INFORMATIVA PRIVACY
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicita' in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetto
Sei un nuovo utente? Registrati!

desolato giaciglio


6° - desolato giaciglio






commento del fotografo
Una coperta sporca, dei sudici cartoni, graffiti sul muro e tanta solitudine ad ogni risveglio.
autoreinformazioni sulla fotografia
Niccolò Galluzzi

 alias Nick 
guarda tutte le mie foto!
edizione: 10. Al sole e al vento
galleria: Scenari desolati
macchina: NIKON 4200
sorgente: digitale
tempo di posa: 1/6 sec
diaframma: f/2.8
focale: 8 mm
ISO: 79
flash: no
luogo dello scatto: Sottopasso viale Lavagnini - Firenze
data: 5 Febbraio 2005 - 14:23
data di upload: 6 Marzo 2005 - 17:00

tags: emotivo, paesaggio urbano
statistichegrafico dei voti
edizionetotale
10
9
8
7 2
6 4
5
4
3
2
1
il tuo voto è indicato in rosso
posizione su 10 1260°
punteggio 5.971 5.971
numero voti66
commenti0
visite491627

segnala questa immagine ad un amico
email: testo:






Isola dei Cavoli
di Antonio Ulzega


Hai già visto questo portfolio?
Ti invitiamo a scoprirlo e lasciare un commento all'autore.
commenti
    Lapo  [15 Marzo 2005 - 23:53]
Avrei usato un bn sgranatissimo, penso che avrebbe guadagnato molto. Concordo sul fatto della prospettiva.
    sisco!  [15 Marzo 2005 - 01:43]
M'incanalo nel treno esposto dagli altri del contrasto: toni più scuri e cupi avrebbero donato alla foto quella drammaticità che gli appartiene!
Uno scatto interessante, ma per molti aspetti embrionale: una base da cui partire per fare uno scatto migliore, variando il punto di vista, il taglio, la profondità!
    Luke  [15 Marzo 2005 - 00:01]
Concordo con quanto ti scrive Sandro sui "difetti" d'inquadratura e di fotoritocco, tuttavia preferisco premiare la scelta del soggetto difficile e in controtendenza rispetto a tutti gli altri scatti presenti (che bene o male riportano il senso di desolazione con un semplice paesaggio). In questo caso la tua foto ha un vantaggio in più rispetto alle altre dovuto proprio al tema che hai scelto.
    Tommy  [14 Marzo 2005 - 00:17]
La vera desolazione è nella vita degli emarginati, oppure è il nostro guidizio di emarginanti che non riesce ad andare oltre al disprezzo? Hai fatto bene a riportarci sulla Terra: dopo tante immagini ironiche, una dura e seria. A me il viraggio in rosa non dispiacerebbe, ma è un gesto gratuito e perciò concordo con Sandro sulla mancanza di contrasto: la crudezza del tema deve essere trasposto nella durezza della foto.
    SAndro  [10 Marzo 2005 - 12:31]
La cosa strana delle tue immagini è che sembrano tutte finte, non so cosa gli fai, ma hanno dei colori e delle tonalità che non sono realistiche. Anche qui come in altre, ci sono dei grigi assurdi e dei chiaroscuri alquanto improbabili con ombre assenti o meglio in alcuni punti ci sono in altri no. Mmmmah!!!
Questo discorso l'ho scritto per giustificare il voto che tengo un po' basso, poi devo dire che in effetti un'inquadratura ad accentuare la prospettiva avrebbe aggiunto un maggior rilievo fotografico, mentre la tua scelta è più documentativa, ma non è un difetto, solo un diverso approccio. Di "noir" non c'è niente, e non capisco dove lo veda Jacopo, anzi mi sembra uno scatto di denuncia sociale, un reportage dell'underground urbano. Al contrario di Jacopo io non sono d'accordo con le "schiarite", perché secondo me doveva essere più scura e cupa la foto, con un contrasto accesissimo in bianco e nero, senza questa deviazione magenta del colore, che sembra quasi una desaturazione non completa.
Mi piace molto il soggetto che hai scelto sopratutto perché si differenzia dal "paesaggio desolato" con il quale le altre foto hanno interpretato il tema, tu invece hai capito che il tema era più ampio, appunto uno "scenario desolato"!
    Jack  [7 Marzo 2005 - 10:24]
Non male. Noir... Un taglio differente e più prospettico probabilmente avrebbe giovato di più alla riuscita dello scatto, che resta davvero una bella foto in tema alla categoria. Anche i toni di grigio ed una leggera "schiarita" del fondo partecipano allariuscita.
Una bella foto.



VOTA questa immagine:
(l'edizione è conclusa, questo voto non influenzerà il punteggio conquistato dall'immagine durante il concorso)

nome *:
voto *:  
testo :

Solo gli utenti registrati possono inviare commenti. Registrati subito!



I campi contrassegnati con l'asterisco sono obbligatori.
Leggi con attenzione i termini di servizio.



IMPORTANTE L'immagine è proprietà intellettuale dell'autore e ogni uso improprio come la vendita non autorizzata è vietato e perseguibile legalmente. Si prega di contattare l'autore nel caso si desideri aquistare l'originale o per eventuali pubblicazioni su altri supporti.



Because the light

portale di cultura fotografica, concorsi online, mostre, reportage, portfolio articoli, libri, forum e community. Per divertirsi e imparare con la fotografia.
progetto, design e codice di Sandro Rafanelli
in redazione: Simone Scortecci, Marco Sanna, Jacopo Salvi e Alessandro Garda
l'approfondimento fotografico è su BecauseTheLight - becausethelight.blogspot.com

per info: info@photocompetition.it - [ termini di servizio ] - [ privacy ] - [ diventa socio ]