprezzato moltissimo questa tua serie. Bravo!



Se vuoi aggiungere un commento riempi il modulo qui sotto:

nome *:
testo *:
codice *:
  <- inserisci il codice di sicurezza
  



I campi contrassegnati con l'asterisco sono obbligatori.
Leggi con attenzione i termini di servizio.



Because the light

portale di cultura fotografica, concorsi online, mostre, reportage, portfolio articoli, libri, forum e community. Per divertirsi e imparare con la fotografia.
progetto, design e codice di Sandro Rafanelli
in redazione: Simone Scortecci, Marco Sanna, Jacopo Salvi e Alessandro Garda
l'approfondimento fotografico è su BecauseTheLight - becausethelight.blogspot.com

per info: info@photocompetition.it - [ termini di servizio ] - [ privacy ] - [ diventa socio ]