INFORMATIVA PRIVACY
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicita' in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetto
Sei un nuovo utente? Registrati!

Innocente fino a prova contraria

12° - Innocente fino a prova contraria





autoreinformazioni sulla fotografia
Emanuele Nardoni

 alias Il Lele 
guarda tutte le mie foto!
edizione: 31. Intimità
galleria: Le mani (II)
sorgente: digitale
bilanciamento del bianco: manuale
data: 13 Novembre 2008
data di upload: 13 Novembre 2008 - 17:00

tags: mani, sangue
statistichegrafico dei voti
edizionetotale
10
9 1
8 2
7 6
6 3
5 1
4 6
3
2 1
1
il tuo voto è indicato in rosso
posizione12° su 38 525°
punteggio 6.594 6.594
numero voti2020
commenti9
visite6863063

segnala questa immagine ad un amico
email: testo:






Coast to Coast
di Fabio Arione


Hai già visto questo portfolio?
Ti invitiamo a scoprirlo e lasciare un commento all'autore.
commenti
    SAndro  [20 Dicembre 2008 - 21:59]
Aiuto... brr rr rrr
Un po' troppo tragica per i miei gusti... questa posa drammatica e il sangue...
brrr rrr
Comunque la foto è ben fatta e mi piace anche la scelta del ribaltamento dell'immagine.
    Simona8  [14 Dicembre 2008 - 23:37]
sicuramente il messaggio che volevi trasmettere lo trasmetti bene. è soprattutto il taglio e la "mimica" implorante delle mani che fanno la foto. buona l'idea di ricreare l'effetto sangue, ma anche io lo trovo troppo finto, e questo purtroppo mi allontana dalla foto perchè da reportage ci si sposta a "still-life"... ma d'altra parte non sarebbe facile trovare lo stesso soggetto girando per strada, e comunque non te lo auguro!
    Annaira  [11 Dicembre 2008 - 16:30]
L'emozione, guardando la foto, è forte.
Il titolo forse non si allinea bene all'idea che uno si fa in testa.
    Alessandro  [11 Dicembre 2008 - 12:16]
inquietante si! E il ketchup per me è perfetto, peccato per la nitidezza. Anche l'inquadratura mi fa perdere l'equilibrio (ma questo non lo considero un pregio razionalmente anche se forse influisce sul gusto positivo..boh)
inquietante
    Il Lele  [10 Dicembre 2008 - 16:08]
l'autore risponde@ennekappa e arianna.
grazie per i commenti critici che apprezzo molto nel vostro caso per come li avete espressi e sono parzialmente condivisibili da me. L'unica cosa che non condivido è sul taglio dei pollici perchè nasce da una scelta personale fatta proprio per rendere l'immagine soffocante, volevo togliere respiro alla foto stessa per comunicare più angoscia. D'accordissimo sul ketchup. Conosco le pecche in realizzazione, ho scattato e postprodotto realmente in meno di mezzora, della serie buona la prima, mi interessava più comunicare quello che voi ed altri avete percepito, sono soddisfatto nel mio piccolo, anche se sono consapevole che essendo un concorso fotografico la qualità va salvaguardata. la prossima sarà migliore anche in qualità.
grazie
    EnneKappa  [10 Dicembre 2008 - 14:02]
L'idea è ottima e va premiata. La realizzazione meno. Il ketchup è poco realistico, l'inquadratura che taglia i pollici soffoca l'immagine e la definizione è scarsa, in certi punti è sfocata. Ovviamente secondo me, potevi fare di meglio.
    Arianna  [10 Dicembre 2008 - 12:38]
Davanti a questa fotografia ho provato da subito un senso di disgusto, forse sono un po' debole davanti ad immagini che esprimono una crudezza tale. L'idea mi piace moltissimo, è un soggetto perfetto per la galleria, c'è dietro anche una storia, ha dei signficati. Peccato che la realizzazione mi piaccia molto meno. Io non riesco a vedere che è l'uomo a gurdarsi le mani come dici tu, la prospettiva non mi sembra quella, probabilmente perchè la foto è rovesciata (a meno che l'uomo non sia curvo su se stesso, ma c'ho dovuto pensare per trovare questa soluzione) 
    silvvv  [9 Dicembre 2008 - 23:11]
poco intimo, fa un pò paura...
    Andreanix  [8 Dicembre 2008 - 15:05]
    MassiGrassi  [1 Dicembre 2008 - 10:02]
il voto
    born  [30 Novembre 2008 - 14:43]
    Mati  [28 Novembre 2008 - 18:08]
ci ho pensato... il voto!
    Crisia  [28 Novembre 2008 - 13:06]
Sembra di vivere un film dove, dagli occhi dell'assassino, si vedono le mani. Sarebbe stato bello anche un sottotitolo del tipo "ma che cosa ho fatto?". Intimità? Sì, me la comunica. Un assassino solo con il suo errore, è questa l'intimità. Bellissima.
    Il Lele  [28 Novembre 2008 - 09:13]
l'autore rispondeGOAL! a parte gli scherzi, si' è ribaltata ;)
    MacMauro  [27 Novembre 2008 - 20:23]
commentoROVESCIATA???
    Il Lele  [27 Novembre 2008 - 08:56]
l'autore risponde@mela
e io ti ho risposto:
sì secondo me una mano sporca potrebbe per alcuni risultare drammatica.

@marta

l'intmità che ho voluto comunicare con questa foto sono le possibili sensazioni di chi ha commesso probabilmente un atto violento  e realizza quello che ha fatto guardandosi le mani.
grazie per il commento.
    Mati  [27 Novembre 2008 - 08:39]
commentoDi tutta la galleria è una di quelle foto che mi colpisce, è di impatto, mi viene istintivo osservarla prima delle altre... eppure al tempo stesso è un'immagine troppo forte (sangue o grasso che sia...) che quasi mi disturba e questa sensazione mi distrae dal tema dell'initmità, sia se le immagino come le mie mani sia come osservatore esterno.
Non so... ci devo pensare... per il momento niente voto.
    Melanarni  [26 Novembre 2008 - 22:44]
commento...io non ho scriitto insignificante, ho chiesto se una mano sporca poteva sembrare drammatica, io non vedo sanque, ma grasso.
    MassiGrassi  [26 Novembre 2008 - 17:21]
commentoIo non lo so ... non ho votato fino ad oggi cercando una lettura definitiva ... che non ho trovato.

Devo essere sincero, il mio primo pensiero è stato : ma c'è troppo ketchup!
Nel senso che il "sangue" sul pollice sinistro sembra proprio uno sbuffo di salsa. E questo pensiero mi ha rovinato tutte le intepretazioni più intelligenti successive.
    Il Lele  [26 Novembre 2008 - 15:26]
l'autore rispondeforse una fotografia in soggettiva di un uomo che guarda le sue mani insaguinate potrebbe essere drammatica per alcuni, insignificante nel tuo caso come credo. De gustibus non disputandum est. Se ci vedi qualcosa dimmelo pure se non ci vedi nulla mi dispiace per me.
    Melanarni  [26 Novembre 2008 - 13:41]
commento...una mano sporca è drammatica?
    Sandy  [24 Novembre 2008 - 11:13]
Di grande impatto, aggressiva. Il punto di vista soggettivo aggiunge drammaticità allo scatto. Tra le mie prime 3 preferite in galleria.
    benny  [23 Novembre 2008 - 15:44]
    clikart  [23 Novembre 2008 - 12:23]
bella bella
    Iaia  [21 Novembre 2008 - 10:59]
    Fiore  [16 Novembre 2008 - 13:03]
Il soggetto mi piace molto, non mi piace il taglio, si vede che l'immagine è al contrario, il taglio delle dita sull'estramità non mi convince.
    Il classico  [14 Novembre 2008 - 14:24]
Se devo essere sincero il soggetto ed il titolo non mi piacciono, ma la foto da un punto di vista tecnico e di impatto è una gran bella foto, di qualità, perfettamente in tema e questo è quello che conta veramente.
    mototopo  [13 Novembre 2008 - 19:58]
Un pugno nello stomaco. mi piace
    TheWhiteFly  [13 Novembre 2008 - 17:50]
Bella immagine. Esprime qualcosa. Un gesto, brutto forse, compiuto ma che non può essere condannato fino a quando le prove non saranno schiaccianti nei confronti di chi del sangue altrui s'é bagnato.  Mi piace anche la posizione dello scatto e la scelta del contesto.



VOTA questa immagine:
(l'edizione è conclusa, questo voto non influenzerà il punteggio conquistato dall'immagine durante il concorso)

nome *:
voto *:  
testo :

Solo gli utenti registrati possono inviare commenti. Registrati subito!



I campi contrassegnati con l'asterisco sono obbligatori.
Leggi con attenzione i termini di servizio.



IMPORTANTE L'immagine è proprietà intellettuale dell'autore e ogni uso improprio come la vendita non autorizzata è vietato e perseguibile legalmente. Si prega di contattare l'autore nel caso si desideri aquistare l'originale o per eventuali pubblicazioni su altri supporti.



Because the light

portale di cultura fotografica, concorsi online, mostre, reportage, portfolio articoli, libri, forum e community. Per divertirsi e imparare con la fotografia.
progetto, design e codice di Sandro Rafanelli
in redazione: Simone Scortecci, Marco Sanna, Jacopo Salvi e Alessandro Garda
l'approfondimento fotografico è su BecauseTheLight - becausethelight.blogspot.com

per info: info@photocompetition.it - [ termini di servizio ] - [ privacy ] - [ diventa socio ]