INFORMATIVA PRIVACY
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicita' in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetto
Sei un nuovo utente? Registrati!

Evento


Fotoleggendo 2009


date: 30 Settembre 2009 - 31 Ottobre 2009

V edizione - Tra passione e professione.
Mostre, incontri, workshop, seminari, proiezioni e spettacoli.

tags: 2009, fotoleggendo, incontri, lettura portfolio, mostre, officine fotografiche, passione, photocompetition, portfolio, premio fotoleggendo, professione, rafanelli, roma, seminari, spettacoli, workshop


(0 commenti)
visitato 2279 volte
Torna agli eventi


PhotoCompetition collabora con FotoLeggendo 2009 come WEB SPONSOR UFFICIALE, confermando ancora una volta l'impegno dello staff a promuovere e diffondere la cultura fotografica nel territorio nazionale.

PhotoCompetition quest'anno proietta una selezione di portfolii degli utenti del sito.
La scheda dell'evento speciale


Torna a Ottobre a Roma l'atteso appuntamento con FotoLeggendo l’evento culturale organizzato e prodotto da Officine Fotografiche, con il contributo del Consiglio Regionale del Lazio e dell’Assessorato alle Politiche Culturali dell’XI Municipio del Comune di Roma, il patrocinio della Provincia di Roma e dell’Assessorato alla Cultura, Spettacolo e Sport della Regione Lazio, e in collaborazione con Postcart, Istituto Superiore Antincendi (ISA), e con la FIAF.


evento



Premio “FotoLeggendo 2009” per il Portfolio - V° Edizione
Sabato 10 e Domenica 11 ottobre
Il Concorso FotoLeggendo ha come obbiettivo l’assegnazione di un Premio significativo al miglior Portfolio con altri 2 premi e due segnalazioni ai lavori ritenuti meritevoli dagli Esperti, che si riuniscono in Giuria collettiva al termine delle letture, domenica 11 ottobre.
Il primo e secondo Portfolio classificati a FotoLeggendo parteciperanno alla selezione finale di"Portfolio Italia 2009 - Gran Premio Epson - Premio Kiwanis" organizzata dalla FIAF, il cui scopo è quello di individuare il Portfolio più apprezzato dell’anno. L’Autore del Portfolio primo classificato riceverà dalla FIAF un riconoscimento finalizzato al prosieguo dell’attività fotografica di 1.500,00 €. Gli Autori di altri due Portfolio, giudicati ex aequo, riceveranno - per la stessa finalità - 500,00 € cadauno.
Il Galà di chiusura di “Portfolio Italia” si terrà a Prato, presso la Sala Consigliare del Palazzo Comunale, il giorno 5 dicembre 2009, con inizio alle ore 19,00.


MOSTRE
Le grandi mostre di quest’anno saranno la personale di Franco Pinna, con le fotografie del Salento del 1959, per concessione dell’Archivio Pinna; il nuovo lavoro – inedito – di Tano D’Amico sulle situazioni di crisi e le lotte in Italia degli ultimi anni; il reportage sul Darfur, il Ciad e il Sudan del sud del fotogiornalista Marco Vacca.

Accanto ai grandi autori italiani esporranno alcuni affermati professionisti: la fotografa iraniana residente in Belgio Mashid Mohadjerin, che porterà il lavoro vincitore del World Press Photo 2009, categoria Contemporary Issues Singles, sugli sbarchi a Lampedusa; Mario Spada, con le fotografie di scena scattate sul set del film Gomorra, di Matteo Garrone; Andrea Attardi, che racconterà di una Sicilia insolita e senza stereotipi; Olivio Argenti, che esporrà un reportage sulla criminalità dei giovani a Lima in Perù; Sara Munari, che porterà la sua personale visione di un’India caotica e disorientante; Anna Di Prospero con il suo lavoro introspettivo sulla sua figura ex-adolescenziale; Marco Barbon, che presenterà un lavoro in polaroid sulla città di Asmara, e Chiara Goia, con la sua indagine sugli animali (gli uomini?) in cattività.

Nella sezione dedicata al reportage sociale sarà poi esposto un lavoro che documenta le attività della Casa Circondariale del carcere di Rebibbia, realizzato da Massimo Bottarelli su commissione di Officine Fotografiche in accordo con la Direzione della Casa, mentre nello Spazio Officine saranno tre gli autori dell’associazione presenti con le loro opere: Alessandro Cola con un reportage sul Natale nella città di Remedios a Cuba, Renata Romagnoli con un lavoro sulla boxe, e Paolo Miserini con un reportage sulla Confraternita dei Sacconi Rossi a Roma. Ad affiancarli sarà l'installazione fotografica di Fabio Rizzo, del gruppo fotografico Zone d'Ombra.

Un discorso a parte sono le mostre che derivano dai concorsi e dalle collaborazioni di FotoLeggendo: saranno infatti in esposizione quest’anno le fotografie di Andrea Campesi, Premio FotoLeggendo 2008, e di Norma Rossetti, Premio FIAF/EPSON “Portfolio Italia 2008”. E altre tre mostre saranno dedicate ai due vincitori del neonato Premio Tabò, bandito per la prima volta quest’anno, e al “prix échange” Boutographie – FotoLeggendo, che quest'anno hanno visto vincitori, rispettivamente, Christian Lutz con un lavoro sulla rappresentazione del potere all'interno delle gerarchie politiche, Sandro di Camillo con la sua interpretazione di una Berlino in continua evoluzione, tra grovigli di linee e volumi che sembrano dissolvere la figura dell'uomo, e Olivier Fermariello, con il lavoro esposto a Montpellier che ha protagonisti e attori i suoi nonni.


WORKSHOP
Tra le iniziative di FotoLeggendo i workshop che si svolgeranno a Officine Fotografiche.
Sono a numero chiuso e su prenotazione, gli unici a pagamento, anche se nello spirito dell’associazione hanno tutti costi accessibili.
Il workshop di apertura è quello di Simcha Shirman, il 16 ottobre, che guiderà gli allievi in un viaggio che consentirà loro di poter identificare con precisione un proprio percorso espressivo autonomo e fortemente creativo, e di comprendere fino in fondo il valore della comunicazione visiva. A seguire saranno il workshop sul reportage tenuto da Emiliano Mancuso, quello sulla fotografia di illuminazione creativa wireless Nikon e postproduzione avanzata con Roberto Insalata e, a chiudere, il workshop con Tiziana Faraoni sul photoediting.


PROIEZIONI

Melania Comoretto / Casa Circondariale Femminile
Il progetto Casa Circondariale Femminile, realizzato nelle case circondariali femminili di Rebibbia e Trapani, nasce dal desiderio di raccontare l’impossibilità fisica e mentale di muoversi, di vivere, di desiderare e il dolore profondo che deriva da questa condizione.
In questa prospettiva, il carcere rappresenta il simbolo per eccellenza di tale impossibilità e di tutte le prigioni fisiche e psicologiche che intrappolano l’essere umano e gli impediscono di sentire la vita.

Collettivo Donquixote / A misura d'uomo
Bogotà, Mumbai, Caserta. Città distanti e diversissime per dimensioni e problemi, accomunate in un'unica narrazione sulla sopravvivenza dell'uomo in condizioni difficili.
Dai desplazado colombiani che si aggirano nella capitale senza possibilità di alloggio e sopravvivono del rubesque (riciclo), agli abitanti di Mumbai alle prese con i problemi delle convivenza di massa in una città che si stima raccolga circa 19 milioni di abitanti, alle storie di migranti clandestini, degli sfollati campani del terremoto degli anni '80, dei trafficanti e degli indigenti che vivono sulla Via Domiziana, in provincia di Caserta.
Storie di poesia della sopravvivenza ai diversi lati del mondo, storie di arroganza economica, violenza e malgoverno, storie di vita a MISURA D'UOMO.
Il Collettivo Donquixote è composto da Chiara Dalmaviva, Eloisa D'Orsi, Paolo Bosio, Lorenzo Tugnoli, Alessandro Colopi, Fabio Colazzo, Laura d'Amore, Roberto Carini.

Collettivo Kameraphoto / A state of Affairs
A luglio di quest'anno 13 fotografi appartenenti al collettivo portoghese hanno lavorato in 13 diverse città del mondo, affiancando altrettanti reporter nel lavoro di documentazione delle notizie locali presso alcuni quotidiani. Un progetto pensato per sottolineare l'importanza della libertà di stampa espressa dai media locali e specializzati, ma anche per mettere in discussione il modo in cui gli eventi giornalieri sono normalmente rappresentati visivamente. Le città selezionate in questo lavoro sono New Orleans, São Paulo, Istambul, Luanda, Johannesburg, Mosca, Reykjavik, Beirut, Bangalore, L'Avana, Taipei e le Isole Cayman. Tutti questi luoghi sono al centro di nuove strategie politiche, economiche e sociali.
Il collettivo kameraphoto è composto da Alexandre Almeida, Augusto Brázio, Céu Guarda, Guillaume Pazat, João Pina, Jordi Burch, Martim Ramos, Nelson d’Aires, Pauliana Valente Pimentel, Pedro Letria, Rui Xavier, Sandra Rocha e Valter Vinagre.

Lavinia Longo / Camera Segreta
Camera Segreta è un progetto televisivo di quindici puntate dedicato ai maggiori fotografi italiani.
Cosa c’è dietro l’immagine catturata dallo scatto istantaneo di una macchina fotografica?
Che cosa anima un grande talento?
L’intento degli incontri è quello di entrare nella “camera segreta”, nei luoghi privati fuori dai circuiti pubblico-ufficiali nei quali si è abituati ad incontrarli, dei fotografi intervistati per cercare di stabilire un contatto intimo e profondo, incrociandolo con quello professionale.
In programma a FotoLeggendo 2 documentari uno con i maggiori interpreti della fotografia dal titolo " I protagonisti" e quello di chiusura della serie, con Roberto Koch che parla della bellezza.

Picturetank
Questa proiezione riunisce insieme il lavoro di alcuni fotografi dell'agenzia cooperativa picturetank, il network internazionale di fotografi e collettivi indipendenti con base in Francia. I titoli in programma sono:
Pursuit / Richard Pak
Les francais a table / Stephanie Lacombe
Gamebirds / Eric Garault
Machines / Lucie&Simon
Night Joyride / Bruce Taj
Katrina, or the end of the world / Cedric Faimali (Argos)
Everyday / Valentine Vermeil (Temps Machine)

Prospekt / 03:32 A.M. - 6.3 RICHTER
Alle ore 3:32 del mattino di lunedì 6 Aprile 2009, un terremoto di magnitudo 6.3 gradi della Scala Richter ha colpito gli Abruzzi e l'Italia Centrale, causando la morte di almeno 298 persone, il ferimento di altre 1.600 e lasciando circa 65.000 residenti privi delle proprie abitazioni, oltre a un danno complessivo stimabile in 3.500.000.000 €. E' il più grave evento sismico del Paese dal terremoto dell'Irpinia del 1980.
Mentre il Governo vara il c.d. decreto Abruzzo, contenente misure per fronteggiare l'emergenza terremoto, la procura dell'Aquila apre un'inchiesta contro ignoti per omicidio e disastro colposo per accertare i materiali usati per la costruzione delle case, tra cui si sospetta l'uso di sabbia marina per la composizione del cemento armato.
Le fotografie in proiezione sono di Kathryn Cook, Emanuele Cremaschi, Francesca Mancini, Michele Palazzi, Samuele Pellecchia e Cristina Vatielli, del gruppo Prospekt.

Giulio di Sturco / BIHAR Aftermath
Alla fine di agosto, il fiume Kosi in India straripò gli argini nello stato di Bihar un’ondata gravissima di piogge monsoniche causò il cedimento di una diga in Nepal generando quello che fonti ufficiali hanno definito una della peggiori inondazioni degli ultimi 50 anni.
Il fiume, così grande, ha cambiato direzione e l'acqua si è spostata così rapidamente che avrebbe potuto essere arrestata soltanto da un importante intervento infrastrutturale.
La mancanza di cibo e di acqua potabile sono preoccupazioni immediate per le vittime di inondazioni, oltre al rischio di malattie derivate dai morti.
Le persone provenienti dalle comunità colpite corrono il rischio di restare rifugiati per mesi, con la conseguente impossibilità di perseguire i mezzi di sussistenza o di frequentare la scuola.

Simcha Shirman
La proiezione è un viaggio attraverso la complessa opera dell'artista e fotografo israeliano, attivo dagli anni settanta, Simcha Shirman. Un percorso articolato attraverso la pluralità dei suoi lavori, che spaziano dal paesaggio al ritratto al reportage, ma che non sono etichettabili in nessuna categoria.

Photo Community
In programma una selezione di immagini delle comunità fotografiche presenti sul web e non solo. Sono state invitate: PhotoCompetition, B&W di Flickr, Officine Fotografiche e Zone d'Ombra.


Istituto Superiore Antincendi ( I.S.A.)
Via del Commercio, 13a - Roma
www.fotoleggendo.it

CONTATTI E INFORMAZIONI
Elena Giorgieri con la collaborazione di Round Robin
press@fotoleggendo.it
Officine Fotografiche (tel/fax 06 51 25 019)
of@officinefotografiche.org
Officine Fotografiche Associazione Culturale
Via Casale de Merode 17/a - Roma
www.officinefotografiche.org



segnala questo evento ad un amico
email: testo:




Se vuoi aggiungere un commento riempi il modulo qui sotto:

nome *:
testo *:
codice *:
  <- inserisci il codice di sicurezza
  



I campi contrassegnati con l'asterisco sono obbligatori.
Leggi con attenzione i termini di servizio.



Because the light

portale di cultura fotografica, concorsi online, mostre, reportage, portfolio articoli, libri, forum e community. Per divertirsi e imparare con la fotografia.
progetto, design e codice di Sandro Rafanelli
in redazione: Simone Scortecci, Marco Sanna, Jacopo Salvi e Alessandro Garda
l'approfondimento fotografico è su BecauseTheLight - becausethelight.blogspot.com

per info: info@photocompetition.it - [ termini di servizio ] - [ privacy ] - [ diventa socio ]