INFORMATIVA PRIVACY
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicita' in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetto
Sei un nuovo utente? Registrati!

Il Clown


15° - Il Clown






commento del fotografo
Il clown ha una mente semplice e saggia al tempo stesso, vede il mondo con gli occhi di un bambino e proprio per questo si pone al di fuori e contesta i modelli che tutti noi ci siamo abituati a seguire per partito preso. Il clown vive in un mondo di stupore e meraviglia, a volte gioioso a volte disperato ma sempre sorprendente.
autoreinformazioni sulla fotografia
Federico Sichi

 alias Grunter 
guarda tutte le mie foto!
edizione: 17. Sguardo interiore
galleria: Ritratti in bianco e nero
macchina: Canon G6
sorgente: digitale
tempo di posa: 1/60 sec
diaframma: f/3
focale: 136 mm
ISO: 200
flash: no
bilanciamento del bianco: automatico
luogo dello scatto: Pistoia - Parterre Piazza Mazzini
data: 19 Luglio 2005 - 21:00
data di upload: 27 Dicembre 2005 - 00:46

tags: bianco e nero, persone, ritratto
note tecniche: formato raw convertito con rsp2006, channel mixer per ottenere b/n, livelli, maschera di contrasto
statistichegrafico dei voti
edizionetotale
10
9
8
7 1
6 5
5 1
4 1
3
2
1
il tuo voto è indicato in rosso
posizione15° su 18 2066°
punteggio 5.402 5.402
numero voti88
commenti0
visite912060

segnala questa immagine ad un amico
email: testo:






commenti
   Gessica G. [30 Gennaio 2006 - 08:25]
Forse è vero che il sottotilo non è pienamente espresso dalla foto a causa dall'espressione di Giacomo che, effettivamente, non è un clown ma un attore che fa il clown. Comunque la foto è ben fatta e forse penalizzata dall'eccessiva frontalità.
    Lapo  [29 Gennaio 2006 - 12:40]
Non so se è giusta l'interpretazione ma ci provo: forse il tipo non fa il clown di professione ma è piuttosto un attore che fa il clown, capisco che il porblema sia lo sguardo che non comunica tutte le oramai famose sensazioni del classico clown triste e sfigato che però è costretto a far ridere. Detto questo nella foto che di per se non è male, manca la scintilla. Ripeto forse proprio per la sostanza del soggetto che fa finta di essere un'altro.
    Tommy  [28 Gennaio 2006 - 19:57]
Per rispondere al commento di Simone, a mio avviso non si tratta di tristezza negli occhi, ma di un sorriso artefatto, come quello che facciamo spesso tutti quando dobbiamo sorridere davanti alla macchina fotografica. Sorriso forzato che cozza irrimediabilmente con quanto detto nel commento a corredo della foto: clown ben al di qua delle convenzioni umane, che non contesta, bensì asseconda i modelli.
Se il lato in ombra (a sinistra) doveva rappresentare il lato oscuro del clown, la sua innata malinconia, risulta invece in uno sgradevole effetto luministico, soprattutto nell'alone scuro prodotto dal nasone che rovina l'espressione truccata.
    il Balla  [28 Gennaio 2006 - 17:24]
La foto è un po' sciupata dalla posizione del clow troppo a foto-tessera. Peccato perchè la combinazione del sorriso e degli occhi tristi era buona...andava messa in risalto.
    Nick  [26 Gennaio 2006 - 19:09]
La composizione della foto è ben fatta ma è l'espressione un po' assente che sciupa lo scatto, peccato perchè l'idea del clown era davvero bella!
    ILLEZ  [25 Gennaio 2006 - 15:04]
Questo contrasto tra bocca sorridente e occhio triste fa pensare. Ed è già qualcosa in confronto ad altre foto...
Un po' fototessera, su questo devo dare ragione a Sandro, ma qui secondo me è colpa del clown che si è messo in posa. Prova a ritagliarla un po', dando risalto a quel nasone...
    sisco!  [18 Gennaio 2006 - 13:48]
L'immagine vuole caratterizzare il personaggio mediante il ruolo che interpreta nella vita (e nello scatto).
In realtà leggo, non so se voluto oppure no, un aspetto secondario del suo carattere: la sua innata tristezza (aggettivo con cui si associa facilmente la figura del clown, assieme a quelli di "divertimento e allegria"), leggibile negli occhi ed in contrasto con la maschera.
Fosse solo questo ti direi che la foto è ottima, però allo stesso tempo noto una totale alienità nell'espressione, che allontana il ritratto da qualsiasi "indagine interiore" (non che gli altri, me compreso, abbiano fatto molto di meglio...).
Il tutto porta ad una buona valutazione del tuo lavoro, ma niente di più, senza alcun valore aggiunto che mi faccia entusiasmare.
    SAndro  [13 Gennaio 2006 - 19:04]
Buona foto, inquadratura da foto-tessera, uso di una luce frontale, toni un po' poveri di sfumature interessanti, attorno alla testa manca una luce che ne definisca il contorno, e tutta la luce non centralizza l'attenzione sul volto, anche se l'uso del bianco e nero è discreto. Però nella scelta semplicissima dell'impostazione ti manca quel qualcosa che colpisce. Il clown è un soggetto bellissimo da ritrarre e condivido pienamente questa scelta, ma non sei riuscito secondo me a farlo rivivere con il suo surreale umorismo e le sue irrisolte contraddizioni. Sembra tutto molto "normale", anche lo sguardo è un po' assente, insolitamente lontano dalla messinscena caratteristica del personaggio. Non so, sembra un clown solo dagli abiti, pertanto ritengo la foto non riuscita.



VOTA questa immagine:
(l'edizione è conclusa, questo voto non influenzerà il punteggio conquistato dall'immagine durante il concorso)

nome *:
voto *:  
testo :

Solo gli utenti registrati possono inviare commenti. Registrati subito!



I campi contrassegnati con l'asterisco sono obbligatori.
Leggi con attenzione i termini di servizio.



IMPORTANTE L'immagine è proprietà intellettuale dell'autore e ogni uso improprio come la vendita non autorizzata è vietato e perseguibile legalmente. Si prega di contattare l'autore nel caso si desideri aquistare l'originale o per eventuali pubblicazioni su altri supporti.



Because the light

portale di cultura fotografica, concorsi online, mostre, reportage, portfolio articoli, libri, forum e community. Per divertirsi e imparare con la fotografia.
progetto, design e codice di Sandro Rafanelli
in redazione: Simone Scortecci, Marco Sanna, Jacopo Salvi e Alessandro Garda
l'approfondimento fotografico è su BecauseTheLight - becausethelight.blogspot.com

per info: info@photocompetition.it - [ termini di servizio ] - [ privacy ] - [ diventa socio ]