INFORMATIVA PRIVACY
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicita' in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetto
Sei un nuovo utente? Registrati!

...Amsterdam...


9° - ...Amsterdam...






commento del fotografo
Cartolina? Si, certo! Ma durante le proprie vacanze cosa si fa...si manda una cartolina agli amici ed ai parenti...quindi...ecco la vostra cartolina: un piccolo scorcio di Amstedam che sembra quasi appartenere ad un'altra epoca. Una piccola strada che scorre lungo uno dei tanti canali ed ovviamente una bicicletta, appoggiata ad una balaustra.
Con questa foto ho voluto sintetizzarvi uno dei tanti pregi di questa città: la vivibilità.
autoreinformazioni sulla fotografia
Fabrizio Sichi

 alias il Balla 
guarda tutte le mie foto!
edizione: 5. Diario di un'estate
galleria: Le foto delle mie vacanze
macchina: Fujifilm finepix 304s
sorgente: digitale
tempo di posa: 1/150 sec
diaframma: f/2.8
focale: 35 mm
ISO: 100
flash: no
bilanciamento del bianco: tempo nuvoloso
luogo dello scatto: Amsterdam, Olanda
data: 14 Agosto 2004 - 13:41
data di upload: 30 Agosto 2004 - 21:23

tags: paesaggio urbano
statistichegrafico dei voti
edizionetotale
10
9
8 3
7 1
6 4
5 1
4
3
2
1
il tuo voto è indicato in rosso
posizione su 22 782°
punteggio 6.344 6.344
numero voti99
commenti0
visite871960

segnala questa immagine ad un amico
email: testo:






Madrid-Barajas
di Antonio Ulzega


Hai già visto questo portfolio?
Ti invitiamo a scoprirlo e lasciare un commento all'autore.
commenti
    Luke  [30 Settembre 2004 - 21:48]
Riuscire ad armonizzare tutti gli elementi di questa foto non era per niente facile e secondo me sei riuscito a trovare un giusto equilibrio. La ringhiera guida verso la bicicletta, la bicicletta indica il lampione, poi ci si guarda introno e si comincia a pensare di essere in Olanda.

    sisco!  [25 Settembre 2004 - 13:16]
Per quanto riguarda i miei gusti personali l'immagine riesce a convincermi, vuoi per il colorino ed i toni soft, vuoi per l'atemporalità dello scatto (fine ottocento? 2048?).
Il soggetto mi convince, è molto bello il rapporto che s'instaura tra gli elementi lineari -scuri (lampione ed albero) e gli elementi rettangolari -chiari (le cornici di finestre e porte).
Peccato per il contrasto poco accentuato, che rende un po' troppo appannata la foto. Non aggiungo altro sulle linee verticali un po' storte (hai dato priorità al lampione), perché Amsterdam è decisamente una città STORTA!
Bravo!
    Tommy  [19 Settembre 2004 - 17:39]
Come foto di architettura non è molto riuscita: le verticali sono cadenti perché hai abbassato il punto di vista per ritrarre la discesa. La vivibilità che descrivi è potenziale perché non si vedono persone in giro: io mi associerei di più all'idea di Sandro di sospensione, perché pare piuttosto una città fantasma. I contrasti chiaroscurali sono segnati dalle facciate scure, dalle cornici bianche che insistono su una regolarità geometrica rimarcata dagli infissi (di nuovo scuri) e dalla strada chiara. In questo senso l'assenza di ombre marcate ed i colori smorti da stampa con albumina ingiallita dal tempo, accentuano questa sensazione contrastante con l'immagine canonica che ci aspettiamo di trovare in una cartolina. Trovo molto originale questa contraddizione, ma le manca un po' di slancio contenutistico.
   Samuele [19 Settembre 2004 - 14:24]
....manca un bel fiasco di vino mezzo pieno o mezzo vuoto accanto al lampione..da specchio all'animo del fotografo..forse!
    Grunter  [13 Settembre 2004 - 16:47]
    SAndro  [12 Settembre 2004 - 20:19]
Più che viraggio in seppia mi sembra un viraggio in giallo e pare che abbia perso molto contrasto e definizione con questa operazione (o forse non c'era nemmeno in partenza?), inoltre l'effetto fa sembrare la foto come se fosse scattata di notte con illuminazione artificiale (mancano solo le ombre marcate).
Sui difetti di allineamento degli elementi in gioco non mi sento di concordare, è un osservazione del tutto soggettiva. Invece noto un evidente effetto di distorsione ai bordi, ancora più marcato per un soggetto con elementi definiti in orizzontale e verticale (vedi il contorno delle finestre).
Per quanto riguarda la costruzione in sè, i soggetti sono tre: il lampione, la bici e le finestre sullo sfondo, ma nessuno dei tre predomina. Il lampione che è quello più definito e a fuoco, si trova di lato e un po' ricurvo verso il centro, come a indirizzare lo sguardo verso "altro". La bici è semi-nascosta dal corrimano e gli edifici dietro hanno una prospettiva inclinata senza caratteri che li facciano risaltare eccessivamente. Questo mi porta a supporre che non c'è stato concentrazione su un soggetto da descrivere ma su un insieme, pertanto l'insieme deve essere ordinato e instaurare un dialogo descrittivo. Diciamo che ritengo l'obiettivo centrato solo a metà. La cartolina di Amsterdam con queste immagini è fin troppo scontata e sull'intento di sintetizzare il fattore vivibilità, beh, mi sembra un po' poco come dimostrazione visiva, anche se indubbiamente credo che non fosse affatto facile.
L'immagine è comunque suggestiva e devo dire che mi piace. Ha un ché di sospeso ma anche di artificiale e desolato (una città senza persone!!!). Non mi piacciono le scelte cromatiche, un giallo smorto nè ocra nè ambrato, mmh non mi convince ma questi sono gusti personali.
Per concludere (visto che ho scritto molto), l'intento è buono, il risultato buono, l'immagine aveva perfino potenzialità superiori e un po' del suo valore lo perde nello stereotipo da cartolina. Chiariamoci, le cartoline vanno benissimo, non sono contrario a questo, ma il binomio cartolina-superficialità è spesso, e spesso giustamente, una costante.
    FabioG  [9 Settembre 2004 - 18:54]
Tutti soggetti "fermi" e quindi forse, ma dico forse..... avrei cercato di sporgermi di più verso sinistra e ruotando leggermente, avrei avvicinato il lampione al margine dx della foto evitando la sovrapposizione con le finestre, infine la ruota anteriore della bicicletta sarebbe risultata per intero ... comunque bella !!!
    LucaB  [8 Settembre 2004 - 14:06]
Perchè il viraggio seppia? Non era meglio un semplice B/N?
    Jack  [6 Settembre 2004 - 21:44]
Mi sembra che le tue intenzioni siano andate a buon fine con questo scatto. Mi sembra di essere proprio in una delle tante stradine che accompagnano i canali della città olandese. Inoltre il tentativo di rendere il tutto un pò più vecchio mi pare riuscito; oltretutto la bici è anche molto semplice e quindi realmente possibile di appartenere a quell'epoca.
Ewwiva le cartoline! Ewwiva le vacanze.
Una foto in perfetto stile vacanziero, tanto per "raccontare la tua vacanza". Il dettaglio mi sembra ottimo, come la luce e le zone d'ombra mi sembrano quasi assenti. Due soli piccolissimi appunti: forse hai troppo esagerato con il giallo, avrei puntato più su un colore seppia e inoltre la cornice non mi convince. Ma sono gusti. Capito??



VOTA questa immagine:
(l'edizione è conclusa, questo voto non influenzerà il punteggio conquistato dall'immagine durante il concorso)

nome *:
voto *:  
testo :

Solo gli utenti registrati possono inviare commenti. Registrati subito!



I campi contrassegnati con l'asterisco sono obbligatori.
Leggi con attenzione i termini di servizio.



IMPORTANTE L'immagine è proprietà intellettuale dell'autore e ogni uso improprio come la vendita non autorizzata è vietato e perseguibile legalmente. Si prega di contattare l'autore nel caso si desideri aquistare l'originale o per eventuali pubblicazioni su altri supporti.



Because the light

portale di cultura fotografica, concorsi online, mostre, reportage, portfolio articoli, libri, forum e community. Per divertirsi e imparare con la fotografia.
progetto, design e codice di Sandro Rafanelli
in redazione: Simone Scortecci, Marco Sanna, Jacopo Salvi e Alessandro Garda
l'approfondimento fotografico è su BecauseTheLight - becausethelight.blogspot.com

per info: info@photocompetition.it - [ termini di servizio ] - [ privacy ] - [ diventa socio ]