INFORMATIVA PRIVACY
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicita' in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetto
Sei un nuovo utente? Registrati!

Elisir


25° - Elisir






commento del fotografo
Non amo in genere la tecnica del colore su bianconero, tipico dei fiori da matrimonio anni 90. Stavolta però non ho resistito, perchè il gioco cromatico ha una forza tutta sua! A prima vista i piedi sembrano non essere troppo protagonisti dell'immagine; essi sono protagonisti dell'equilibrio dell'immagine; il tacco rosso fuoco, dello stesso colore del vino rosè, sottolinea la sensualità della ragazza. Immaginate le scarpe avvolte dal lenzuolo, la foto perderebbe tantissimo. Nella realtà la foto è a colori, ho solo duplicato due livelli, mantenendo il colore originale. Spero piaccia. Elenco dei titoli trombati: 1) Vino a colazione 2) Ultimo tango a Roma 3) Ubriaca alle nove del mattino 4) Vino e biscotti, latte e rhum 5) L'importante non è bere, ma ribere
autoreinformazioni sulla fotografia
Alessandro Griccioli

 alias Griccio 
guarda tutte le mie foto!
edizione: 38. Con lo sguardo all'ingiù
galleria: Piedi
macchina: Nikon D200
sorgente: digitale
tempo di posa: 1/20 sec
diaframma: f/2,8
focale: 26 mm
ISO: 200
bilanciamento del bianco: automatico
data:
data di upload: 29 Dicembre 2009 - 15:16

statistichegrafico dei voti
edizionetotale
10
9 1
8 1
7 2
6 3
5 1
4 3
3 2
2
1
il tuo voto è indicato in rosso
posizione25° su 47 1842°
punteggio 5.554 5.554
numero voti1313
commenti20
visite4821893

segnala questa immagine ad un amico
email: testo:






commenti
    Griccio  [1 Febbraio 2010 - 00:29]
l'autore rispondeIn questo caso ho vinto per il numero maggiore di commenti nella galleria! Unica cosa che mi sento di dire  è che se una foto appare fuori tema, va votata FUORI TEMA, e non 3! Votare 3 con motivazione "PER ME è FUORI TEMA" lo trovo infantile!
    MacMauro  [29 Gennaio 2010 - 23:17]
abbiamo visto un sacco di scarpe... e chiaramente potremmo bandirle tutte..
...ma siccome siamo qui per divertirci...
per me e OK.
    Griccio  [21 Gennaio 2010 - 13:57]
l'autore rispondeGrazie di cuore dei complimenti per la tecnica!
    giojoland  [21 Gennaio 2010 - 11:53]
bella fotografia che io avrei conservato per vincere (!) un tema più appropriato!
No so perchè ma secondo me se avesse lo smalto rosso invece delle scarpe rosse avrebbe ancorato l'attenzione e centrato maggiormente il tema. Tecnicamente credo sia la più ricercata e riuscita delle proposte.
    astronave1974  [8 Gennaio 2010 - 22:29]
boh! per me è decisamente a tema! ed è anche una bella immagine!! poi non capisco tutta questa discussione su piedi e scarpe...la metà delle foto in concorso rappresentano scarpe...ai piedi!! mah! ^^
    Griccio  [7 Gennaio 2010 - 23:51]
l'autore risponde@Sandro: non posso credere che per te, nella foto eretica, ci sia solo una forzatura del tema, mentre la mia sia senza dubbio fuori tema!!! Ho scritto che in entrambe le foto i piedi non sono il soggetto principale, ma uno strumento attraverso il quale percepire la foto e ho spiegato il perchè in ognuna di esse. Nella mia i piedi non rappresentano il movimento, ma un'arma di seduzione; per me costituiscono entrambe una rappresentazione del tema in maniera indiretta: i piedi che fuggono e i piedi che seducono. Capisco le tue motivazioni, ma per me il metro di giudizio in ambito di fuori tema, dovrebbe essere quanto meno lo stesso. Adesso consentimi l'ultima provocazione: se bicchiere e bottiglia fossero in scala di grigio, se avessi sfuocato maggiormente viso e spalle, se il titolo fosse stato: le scarpette di cenerentola, la foto sarebbe stata in tema?
    Sanminiato77  [7 Gennaio 2010 - 16:36]
commento
Concordo pienamente con SAndro. 
Ognuno è libero di esprimere la sua opinione riguardo ad una foto. E' sicuramente legittimo il diritto di replica, ma sempre in maniera rispettosa degli altri e senza pretendere che questi cambino idea per allinearsi alle ns. convinzioni.
Quindi moderiamo i toni e prendiamo i commenti altrui come spunti di riflessione. Arroccarsi sulle proprie posizioni senza la minima apertura al dialogo non serve a crescere.
    SAndro  [7 Gennaio 2010 - 15:50]
commentoQuesto commento di "tamaghis" lo trovo fuori posto e anche offensivo.
Se si parla di fotografia soggettiva è prevedibile ricevere critiche di carattere soggettivo. Se si espone una propria creazione al giudizio del pubblico è prevedibile, se non auspicabile(!) ricevere delle critiche.
E' molto presuntuoso giudicare banale il pensiero non condiviso degli altri, che va comunque sempre rispettato.
Direi che è anche molto banale pensare che Il Movimento sia solo quello prodotto dai piedi, tra l'altro in un'immagine statica, anzi oserei definirlo "eretico" :-)

PS: si può fare anche a meno della pubblicità di altre testate...
    tamaghis  [7 Gennaio 2010 - 07:56]
Ciao Alessandro innanzitutto sono pienamente d' accordo con te...la fotografia è troppo soggettiva per comprendere banali critiche..tutto il genere umano quotidianamente affronta il problema del movimento e il movimento sono i piedi...cmq non fa niente. Non ti spaventare dal titolo " l' eretico " è un mensile di filosofia, cultura e arte e viene distribuito nelle provincie di parma, modena, reggio nell' emilia e mantova io curo le copertine e i servizi pubblicitari. Grazie ancora e arrivederci
    quasianonimo  [6 Gennaio 2010 - 20:18]
avrei detto che è una foto bellissima ma mi spiace, dal mio punto di vista è fuori tema. Non ritengo le scarpe rosse il soggetto della foto, tant'è che sono anche mezze coperte e guardando la foto non sono il primo particolare che noto ma ci arrivo dopo aver girato quasi tutta la foto. Mi spiace.
    Griccio  [6 Gennaio 2010 - 13:37]
l'autore rispondeYes but shoes are much more important than the wine! Isnt'it?
    korkekork  [6 Gennaio 2010 - 13:11]
red details in Black & White take our attention for sure... however it's hard to understand just "i piedi" in your photo. the concept of the competition and the concept of your photo are quite far from each others... because the glass, the red bottle are equal as well as her red shoes... so?
    Sanminiato77  [5 Gennaio 2010 - 18:12]
Lo staff ha scelto di non bandire ufficialmente la foto, bensì di lasciare agli utenti la libertà di dichiararla fuori tema o meno. Secondo il regolamento, la foto verrà segnalata come fuori tema solo se il numero dei voti "fuori tema" saranno superiori al 50% dei voti ricevuti dalla foto stessa.

*************
Personalmente sono indeciso se considerarla fuori tema o meno.. diciamo che i piedi ci sono e sono "evidenziati" in rosso.. anche se il significato generale della foto sembra portare altrove..
In questi casi, tendo ad essere di manica larga.. quindi per me può partecipare all'edizione in corso.
Parlando della foto in generale, sono d'accordo con quanto dice Kruger.. La bottiglia e il bicchiere rossi catalizzano l'attenzione e rappresentano per me un forte richiamo alla fotografia pubblicitaria e ai suoi clichés.. Se l'edizione fosse stata "Pubblicità" avrei forse dato un voto alto.. in questo caso invece mi limito alla sufficienza.
    Griccio  [5 Gennaio 2010 - 17:35]
l'autore rispondeGrazie Melisendo del sostegno e commento!!! per ora la foto è in tema per: Melisendo, Monica e Federico; non è in tema per Sandro webmaster, Kruger e blueroy; indecisi Giulius, Silvia ed Elisa; siamo sul filo del rasoio! Spero che partecipino altri per dire la propria e bandire la foto oppure farla salire di posizione! Biosgna rispondere alla domanda: I PIEDI SONO O NON SONO IN QUESTA FOTO FONDAMENTALI? E SE LO SONO, SI PUò DIRE CHE LA FOTO NON E' A TEMA?
    melisendo  [5 Gennaio 2010 - 11:12]
Non i "piedi" finalizzati a se stessi, ma come avvio di un "percorso" che parte da loro, e ne sono il motivo fondante e insostituibile. Poi la storia si svolge fino a sfumare in un viso disteso e nella luce che lo contorna. L'elemento principe che vedo in questa immagine sono proprio i piedi che indicano la via.
    Griccio  [4 Gennaio 2010 - 20:51]
l'autore rispondeE' proprio quello che ho fatto, ho finito il vino con la ragazza e poi l'ho messa a dormire...:) ormai è andata così, cioè la mia foto è stata considerata al limite del tema, o fuori tema e penalizzata (non capisco perchè non sia stata bandita allora!); che dire, sicuramente non c'è il piede nudo in primo piano, ma continuo a ripetere che i piedi hanno molta importanza in questa foto...più che in tante altre in tanti altri concorsi!
    kruger  [3 Gennaio 2010 - 18:28]
La foto la ritengo fuori tema. Detto questo lo spunto delle scarpe in primo piano è interessante ma avrei fatto sparire bottiglia e bicchiere e avrei messo a dormire le ragazza.
    Riccio  [31 Dicembre 2009 - 01:36]
anche io sono concorde con quanto detto da Sandro in questo caso, specialmente per il fatto che avendo evidenziato di rosso più elementi diversi cosa porta a pensare che il tema della foto sia incentrato sui piedi e non sulla bottiglia o sul contenuto del bicchiere.. per di più se il titolo è elisir maggiormente mi viene da pensare che sia la bevanda l'elisir e quindi non capisco il legame con la scarpa.
    SAndro  [30 Dicembre 2009 - 18:38]
commentoIo ovviamente parlo per me: se tu l'avessi fatta in quel modo, per me non sarebbe cambiato niente. Troppe cose nella foto e con tanta "polvere" (metaforica) il piede scompare, e rimane il problema di un messaggio fin troppo chiaro e slegato con quello che dovrebbe essere il soggetto.
La mia vecchia "Rebirth" è un discorso lungo, tralasciando l'aderenza al tema, se avessi messo le scarpe nike sarebbe stata la pubblicità della nike, ma poteva essere la pubblicità di qualsiasi cosa, macchine, assicurazioni, profumi.
Era un'immagine molto spendibile per la pubblicità e sebbene molto bella esteticamente, rimaneva un gioco estetico, purtroppo con tutti i suoi limiti.
Proprio quella foto a cui tenevo molto a suo tempo, mi venne stroncata dai critici perché punzecchiava un immaginario collettivo troppo spesso sfruttato in campo pubblicitario. Così, come adesso forse ti ci scontri te, allora mi accorsi che quella foto poteva farla chiunque, perché non c'ero veramente io dietro, non c'era un mia idea originale o un pensiero veramente partorito o qualcosa che mi rappresentasse, ma un'idea già di tutti, non intimamente mia. Quindi dissanguata dalla fabbrica dell'immagine che è la pubblicità e quindi morta.
Sono passati tanti anni da quando facevo quelle foto, e tanta fotografia è passata nel mezzo. Il mio stile ora è quasi all'opposto basta vedere il mio sito personale per accorgersene.
Non perdiamoci nei giudizi tecnici e non pretendiamo di piacere a tutti, c'è tanto da raccontare con la fotografia, il nostro scopo è quello di trovare le giuste parole per riuscirci.
    born  [30 Dicembre 2009 - 18:35]
io la giudicherei quasi fuori tema, sono troppo nascosti i piedi e più che altro noto solo la scarpa e altri dettagli
    Griccio  [30 Dicembre 2009 - 18:23]
l'autore rispondeIl giudizio sulla fotografia commerciale ci trova d'accordo sostanzialmente; nel caso della mia foto ho paura che ti inganni troppo la bottiglia, voglio dire se al posto di bicchiere e bottiglia ci fosse stata una rosa e la ragazza avesse un piede con la scarpa rossa e uno nudo la fotografia avrebbe cambiato del tutto senso? Il piede avrebbe trionfato? probabilmente sì! Ti faccio una piccola provocazione: se nella tua splendida foto Rebirth, anch'essa molto ben costruita e che centra perfettamente il messaggio della libertà, avessimo messo le scarpe nike all'angelo, sarebbe stata una perfetta pubblicità della Nike.....:)o no? Aspetto il tuo commento della foto "l'attesa", che tutto è fuori che commerciale! Cmq complimenti per il sito e la sua realizzazione, è una bella sorpresa nel panorama della fotografia amatoriale e hai tutto il mio apprezzamento.
    SAndro  [30 Dicembre 2009 - 18:10]
commentoNon importava riportare il testo descrittivo della galleria, direi che lo conosco bene visto che l'ho scritto io!! :-D
Non puoi pretendere un giudizio tecnico al 100%, ognuno scrive quello che vuole e a me pesonalmente mi annoiano i giudizi tecnici, sopratutto se non mi piace l'immagine.
Credo che sia molto più interessante concentrarsi su quello che comunica l'immagine piuttosto che sui pixel, visto che qui è evidente una stortura del messaggio. Mi sembra nel tuo caso che il punto sia proprio questo, tanta cura nella preparazione e nella tecnica ma forse ti è sfuggito di mano il soggetto e da quello che scrivi, mi sembra una conferma.
Tanto per chiarire un punto sulla fotografia commerciale: Benetton è un marchio ma le sue celebri campagne fotografiche erano fatte da Oliviero Toscani, il quale dimostra esattamente il mio pensiero, cioè che invece del prodotto a lui interessava il messaggio, spesso incurante di quello che c'era dietro, ovvero il prodotto stesso, anzi a volte in ricercata antitesi. Le sue foto sono la negazione della commercializzazione della fotografia, o ancora meglio la vittoria della fotografia sul marchio e Toscani ha dimostrato a tutti che la fotografia si è ripresa, almeno per quella volta, il suo primato.

La fotografia commerciale ha un solo obiettivo, ovvero vendere, altrimenti non si chiamerebbe così. E' molto ingenuo pensare che ci sia l'intenzione di veicolare delle sensazioni vere, beh, forse qualcuna passa, ma sono create al solo scopo di collegare un messaggio di acquisto e innescare un meccanismo mentale di bisogno dell'oggetto in vendita. Poi ci sono anche casi (rari) di fotografi che vanno anche oltre, ma sono solo eccezioni!

Alcuni grandi maestri mi hanno fatto capire in passato come la pubblicità uccidesse la fotografia, perché la rende meno autentica, meno personale. Ogni artista deve ricordarselo, cercando di prenderne le distanze, o, come alcuni grandi riescono a fare, sfruttarla per modellarla ai loro scopi.

Se dentro le scarpe c'è un piede, allora cosa c'entra la bottiglia, una ragazza distesa, un gesto sensuale, una sfocatura, un gioco sui colori? In tutto questo set ricco di elementi distrattivi, se il soggetto vero era il piede, allora mi vengono seri dubbi su come tu lo abbia perso per strada. Perché con questo ragionamento, il soggetto può essere anche il braccialetto che porta la ragazza o il pavimento.
Avevi citato la foto "this is my art", mi sembra strano che non cogli la preponderanza del piede. Mi sembrava chiaro che lì si parlasse di arte sotto i piedi, un messaggio alquanto ironico e la costruzione dell'immagine lo evidenzia e gioca su quello.
    Griccio  [30 Dicembre 2009 - 17:51]
l'autore rispondeMi sono già spiegato nel "commento del fotografo" e poi anche in un altro commento, con le mie ragioni. Federico spiega le sue e la trova in tema. Da regolamento: La seconda galleria invece fotografa i PIEDI. Ci dedichiamo stavolta ad una parte del corpo umano, a dire il vero molto fotogenica. La sfida è di raccontare con le fotografie qualcosa che riguarda i piedi. Le foto devono contenere uno (o più piedi) umani per essere considerate valide. Non sono ammesse zampe di animali e nemmeno piedi di statue o sculture in genere. Io vedo le scarpe e anche porzione di piedi dentro ad esse in primo piano; danno all'immagine forza seduttiva e creano un gioco di colori; mi suggeriscono che presto le scarpe verranno tolte...cmq come ho già scritto mi rimetto umilmente al parere popolare. Quanto alla foto, vorrei da te un giudizio puramente tecnico al 100%, per capire se trovi o meno dei difetti. In secondo luogo il tuo commento sulla fotografia commerciale da una parte dice che non ti piace in quanto commerciale, poi dici che in quanto commerciale è vuota e non lascia niente. La fotografia commerciale è fatta per rimanere e per suscitare impressione (es. benetton); in sostanza non è un genere; non sono d'accordo che se una foto sembra una foto commerciale allora sebbene piacevole, va giudicata in un certo modo. Cmq sei libero di esprimere il tuo commento. La foto è cmq amatoriale e creata per divertimento.
    SAndro  [30 Dicembre 2009 - 17:05]
Premetto subito che io ritengo la foto senza alcun dubbio fuori tema.
Ti spiego perché e cerco comunque di non escludermi dallo scrivere un parere personale sull'immagine.
Io vedo una ragazza sdraiata con un accento di colore su alcuni elementi in modo che l'osservatore sia portato a notarli, ovvero la bottiglia, il bicchiere e le scarpe.
Lo scintillante rosso sopratutto nelle eleganti e erotiche scarpe, che si accordano ad una costruzione ammiccante, mi fanno escludere in qualsiasi modo il soggetto che invece è il cuore di questa galleria, ovvero i PIEDI!
I piedi non ci sono, non si vedono, non se ne percepisce la presenza e perfino non se ne sente la necessità. Perché tutto ruota attorno alla sensualità dei gesti e alle fiammeggianti scarpe in primo piano.
Ci sono altre foto di scarpe nella galleria, ma sono scarpe che nascondono un piede che c'è anche se si vede poco ed è fortemente presente. Nel tuo caso invece ci sono le scarpe che si portano dietro tutti i loro significati, inserite in questo set, mentre il piede, con la sua natura così più intimamente umana e personale, è completamente assente. Per capirci, guardando questo scatto, chi andrebbe mai a chiedersi del piede dentro quelle scarpe???

Sulla foto dico invece...
Lo sguardo languido, la posizione sdraiata (forse fin troppo ricercata) i colori tenui e morbidi che si attenuano sul bianco e la sfocatura ottenuta in post-produzione che artificiosamente scosta il volto e il cuscino dalla soglia di attenzione mi inducono a pensare alla pubblicità di un prodotto. Lo schema è classicamente quello della foto di moda, anche se son dibattuto se si tratti della pubblicità di un liquore o delle scarpe di prada.
Personalmente non mi piace questo genere di foto, proprio perché la fotografia si limita solo ad essere uno strumento al servizio del mercato e così finisce per non raccontare niente, creare solo un'immagine colletiva, forse un po' stereotipata seppur piacevole, che entra nel cervello e ci rimane giusto il tempo di terminare il sorseggio di quel vino.
    silvvv  [30 Dicembre 2009 - 16:38]
peccato che più che i piedi le protagoniste siano le scarpe..
    Griccio  [30 Dicembre 2009 - 13:48]
l'autore rispondeVa bene, apprezzo la sincerità.....:) Si potrebbe istituire un voto per la tecnica e uno per il messaggio, la media dei due...capisco però che sarebbe piuttosto complicato! E oi trovo giusto che la foto sia votata nel suo complesso.
    Monyca  [30 Dicembre 2009 - 13:27]
commentoMa... io non sono molto brava a dare giudizi, soprattutto tecnici, mi affido al primo impatto che una foto mi da'... ci son quelle che appena le vedo dico... beeellla.. altre che mi fanno aspettare un po' prima di capire se mi piacciono o meno, altre invece al primo impatto non mi dicono nulla, e' il caso di questa, ma non perche' sia brutta o fatta male, e' proprio una questione di gusto personale, non saprei sinceramente come altro spiegare il fatto che non mi piaccia... (va bene come scusa al voto basso?) eheheh scherzo
    Griccio  [30 Dicembre 2009 - 11:32]
l'autore rispondeGrazie Federico dello splendido commento! Monica, perchè non ti piace? Per curiosità...
    Monyca  [30 Dicembre 2009 - 03:42]
Nel commento precedente non avevo votato... sorry, lo faccio ora
    Monyca  [30 Dicembre 2009 - 03:41]
commentoNon credo che se una foto non e' incentrata solo sul tema dominante, sia fuori tema..come succede per la gallery delle sedie, quando non c'e' solo una sedia ma altro nella foto...[tradotto: per me non e' fuori tema.] Pero' non mi piace
    Federico  [29 Dicembre 2009 - 21:05]
Molto bella, secondo me è a tema. Poi il fuoco è proprio sui piedi, il gioco di luci e colori è splendido; in alto una luce forte ed il volto della modella non nitido, il rosso del liquore nella bottiglia (a sx)e nel bicchiere (a dx) più nitido ma non troppo accesso e la luce che diminuisce di intensità; e le scarpe (piedi) completamente a fuoco con però la minor quantità di luce; i giochi di grigio vedi pavimento in alto il lenzuolo di sotto a righe una chiara ed una scura, il lenzuolo bianco (o comunque un clore chiarissimo) con le ombre, il bracciale della modella che è b/n ... Nulla da ridire: ottimo lavoro
    Griccio  [29 Dicembre 2009 - 20:17]
l'autore rispondela mia spiegazione è nel commento del fotografo, senza i piedi la foto perde moltissimo di forza e in più le scarpe sono in primo piano; altre foto mostrano la figura umana con le gambe, ad esempio la bella "this is my art" posizione attuale n.5, è in tema quanto la mia, a mio parere... Mi rimetto umilmente al giudizio pubblico!
    gilius76  [29 Dicembre 2009 - 17:53]
commentoper me una bellissima foto però vorrei capire se è al limite del tema...



VOTA questa immagine:
(l'edizione è conclusa, questo voto non influenzerà il punteggio conquistato dall'immagine durante il concorso)

nome *:
voto *:  
testo :

Solo gli utenti registrati possono inviare commenti. Registrati subito!



I campi contrassegnati con l'asterisco sono obbligatori.
Leggi con attenzione i termini di servizio.



IMPORTANTE L'immagine è proprietà intellettuale dell'autore e ogni uso improprio come la vendita non autorizzata è vietato e perseguibile legalmente. Si prega di contattare l'autore nel caso si desideri aquistare l'originale o per eventuali pubblicazioni su altri supporti.



Because the light

portale di cultura fotografica, concorsi online, mostre, reportage, portfolio articoli, libri, forum e community. Per divertirsi e imparare con la fotografia.
progetto, design e codice di Sandro Rafanelli
in redazione: Simone Scortecci, Marco Sanna, Jacopo Salvi e Alessandro Garda
l'approfondimento fotografico è su BecauseTheLight - becausethelight.blogspot.com

per info: info@photocompetition.it - [ termini di servizio ] - [ privacy ] - [ diventa socio ]