INFORMATIVA PRIVACY
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicita' in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetto

18 Marzo 2006 - 20 Maggio 2006
regolamento invia foto! vincitori partecipanti


Sei un nuovo utente? Registrati!

VIVA, VIVA VIVA


18° - VIVA, VIVA VIVA

torna alla galleria ^^





commento del fotografo
"W Chenedi W W L'america", "evviva Truman evviva il Patto Atlantico" è quanto si legge nell'atrio del Barco del Duca, antica Palazzina di caccia dei Duchi di Urbino.
Si torna indietro nel tempo. Anni '60 del secolo scorso. Guerra fredda.
Un'anonima matita con tenera ignoranza ortografica, lascia la testimonianza di un'ingenua militanza.
autoreinformazioni sulla fotografia
Gabriele Menci

 alias GabrieleM 
guarda tutte le mie foto!
edizione: 19. Street ART
galleria: Graffiti
macchina: MINOLTA Dynax 500si
obiettivo: SIGMA AF 28/70
sorgente: pellicola
luogo dello scatto: Barco del Duca - Urbania (PU)
data: 25 Aprile 2002 - -1
data di upload: 4 Aprile 2006 - 22:30

tags: emotivo, politica
statistichegrafico dei voti
edizionetotale
10
9
8
7 1
6 2
5 4
4
3
2
1
il tuo voto è indicato in rosso
posizione18° su 20 2278°
punteggio 5.251 5.251
numero voti77
commenti1
visite1611738
comunicazioni
HANDICAP sul voto finaleL'autore deve votare almeno il 50% delle foto nell'attuale edizione per rimuovere l'handicap -1 applicato sul voto finale. I voti senza commento non vengono conteggiati.
I dettagli nel capitolo 12. gli Handicap del regolamento di concorso.

segnala questa immagine ad un amico
email: testo:






Magico Cairo (parte II)
di Gianluca Moretti


Hai già visto questo portfolio?
Ti invitiamo a scoprirlo e lasciare un commento all'autore.
commenti
    SAndro  [20 Maggio 2006 - 23:41]
Come giustamente ci racconta il suo autore, questa foto rientra nella categoria della documentazione e quindi va giudicata con criteri differenti.
E' naturale che lo spirito nel realizzare questa immagine non è tanto di costruire una foto ben composta e sorprendente ma di raccontare un qualcosa. Il problema a mio avviso rimane comunque nella non efficacia dell'immagine. E' giusto lo spirito documentativo ma tra i meriti di un fotografo ci dovrebbe essere quello di preoccuparsi di trovare un giusto modo per comunicare questo messaggio. Capisco però che potevi fare ben poco...
Comunque è molto divertente e un valore in più è appunto l'"anzianità" della scritta.
    il Balla  [19 Maggio 2006 - 16:49]

La scritta con i suoi errori di calligrafia può essere rappresentativa di un periodo storico, ma sinceramente così privata di un contesto riesce a comunicare poco…

    Tommy  [13 Maggio 2006 - 14:10]
Foto ingiudicabile. Come dici giustamente tu, è una foto documentativa che ha un valore incredibile se si pensa al significato, ma che non ha motivi di particolare interesse nell'ambito strettamente fotografico. A parte un po' di sharpen per delineare meglio la matita (appunto analogo all'altra tua foto di Berlino) e un pizzico di luminosità in più (anche in fotoritocco andava benissimo), non c'è altro da criticare: il documento storico c'è e da solo potrebbe valere 9! Essendo però noi in un concorso che giudica la foto mi sento in difficoltà a darti un voto di qualunque entità, per cui mi limito al 6 politico.
    GabrieleM  [9 Maggio 2006 - 20:56]
l'autore risponde

La foto venne fatta molto tempo fà con l'intento della mera documentazione.
Per sua natura sarebbe stato comunque impossibile inserirla in un contesto visivo.


L'unico tipo di contestualizzazione fattibile è quella di natura storico-temporale (che non è fotograficamente documentabile), cioè riportare l'osservatore al momento in cui è stato eseguito il graffito, quindi cercare di indirizzarlo sul tipo di reazione emotiva che avevo avuto io al momento dello scatto. Sinceramente credevo che il commento fosse di aiuto.
Ci ho provato!

    Nick  [9 Maggio 2006 - 18:23]
Concordo con Jack sul fatto che il contesto non aiuti la comprensione dello scatto.
    Jack  [9 Maggio 2006 - 10:48]
Oddio, graffiti va bene, ma qui mi sembra che si stia sul filo del rasoio... Peccato che manchi del tutto un contesto o un qualcosa che possa aiutare l'osservatore nell'interpretazione dello scatto.
    Emii  [15 Aprile 2006 - 15:19]
E' fantastica...ma forse sono di parte nel dare questo giudizio.
Essendo stato presente allo scatto lo associo al contesto e alla giornata nella quale è stata fatta la foto...
che indipendentemente da tutto è favolosa nella sua semplicità!
    Claudio  [13 Aprile 2006 - 01:01]

Bella interpretazione del tema da svolgere! Diversa da tutte le altre, originale di sicuro, ma peccato non si possa capire meglio il contesto dove sia inserita la scritta...forse non era possibile fare di meglio?


Bravo comunque.




VOTA questa immagine:
(l'edizione è conclusa, questo voto non influenzerà il punteggio conquistato dall'immagine durante il concorso)

nome *:
voto *:  
testo :

Solo gli utenti registrati possono inviare commenti. Registrati subito!



I campi contrassegnati con l'asterisco sono obbligatori.
Leggi con attenzione i termini di servizio.



IMPORTANTE L'immagine è proprietà intellettuale dell'autore e ogni uso improprio come la vendita non autorizzata è vietato e perseguibile legalmente. Si prega di contattare l'autore nel caso si desideri aquistare l'originale o per eventuali pubblicazioni su altri supporti.



Because the light

portale di cultura fotografica, concorsi online, mostre, reportage, portfolio articoli, libri, forum e community. Per divertirsi e imparare con la fotografia.
progetto, design e codice di Sandro Rafanelli
in redazione: Simone Scortecci, Marco Sanna, Jacopo Salvi e Alessandro Garda
l'approfondimento fotografico è su BecauseTheLight - becausethelight.blogspot.com

per info: info@photocompetition.it - [ termini di servizio ] - [ privacy ] - [ diventa socio ]