INFORMATIVA PRIVACY
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicita' in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetto
Sei un nuovo utente? Registrati!

L'asettica Prima Classe


11° - L'asettica Prima Classe






commento del fotografo
Poltrone anonime che ospitano chiunque ma non aspettano nessuno, altere nella loro solitudine
autoreinformazioni sulla fotografia
Sara Turrini

 alias Ishtar 
guarda tutte le mie foto!
edizione: 27. Resto da solo a guardare
galleria: Sedie vuote
macchina: Olympus C-60Z
sorgente: digitale
tempo di posa: 1/3 sec
diaframma: f/2.8
ISO: 100
flash: no
bilanciamento del bianco: automatico
luogo dello scatto: Venezia
data: 6 Novembre 2007 - 18:12
data di upload: 10 Novembre 2007 - 19:09

tags: emotivo, interni, mezzi di trasporto
note tecniche: Photoshop: desaturazione canali rosso e magenta - sharpen
immagine EXTRA

clicca per ingrandire
L'umanità errante della Seconda Classe
statistichegrafico dei voti
edizionetotale
10
9 1
8
7 5
6 11
5 5
4 1
3
2 2
1 2
il tuo voto è indicato in rosso
posizione11° su 29 1939°
punteggio 5.482 5.482
numero voti2727
commenti7
visite5132654
comunicazioni
bollino Top-SpeedAssegnato per la velocità e il tempismo nella presentazione dell'immagine i primi giorni dell'edizione.
I dettagli nel capitolo 13. Medaglie, Bollini e Premi del regolamento di concorso.

segnala questa immagine ad un amico
email: testo:






commenti
    Melanarni  [14 Gennaio 2008 - 14:22]
commento...mi dispiace,
non credevo di aver pigiato due,
erano le mie prime volte.
Ti CONFESSO,
è stato un errore.
Nessuno merita voti bassi.
PERDONAMI.
Se ci sarà un'altra occasione saprò farmi perdonare.
MI DISPIACE VERAMENTE.
MELA.
    sisco!  [13 Gennaio 2008 - 23:12]
Una foto di sicuro interesse, che approfitta dell'assenza per regalarci molte "sedie vuote", anzi vuotissime! In questo caso l'importanza è data allo spazio (la prima classe) e non alla sedia stessa, ma è una interpretazione o chiave di lettura tua, non la critico (anche se personalmente avrei preso altre strade, o meglio "binari"...)
La realizzazione è buona, si nota il tentativo di ricercare "quel qualcosa in più" con l'elaborazione dei colori ed il taglio, ma ancora il tutto è embrionale, accennato, non maturo. Il tema che ci mostri non è tra i più innovativi e non grido di certo al "lampo di genio". Valido però l'accostamento con la foto extra, che mostra un rapporto veramente azzeccato: un rapporto che ha un valore aggiunto rispetto alla singola foto.
    MacMauro  [13 Gennaio 2008 - 22:45]
MANACAVA IL VOTO!! ECCOLO
    Idi2710  [13 Gennaio 2008 - 19:53]
scusa, ma proprio non mi piace, gusti personali
    giosas  [13 Gennaio 2008 - 11:23]
    SAndro  [13 Gennaio 2008 - 00:52]
Allucinante visione della prima classe, con questi colori freddi e lo sguardo distorto.
    whisper  [12 Gennaio 2008 - 17:36]
Foto ben riuscita anche per Trenitalia!
    CniK  [11 Gennaio 2008 - 23:32]
Foto già vista.
    Grunter  [11 Gennaio 2008 - 12:41]
Foto piacevole, dal taglio interessante ma non inappuntabile tecnicamente. Si nota un pò troppo la compressione jpg, un pò impastato e poco nitido il tutto.
    Melanarni  [11 Gennaio 2008 - 01:38]
commento..ho votato e non ho commentato,


guardandola bene non è male, ma il taglio su questo soggetto non mi da armonia.
melissa.
    Jack  [10 Gennaio 2008 - 15:02]
Miracolo, il vagone mi sembra anche pulito.... Per conto mio l'hai ritoccata al computer.... Scherzo!
Asettica è asettica, sei riuscita nel tuo intento: un intero vagone isolato, vuoto solo ad aspettare che qualcuno si metta a sedere per il viaggio.
Originale l'inquadratura, hai evitato composizioni banali e riviste.
    il Balla  [9 Gennaio 2008 - 14:03]
Penso che tu sia riuscita in pieno nel tuo tentativo! Asettica!!!
Sopratutto hai reso interessante e comunicativo un soggetto banale e quotidiano. Non male! Complimenti!
    EnneKappa  [26 Dicembre 2007 - 20:06]
L'avrei fatta esattamente così!
    ILLEZ  [23 Dicembre 2007 - 21:40]
Apprezzo la pulizia e lo sforzo per questa foto. Il taglio mi piace e non è proprio semplice rendere originali dei 'normali' sedili di un treno.
    **Roby**  [23 Dicembre 2007 - 16:45]
    Simona8  [23 Dicembre 2007 - 15:54]
commentoci risiamo! veramente non capisco... chi è, e in realtà i sospetti ce li ho, che continua a mettere voti come 1 e 2 senza lasciare alcun commento?
credo che, per rispetto per il fotografo, seppur la foto non piaccia, i voti sotto il 4 non siano giustificati, a meno che non vengano ben "commentati"...
buona parte delle foto in gioco si ritrovano un 1 un 2 senza commento... commentate voi questo fatto!

ciao, simona
    Ray-man  [22 Dicembre 2007 - 20:50]
    Valery  [19 Dicembre 2007 - 00:14]
    EDMO  [18 Dicembre 2007 - 17:59]
    MauZ  [17 Dicembre 2007 - 00:04]
bella immagine. peccato che sia trenitalia :)
    Rody  [9 Dicembre 2007 - 02:54]
    Pascà  [6 Dicembre 2007 - 19:29]
Molto bella Sara.
Complimenti, Pascà
    Rody  [6 Dicembre 2007 - 02:24]
commentointeressante il titolo che descrive bene l'immagine, sembra quasi poter percepire la puzza di gomma tipica di queste carrozze...asettiche per l'appunto. La foto è di per se efficace,  mi piace il taglio obliquo in quanto aumenta il senso di disagio che l'immagine suggerisce, quasi da vertigine.
Buono l'effetto "vanishing point" in linea con l'immagine, migliorabili sharpen e colori. Nell'insieme una buona immagine, facilmente migliorabile con un po di post produzione.
    Simona8  [3 Dicembre 2007 - 18:00]
a me piace, sia nel taglio che hai dato che trovo originale, sia nella sensazione di freddezza e asetticità che hai voluto trasmettere e che viene sottolineata dalla foto della seconda classe...
    Melanarni  [2 Dicembre 2007 - 19:19]
    Michele  [30 Novembre 2007 - 23:33]
Mi piace...nonostante ci siano molti sedili, e quindi molte persone che nell'arco della giornata si sono alternate, che hanno conversato di ogni cosa possibile ed immaginabile, la foto riesce ad esprimere un forte senso di solitudine, di gelo.
    AndreaP  [30 Novembre 2007 - 00:12]
Io trovo l'inquadratura molto interessante e l'idea buona e perfettamente in tema. Sai quante storie tutti questi sedili! Magari il soggetto è già stato visto ma credo alla tua buona fede (e che la mettevi qui, altrimenti?). La desaturazione l'ha resa troppo azzurra, ma se in originale era come l'immagine aggiuntiva è meglio così. P.S. un vagone vuoto su un Intercity alle 18? Miracolo!
    Riccio  [29 Novembre 2007 - 15:07]
mi piace l'inquadratura con questa prospettiva.. però non riesco a dargli di più
    Ishtar  [24 Novembre 2007 - 17:10]
l'autore rispondeoh oh...
Sandro ci credi se ti dico che non avevo mai visto quella foto?!? GIURO!!!!
in effetti la location e l'uso del colore sono gli stessi ma le nostre foto sono comunque molto diverse... e il fatto che ci sia anche l'immagine extra dovrebbe spiegare da se' il pensiero che sottende alla mia... spero, sennò l'ho fatta per nulla perchè è un lavoro che non parla!
quel che è certo è che un vagone di treno vuoto è alienante non solo per la sottoscritta ;p
    SAndro  [23 Novembre 2007 - 17:58]
commentoL'ho già vista da qualche parte...
ah.. forse qui:
http://www.photocompetition.it/immagine.php?id_immagine=229

:-)
    Frenz  [23 Novembre 2007 - 15:14]
A me non dispiace, sicuramente l' idea è buona.
Probabilmente è stata fatta quasi di istinto senza averci pensato troppo e quindi l' apprezzo anche per questo motivo.
    MacMauro  [22 Novembre 2007 - 04:27]
commentoBuona l 'idea..il punto di fuga andava decentrato ancora un po'....
asettica ma buona!
    Alessandro  [19 Novembre 2007 - 10:49]
Interessante, veramente "Asettica". Le linee compositive sono chiare e attraggono verso il fondo, mi piace anche la scelta del colore. Nel complesso mi comunica un senso solitudine, forse avrei curato diversamente il contrasto e la messa a fuoco, l'immagine extra aggiunge valore all'idea.
    Mino  [10 Novembre 2007 - 20:23]
se posso permettermi.....buona l'idea ma poco efficace la resa



VOTA questa immagine:
(l'edizione è conclusa, questo voto non influenzerà il punteggio conquistato dall'immagine durante il concorso)

nome *:
voto *:  
testo :

Solo gli utenti registrati possono inviare commenti. Registrati subito!



I campi contrassegnati con l'asterisco sono obbligatori.
Leggi con attenzione i termini di servizio.



IMPORTANTE L'immagine è proprietà intellettuale dell'autore e ogni uso improprio come la vendita non autorizzata è vietato e perseguibile legalmente. Si prega di contattare l'autore nel caso si desideri aquistare l'originale o per eventuali pubblicazioni su altri supporti.



Because the light

portale di cultura fotografica, concorsi online, mostre, reportage, portfolio articoli, libri, forum e community. Per divertirsi e imparare con la fotografia.
progetto, design e codice di Sandro Rafanelli
in redazione: Simone Scortecci, Marco Sanna, Jacopo Salvi e Alessandro Garda
l'approfondimento fotografico è su BecauseTheLight - becausethelight.blogspot.com

per info: info@photocompetition.it - [ termini di servizio ] - [ privacy ] - [ diventa socio ]