INFORMATIVA PRIVACY
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicita' in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetto
Sei un nuovo utente? Registrati!

desertificazione post-industriale

desertificazione post-industriale





autoreinformazioni sulla fotografia
Tommaso Rafanelli

 alias Tommy 
guarda tutte le mie foto!
edizione: 26. Su e giù per il mondo
galleria: Scenografie
macchina: Canon EOS 300D
obiettivo: Canon EF-S 18-55 f/3.5-5.6
sorgente: digitale
tempo di posa: 1/400 sec
diaframma: f/5.6
focale: 70 mm
ISO: 100
luogo dello scatto: Alghero, Sardegna
data: 18 Agosto 2007 - 11:53
data di upload: 23 Settembre 2007 - 22:37

tags: architettura, paesaggio urbano
statistichegrafico dei voti
edizionetotale
10
9 1
8 6
7 4
6 2
5 2
4
3
2
1
il tuo voto è indicato in rosso
posizione su 31 235°
punteggio 6.964 7.034
numero voti1415
commenti4
visite1392362

segnala questa immagine ad un amico
email: testo:






Norvegia – I Fiordi
di Nicola Carlon


Hai già visto questo portfolio?
Ti invitiamo a scoprirlo e lasciare un commento all'autore.
commenti
    Sanminiato77  [13 Luglio 2008 - 17:10]

fuori concorso
    SAndro  [24 Ottobre 2007 - 17:54]
commentoAvendo assistito al lungo lavoro di post-produzione dello scatto, posso testimoniare l'estrema cura che è stata riposta nel trattare ogni singola porzione dell'immagine e da valutare anche la ricerca di applicazioni innovative, alcune a dire il vero un po' strane (credo ci siano applicati 10 livelli di modifica).

Questa immagine a mio avviso è la più bella della galleria (e non lo dico per partito preso, di solito li stronco tutti i lavori di Tommaso!). Stavolta però sei riuscito a fare qualcosa di nuovo e al stesso estremamente emotivo.
Uno scenario (o per meglio dire LA scenografia per eccellenza) ricco di dettagli e "sporco", quasi un affastellamento perfino eccessivo di detriti, macerie, drammaticamente abbandonati e dimenticati.
Il solo "pennone" al centro è il soggetto che attrae lo sguardo e al contempo lo disperde sulla distruzione che lo circonda. E' nella sua posizione la bellezza che definisce lo stato d'animo di tutta la scena: uno straziante genuflettersi contro una desertificazione inarrestabile e il tempo che impietosamente piega ogni cosa al suo passaggio.
Bellissima!

Visto il grande dettaglio della foto, si è persa un po' di profondità di colore e qualche punto è più "indeciso" a causa della compressione jpeg.
    sisco!  [21 Ottobre 2007 - 20:16]
La tua bravura qui sta nella capacità di "schiacciare" tutto in un unico piano, rendendo la foto un telo da stampare e mettere dietro agli attori, ancora assenti.
Bellissima, visto il tema e l'inquadratura l'apprezzo più di ogni altro scatto. La ripresa è splendida, con quel pezzo di palo della corrente in primo piano, unico elemento che, a prima vista, riconduce alla scala (ingannevole) della foto.
Una domanda, dato che non riesco a dare suggerimenti sensati per migliorare la foto: hai provato a giocare con i duotone o tritone? E' una di quelle foto che può rubarti una giornata intera a regolare i colori... anche se m'immagino che adesso una giornata da dedicargli non ce l'hai!
Ma ne varrebbe la pena.
    SAndro  [21 Ottobre 2007 - 18:15]
    MacMauro  [20 Ottobre 2007 - 20:47]
hO L'IMPRESSIONE CHE SIA SCATTATA CON UNA FOCALE DI MOLTO PIU' LUNGA!!
pENALIZZATA DAL FORMATO COSI' PICCOLO...PROBABILMENTE STAMPATA SARA' SICURAMENTE PIU' ECCITANTE.
....MA BRAVO!
    Ishtar  [17 Ottobre 2007 - 15:11]
commentocredo che dovrò cospargermi il capo di cenere e poi espatriare... l'avevo sempre chiamato hokuto no ken e non mi ero mai posta il problema del cognome -_- in effetti "Signor Ken Bianchi" era un po' bruttarello come nome... peccato, ci salta il matrimonio... ;p
    sisco!  [15 Ottobre 2007 - 00:17]
commentoNon vorrei stravolgervi ma Kenshiro si scrive tutto attaccato...
    Lapo  [12 Ottobre 2007 - 08:20]
Più complessa e difficile da digerire dell'altra ma sicuramente bllissima scenografia che potrei definire piranesiana. Forse questa richiedeva una presenza umana(?) che le desse la scala...non so è un dubbio.
La presenza degli sterpi in basso non è eccezionale visto anche il titolo, se rimanevano ritratte solo cose inanimate era meglio.
Ottima
    C!rsk!zzo  [10 Ottobre 2007 - 17:40]
altra bella realizzazione, su cui nulla da eccepire se non che, per mio gusto personale, piace meno dell'altra.
    giosas  [9 Ottobre 2007 - 18:52]
    Jack  [8 Ottobre 2007 - 19:09]
Ha colori meravigliosi. Non so se sono reali o frutto di PS, ma il risultato è quello che conta. La luce che hai beccato a filo con il muro mi esalta, da volume a tutta la foto (se si legge il comento di Nick, dice l'esatto contrario...).
Una desolazione e distruzione assolutamente in tema con il titolo, cosa alla quale tu tieni molto (giustamente e che io spesso tralascio...).
Sono molto curioso nel vederla a dimensioni originali in tutta la bellezza dei suoi pixel.
    Nick  [7 Ottobre 2007 - 18:22]
commentoUna ragazza che conosce Ken Shiro......Ishtar vuoi sposarmi?
    Alessandro  [7 Ottobre 2007 - 12:14]
Di difficile lettura ma bella.
    Ishtar  [3 Ottobre 2007 - 14:33]
bella davvero! molto d'impatto.

ps:... se posso... Povero Ken Shiro nessuno sa scrivere il suo nome... -__-
    il Balla  [2 Ottobre 2007 - 14:53]
Ma ken Schiro da dove esce???
Mi piace molto. Piatta, cupa, devastata...la vedrei bene come sfondo di teatro!!!
    Nick  [28 Settembre 2007 - 20:07]
Mi piace molto questa quinta distrutta e cadente.
Mi dà pochissimo il senso di profondità e questo è un altro aspetto che mi intriga, in fondo una scena di teatro non sono altro che pannelli disegnati uno dietro l'altro e qui sembra proprio così, o almeno a me pare proprio così, se l'hai fatto apposta, complimenti.
Ti avrei dato 10 se mi avessi nascosto da qualche parte un pupazzetto di Ken Sciro, comunque perfetti non si puo' essere.
    fotoamatore  [27 Settembre 2007 - 08:59]
    Pascà  [25 Settembre 2007 - 21:53]
Gran bella scenografia, credo che si adatti a molte rappresentazioni teatrali.
Ciao, Pascà
    whisper  [24 Settembre 2007 - 11:25]
Immagine ben realizzata non troppo scenografica



VOTA questa immagine:
(l'edizione è conclusa, questo voto non influenzerà il punteggio conquistato dall'immagine durante il concorso)

nome *:
voto *:  
testo :

Solo gli utenti registrati possono inviare commenti. Registrati subito!



I campi contrassegnati con l'asterisco sono obbligatori.
Leggi con attenzione i termini di servizio.



IMPORTANTE L'immagine è proprietà intellettuale dell'autore e ogni uso improprio come la vendita non autorizzata è vietato e perseguibile legalmente. Si prega di contattare l'autore nel caso si desideri aquistare l'originale o per eventuali pubblicazioni su altri supporti.



Because the light

portale di cultura fotografica, concorsi online, mostre, reportage, portfolio articoli, libri, forum e community. Per divertirsi e imparare con la fotografia.
progetto, design e codice di Sandro Rafanelli
in redazione: Simone Scortecci, Marco Sanna, Jacopo Salvi e Alessandro Garda
l'approfondimento fotografico è su BecauseTheLight - becausethelight.blogspot.com

per info: info@photocompetition.it - [ termini di servizio ] - [ privacy ] - [ diventa socio ]