INFORMATIVA PRIVACY
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicita' in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetto
Sei un nuovo utente? Registrati!

dentro la rete


8° - dentro la rete





autoreinformazioni sulla fotografia
Simona Ottolenghi

 alias Simona8 
guarda tutte le mie foto!
edizione: 31. Intimità
galleria: Le mani (II)
sorgente: digitale
luogo dello scatto: india
data:
data di upload: 26 Novembre 2008 - 23:01

tags: india, mani, pesce
statistichegrafico dei voti
edizionetotale
10
9 1
8 2
7 2
6 5
5 1
4 3
3
2
1
il tuo voto è indicato in rosso
posizione su 38 395°
punteggio 6.742 6.742
numero voti1414
commenti7
visite4372222

segnala questa immagine ad un amico
email: testo:






Nel porto di Sant'Antioco
di Antonio Ulzega


Hai già visto questo portfolio?
Ti invitiamo a scoprirlo e lasciare un commento all'autore.
commenti
    Arianna  [21 Dicembre 2008 - 16:37]
Mi piace meno dell'altra, la sento meno, ma comunque bella
    Iaia  [18 Dicembre 2008 - 09:54]
secondo me anche questa foto, come altre in galleria, è troppo tagliata e concentrata sul particolare. la presenza dei pesci la rende un po' più dinamica rispetto ad altre, le da un po' più di respiro, però nel complesso non mi soddisfa, mi dispiace
    EnneKappa  [17 Dicembre 2008 - 18:10]
Sicuramente da manuale!
Però se ho capito chi è mi aspettavo qualcosa in più.
Spero di spiegarmi: è troppo perfetta, forse rompendo qualche regola la rendevi più personale, intima. Così com'è mi fa percepire l'intimità che rappresenta ma non mi fa entrare in essa.
Comunque voto positivo!
    SAndro  [17 Dicembre 2008 - 16:52]
Il rapporto intimo tra un uomo e il suo lavoro.
Le mani in un momento di forte contatto con la natura. Io vedo moltissimo sia il tema della galleria, la mano, sia l'interpretazione di intimità nel suo gesto.
Da un punto di vista qualitativo la foto è ben fatta, purtroppo non mi piace molto lo stile del racconto. E se ho capito bene chi è l'autore (perchè riconosco il suo stile :-), allora non ti offendere, sai come la penso.
L'approccio è semplice e diretto, ma faccio sempre fatica a emozionarmi.
Comunque ti dò un buon voto ;-)
    TheWhiteFly  [17 Dicembre 2008 - 15:41]
E' una bella foto ma non mi concede intimità. Inoltre trovo che sia stata ritagliata un po' troppo dal contesto. Avrei compreso anche parte del braccio nello scatto. La mano sarebbe comunque rimasta protagonista dell'immagine. 
    Il classico  [15 Dicembre 2008 - 10:11]
La foto è bellissima. Complimenti. Leggo tra i commenti che c'è chi non vede l'intimità, ho già detto che il fatto di avere un tema per ogni sezione ed un altro soggetto che che li lega crea confusione, comunque io ritengo, come ho già più volte detto che per me quello che predonima nel giudizio è la qualità della foto, questo è un concorso di fotografia e l'attinenza al tema ci deve essere, ma poi conta che sia una bella foto e questa lo è.
    MassiGrassi  [15 Dicembre 2008 - 09:45]
Bella ma in effetti non rientra subito nel tema della galleria.
Forse con un titolo diverso e qualche spiegazione in più fin dall'inizio ... comunque bella.
    Alessandro  [11 Dicembre 2008 - 12:52]
un ottimo ritratto ambientato.
    mariofarinato  [7 Dicembre 2008 - 11:59]
commentoIn effetti, concordo con mati,la foto è di una qualità,oserei dire eccelsa, ma niente a che vedere con l'intimità, anche se (devo dire) che sottoponendo,le immagini per il concorso, non c'era una vera scelta di temi.
complimenti meraviglioso scatto
    mototopo  [29 Novembre 2008 - 09:12]
commentooops.. chiedo scusa.. ho scritto il mio commento senza aver prima letto quello dell'autore e mi accorgo ora che sono simili in maniera imbarazzante. Mi dispiace (però ci ho azzeccato almento :-) )
    mototopo  [29 Novembre 2008 - 09:10]
A me piace moltissimo questa immagine. Oltre alla realizzazione quello che mi colpisce e lo strettissimo rapporto tra la mano e non tanto la rete quanto il pesce che ci è contenuto. quella mano è serrata come una morsa su quello che probabilmente è il suo unico mezzo di sostentamento e richiama l'intimità sia sul durissimo lavoro del pescatore sia, e forse ancor di più, sulla fame che un essere umano può provare. E la fame, per quanto poco poetica ed indesiderabile, è molto più intima di qualsiasi altra cosa al mondo.
bel lavoro
    Sandy  [28 Novembre 2008 - 17:21]
comunque bella ed efficace, sicuramente meno impattante rispetto all'altra della mano che lavora e che credo sia sempre tua.
    Melanarni  [27 Novembre 2008 - 23:15]
commento...mi è venuta in mente un'altra cosa, a volte si vedono nelle riviste foto del genere, cioè strette, ma se fai caso sono un particolare, un'aggiunta ad una foto più descrittiva, tu punti un particolare come fine racconto. Non credo basti raccontare un particolare per descrivere un tutto. In questa a differenza dell'altra c'è più racconto, ma entrambe soffrono.
    Melanarni  [27 Novembre 2008 - 22:27]
commento...non doveva forse esserci la barca, il mare, la spiaggia ecc.., ma dal mio punto di vista poteva solo esserci più spazio intorno. Poco più larga, la tua è una forzatura su un soggetto. Descrive, ma descrive sensa far respirare.
    Simona8  [27 Novembre 2008 - 22:04]
l'autore rispondecosa c'è di più intimo del rapporto tra un uomo e la sua ricerca di sostentamento per sopravvivere? probabilmente il pesce che tiene stretto in quel pugno sarà proprio la sua cena, e non solo la sua, ma quella di tutta la sua famiglia... per rispondere a melissa, io la storia qui ce la vedo eccome! è vero che non esistono solo i tele, mi capita spesso di scattare con grandangolari più o meno spinti ambientando scene e ritratti... ma qui, a mio parere, non c'era bisogno di far vedere la spiaggia, o la barca, o i pescatori sullo sfondo, io vedo una mano, una mano segnata dal lavoro, che stringe con forza nel suo pugno una rete coi pesci appena pescati... penso che di racconto ce ne sia parecchio...
    Crisia  [27 Novembre 2008 - 18:59]
La guardo e riguardo ma l'intimità forse è rimasta fuori inquadratura.
    Melanarni  [27 Novembre 2008 - 14:28]
commento...un po più larga la foto? Ma non esistono solo i tele, anche i normali fanno dei primi piani stupendi e forse si riuscirebbe a racconta qualcosina di più. Allarghiamo gli orizzonti? Non si dovrebbe aver paura di scoprire, raccontare un tutto. Questa foto mi "soffoca".
    Annaira  [27 Novembre 2008 - 10:32]
Anch'io ho delle difficoltà ad entrare in contatto diretto con l'intimità guardando questa foto. Pur prendendo in considerazione la spiegazione dell'autore. Prpbabilmente mi richiede un grado di introspezione ed esperienza che in questo momento non ho. E' una sensazione soggettiva ovviamente.
oggettivamente, la foto è bella.
    Il Lele  [27 Novembre 2008 - 09:50]
anchq qui io vedo l'intimità come nell'altra immagine scattata in india. Lo strumento di lavoro come necessario per la sopravvivenza delle persone, quindi rapporto molto intimo con il possessore. La foto mi piace ma un po' meno dell'altra, ma sono solo gutsi personali. oggettivamente è uno scatto bello
    Simona8  [27 Novembre 2008 - 09:49]
l'autore rispondebeh, considera che la pesca è praticamente l'unico mezzo di sostentamento per quella gente, senza il quale non potrebbero mangiare nè sopravvivere. leggo quindi l'intimità proprio in questo strettissimo rapporto... grazie comunque del commento!
    Mati  [27 Novembre 2008 - 08:14]
bellissima foto, ma la rete con i pesci a mio parere stona un pochino con il concetto di intimità... o quantomeno io non mi ci riconosco!



VOTA questa immagine:
(l'edizione è conclusa, questo voto non influenzerà il punteggio conquistato dall'immagine durante il concorso)

nome *:
voto *:  
testo :

Solo gli utenti registrati possono inviare commenti. Registrati subito!



I campi contrassegnati con l'asterisco sono obbligatori.
Leggi con attenzione i termini di servizio.



IMPORTANTE L'immagine è proprietà intellettuale dell'autore e ogni uso improprio come la vendita non autorizzata è vietato e perseguibile legalmente. Si prega di contattare l'autore nel caso si desideri aquistare l'originale o per eventuali pubblicazioni su altri supporti.



Because the light

portale di cultura fotografica, concorsi online, mostre, reportage, portfolio articoli, libri, forum e community. Per divertirsi e imparare con la fotografia.
progetto, design e codice di Sandro Rafanelli
in redazione: Simone Scortecci, Marco Sanna, Jacopo Salvi e Alessandro Garda
l'approfondimento fotografico è su BecauseTheLight - becausethelight.blogspot.com

per info: info@photocompetition.it - [ termini di servizio ] - [ privacy ] - [ diventa socio ]