INFORMATIVA PRIVACY
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicita' in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetto
Sei un nuovo utente? Registrati!

il traghettatore di sentimenti


16° - il traghettatore di sentimenti





autoreinformazioni sulla fotografia
Simone Morselli

 alias SimoM 
guarda tutte le mie foto!
edizione: 6. Something different
galleria: Riflessi
macchina: canon eos 300d
sorgente: digitale
tempo di posa: 1& sec
diaframma: f/4.5
focale: 55 mm
ISO: 400
flash: no
luogo dello scatto: venezia
data: 2 Novembre 2004 - -1
data di upload: 9 Novembre 2004 - 14:27

statistichegrafico dei voti
edizionetotale
10
9
8
7
6
5 5
4
3
2
1
il tuo voto è indicato in rosso
posizione16° su 20 3044°
punteggio 4.583 4.583
numero voti55
commenti1
visite331755

segnala questa immagine ad un amico
email: testo:






commenti
    sisco!  [20 Novembre 2004 - 22:28]
L'idea è buona, puntare sul traghetto e cercare di rendere la sua fuga uno squarcio sulla laguna, sfruttando il tempo lungo.
Viste le tue spiegazioni, e visto che è mosso non solo il traghetto ma pure tutto il resto, credo proprio che ci sia stato un movimento della DC al momento di premere su pulsante di scatto, effettuato dal 3piedi senza però usare l'autoscatto (mi sa!).
Sul taglio i miei gusti personali mi portano a confermare il suggerimento di Lapo.

Comprendo la tua difficoltà iniziale, e per questo ti vorrei incoraggiare sul voto, ma visto che tu hai una 300D e io no, non t'incoraggio per niente! (Ebbene si, è tutta invidia la mia!!)
Comunque buona idea!
    Luke  [20 Novembre 2004 - 18:44]
Il tema della galleria è il riflesso e in questo scatto non mi pare proprio l'elemento principale. Almeno si vedessero i riflessi delle luci di Venezia in mare, si vede soltanto la macchia di colore del vaporetto con le sue luci...
A parte questo i colori della foto sono molto belli ma non posso dire lo stesso della qualità complessiva dello scatto.
    SimoM  [20 Novembre 2004 - 18:30]
l'autore rispondeEffettivamente ero proprio dalle parti dei giardini; la foto è stata fatta dalla banchina utilizzando un treppiedi.
La spiegazione dello sfondo sfuocato viene dal titolo della foto: il soggetto infatti è il traghettatore e non Venezia.
Il tempo di posa lungo, che rende mosso il soggetto indica la volubilità del sentimento stesso.
Per quanto riguarda l'orizzonte effettivamente non mi ero reso assolutamente conto che non fosse orizzontale ...... devo fare ancora molta esperienza con la digitale e il suo 18-55 del kit visto che era la prima volta che la usavo, provenendo da una contax a pellicola e obiettivi che sinceramente distorcono decisamente meno!
    SAndro  [19 Novembre 2004 - 19:44]
Anch'io mi unisco agli altri giudizi anche se credo che più che sfocata la foto sia mossa, dopotutto il tempo di posa è di 1 secondo (!) ma dato che la 300d permette anche sensibilità iso superiori al 400 (arriva fino a 1600) non capisco perché non ne hai fatto uso.
A giudicare dalla posizione e dal fatto che la foto sia così mossa posso fare due ipotesi: o lo scatto è effettuato da un vaporetto o altra imbarcazione e allora saresti più giustificato, anche perché l'orizzonte non è orizzontale (ARGH!); oppure con San Marco lì a destra e San Giorgio Maggiore a sinistra potresti essere nella zona dei giardini, ma a quel punto le carenze tecniche sulla terra ferma sarebbero veramente poco giustificate. Con una focale di 55mm non saprei giudicare a che distanza si arriva a vedere da questo punto di vista, su questo sono incerto.
Per quanto riguarda la foto in sè, non sono molto d'accordo con le scelte dell'inquadratura. La parte interessante cioè il riflesso e lo "skyline" veneziano hanno troppo poco risalto, oltre a essere purtroppo poco definite, a favore di una superficie più o meno uniforme di cielo e mare, decisamente meno attraenti. Buona comunque l'idea, ma da sviluppare meglio.
    Nick  [19 Novembre 2004 - 15:50]
Mi piace molto lo squarcio nel cielo sullo sfondo dietro al campanile. Purtroppo però è un pò troppo sfuocata.
Peccato!
    Lapo  [18 Novembre 2004 - 11:46]
Soggetto difficile, non male l'idea del riflesso che sembra rimanere fermo mentre la sua fonte si muove velocissima. Peccato che tu non sia riuscito a tenere a fuoco lo sfondo che a differenza del vaporetto è fermo, forse un appoggio di fortuna o il cavalletto ti avrebbero aiutato con una esposizione di 1sec. Avrei tagliato più cielo dando maggior peso al mare con il riflesso, ma questa è una mia cosiderazione.



VOTA questa immagine:
(l'edizione è conclusa, questo voto non influenzerà il punteggio conquistato dall'immagine durante il concorso)

nome *:
voto *:  
testo :

Solo gli utenti registrati possono inviare commenti. Registrati subito!



I campi contrassegnati con l'asterisco sono obbligatori.
Leggi con attenzione i termini di servizio.



IMPORTANTE L'immagine è proprietà intellettuale dell'autore e ogni uso improprio come la vendita non autorizzata è vietato e perseguibile legalmente. Si prega di contattare l'autore nel caso si desideri aquistare l'originale o per eventuali pubblicazioni su altri supporti.



Because the light

portale di cultura fotografica, concorsi online, mostre, reportage, portfolio articoli, libri, forum e community. Per divertirsi e imparare con la fotografia.
progetto, design e codice di Sandro Rafanelli
in redazione: Simone Scortecci, Marco Sanna, Jacopo Salvi e Alessandro Garda
l'approfondimento fotografico è su BecauseTheLight - becausethelight.blogspot.com

per info: info@photocompetition.it - [ termini di servizio ] - [ privacy ] - [ diventa socio ]