INFORMATIVA PRIVACY
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicita' in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetto
Sei un nuovo utente? Registrati!

'Guai a te'


5° - 'Guai a te'





autoreinformazioni sulla fotografia
Luca Brancolini

 alias Luke 
guarda tutte le mie foto!
edizione: 17. Sguardo interiore
galleria: Ritratti in bianco e nero
macchina: Nikon D70
obiettivo: zoom NIKKOR 70-300mm f/4-f/5.6 AF G
sorgente: digitale
tempo di posa: 1/640 sec
diaframma: f/5.6
focale: 450 mm
ISO: 1600
flash: no
bilanciamento del bianco: tempo nuvoloso
luogo dello scatto: Casalguidi
data: 10 Settembre 2005 - 15:30
data di upload: 10 Dicembre 2005 - 19:29

tags: bianco e nero, ritratto
note tecniche: conversione in bianco e nero e sistemazione dei livelli, maschera di contrasto.
statistichegrafico dei voti
edizionetotale
10
9
8 2
7 1
6 6
5
4
3
2
1
il tuo voto è indicato in rosso
posizione su 18 579°
punteggio 6.543 6.543
numero voti99
commenti0
visite1582001
comunicazioni
bollino Top-SpeedAssegnato per la velocità e il tempismo nella presentazione dell'immagine i primi giorni dell'edizione.
I dettagli nel capitolo 13. Medaglie, Bollini e Premi del regolamento di concorso.

segnala questa immagine ad un amico
email: testo:






Elliott Erwitt a Lucca
di Simona Ottolenghi


Hai già visto questo portfolio?
Ti invitiamo a scoprirlo e lasciare un commento all'autore.
commenti
    Viola  [30 Gennaio 2006 - 17:46]
bella è bella ma mi sembra tanto la foto stile Giorgio Armani profumi....
    il Balla  [30 Gennaio 2006 - 12:22]
Concordo con altri. La foto è bene realizzata, un buon ritratto, e dal punto di vista tecnico non ho niente da criticare, ma gli manca quel qualcosa in più...che non so spiegare.
    Tommy  [28 Gennaio 2006 - 19:49]
A parte che il fatto che sia un ritratto non è un problema, visto che stiamo trattando proprio i ritratti in questa galleria. Il problema semmai è un altro: il ritratto è ben eseguito, ma troppo superficiale, nel senso letterale del termine.
La superficie copre l'essenza stessa delle persone, come una maschera convenzionale che assume stereotipi nelle situazioni comuni, lasciando il posto alle vere suggestioni visive soltanto negli imprevisti. La capacità del fotografo è quella di trasformare le situazioni comuni in imprevisti.
    Lapo  [28 Gennaio 2006 - 19:43]
Il più ritratto di tutti secondo i canoni, bella la posa, ottima illuminazione, bella impaginazione. I calelli fluenti che scendono e al tempo stesso riempiono la parte alta della composizione bilanciati dal bianco dello sfondo in basso. Lo sguardo che esce bene dall'intrigo pilifero. Non deve dire di più di quel che è: una faccia. Trovo che la ricchezza dello scatto stia nella sua assoluta semplicità e pulizia delle linee e delle luci.
    ILLEZ  [25 Gennaio 2006 - 14:27]
Un ritratto.
Non saprei che aggiungere.

E forse è proprio questo il problema.
    Nick  [20 Gennaio 2006 - 14:10]
Ottima foto insieme a poche altre, tra le quali non includo la mia, un bel ritratto che ti coinvolge.

Ottima la composizione.

Ho dei dubbi sul titolo, insomma sotto sotto si vede che non gli dispiace essere fotografato.
    Grunter  [18 Gennaio 2006 - 14:26]
La foto è ben fatta ed il titolo sicuramente centrato. Forse manca quel qualcosa in più che attiri l'attenzione dell'osservatore.
    SAndro  [28 Dicembre 2005 - 13:35]
E' un caso eccezionale ma incredibilmente concordo con Simone, il ritratto è ben eseguito ma non va oltre sè stesso. La posa, lo sguardo, le labbra semi-aperte inducono un conflitto con lo spettatore, sottolineato giustamente dal titolo, però non c'è molta profondità di indagine a mio avviso, rimane su un piano puramente formale ben eseguito.
Il voto è tra il 6 e il 7 ma sarò avaro per stimolarti a ricercare in tal senso.
    sisco!  [25 Dicembre 2005 - 15:54]
Ottimo scatto, correttamente realizzato e capace di cogliere uno sguardo che racconta perfettamente le sue intenzioni: "Guai a te, se ti provi a farmi un'altra foto ti butto la fotocamera nel cestino!".

Le regolazioni sono perfette, così come la messa a fuoco e la scelta del taglio dell'immagine, che sottolinea (grazie allo sfondo in basso) la centralità di occhi-naso-bocca, in questo caso gli elementi di maggior interesse!

Un ritratto da manuale, che forse come unico difetto ha quello di non andare oltre il ritratto stesso (ma che pretendiamo poi?!).
Bravissimo, meriteresti un 7 abbondante!!



VOTA questa immagine:
(l'edizione è conclusa, questo voto non influenzerà il punteggio conquistato dall'immagine durante il concorso)

nome *:
voto *:  
testo :

Solo gli utenti registrati possono inviare commenti. Registrati subito!



I campi contrassegnati con l'asterisco sono obbligatori.
Leggi con attenzione i termini di servizio.



IMPORTANTE L'immagine è proprietà intellettuale dell'autore e ogni uso improprio come la vendita non autorizzata è vietato e perseguibile legalmente. Si prega di contattare l'autore nel caso si desideri aquistare l'originale o per eventuali pubblicazioni su altri supporti.



Because the light

portale di cultura fotografica, concorsi online, mostre, reportage, portfolio articoli, libri, forum e community. Per divertirsi e imparare con la fotografia.
progetto, design e codice di Sandro Rafanelli
in redazione: Simone Scortecci, Marco Sanna, Jacopo Salvi e Alessandro Garda
l'approfondimento fotografico è su BecauseTheLight - becausethelight.blogspot.com

per info: info@photocompetition.it - [ termini di servizio ] - [ privacy ] - [ diventa socio ]