INFORMATIVA PRIVACY
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicita' in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetto
Sei un nuovo utente? Registrati!

Portfolio


Lago di Bolsena


di Sandro Rafanelli
13 immagini - 440 kb
data di pubblicazione: 10 Giugno 2005

luogo: Lago di Bolsena
periodo: 23-25 Aprile 2005

visualizza come slideshow

512 preferenze  vota

(0 commenti)
visto 4657 volte

Share
Torna ai Portfolio



Un reportage un po' diverso dal solito. Un diario fotografico dei bellissimi giorni che ho trascorso con i miei amici sul lago di Bolsena, tra risate, passeggiate, preparazione di grandiosi pranzi e cene e tanti momenti divertenti di una vacanza da ricordare!

Un omaggio a tutti i miei amici.



Orvieto
(foto scattata dall'auto in corsa...)

Giusto cominciare dall'inizio...
Arrivato col treno a Orvieto, mi sono venuti a prendere i miei amici da Roma in macchina e via in viaggio verso il lago di Bolsena.
Giunti al nostro agriturismo, nei pressi di Acquapendente, rifocillati e riposati, "subito" in viaggio per visitare il lago.


la piazzetta di Bolsena sulle sponde del lago

Passeggiata notturna sulle sponde del lago. Questa è la piazzetta della parte residenziale della cittadina di Bolsena sul lago.
L'antico Volsiniensis Lacus, nel Medioevo chiamato anche Lago di Santa Cristina, è il maggiore del Lazio e il quinto d'Italia, ed è il più vasto tra tutti i laghi europei di origine vulcanica. Il suo perimetro è di 43km e la massima profondità, di 151m, è vicina al centro. L'origine della depressione sembra da attribuirsi, piuttosto che alla semplice fusione di più crateri contigui per l'abbattimento delle loro cinte, a complessi fenomeni tettonici che hanno prodotto una serie di sprofondamenti successivi nella parte centrale del territorio volsino, i bordi della conca non digradano con pendio uniforme, bensì con terrazzi.
Notevole l'effetto degli alberi illuminati di notte, eh?


il borgo del castello

Bolsena è una graziosa località di villeggiatura estiva, è formata da un borgo medievale adagiato sul declivio interno della conca vulcanica e da una parte moderna che si prolunga nel piano verso la riva.
Ha origine da una città etrusca (Velsa, in latino Volsinii), situata a nord e poi abbandonata dopo che i romani costrinsero gli abitanti a trasferirsi nel luogo attuale.

Il pittoresco Castello, eretto dagli Orvietani nel sec. XIII-XIV fu devastato dalla popolazione nel 1815 per impedire che fosse ceduto a Luciano Bonaparte, poi ampiamente restaurato.
Nella foto un particolare del borgo e la degustazione del vino.


E ADESSO UN PO' DI FOTO DI NOI!!!


faccia a faccia con Edoardo


Edoardo che si nasconde dietro un faccione di pietra, che dal canto suo lo osserva con preoccupazione.




I capelli di Moira assomigliano incredibilmente a quelli (vegetali) di un vaso che riprende la tradizione romana/etrusca.

i capelli di Moira


Raffaella e Luigi


Raffaella e Luigi che fanno facce buffe su una panchina in piazza Matteotti, a Bolsena.
Luigi, ma quella là dietro ti accarezza il collo!!! Ecco perchè quel sorrisino di piacere... :-)


Luigi !
"stupor mundi" e "col sorcio in bocca"

Dopo una lunga notte a parlare di questioni esistenziali (!), si finisce stanchi morti e questa è la faccia che ci si ritrova alle 4 di notte!! Poi vien voglia di mangiarsi un gelato :-) Le due foto sono state scattate da Edoardo, erano troppo belle per non inserirle e i titoli sono quelli originali dati da lui!! :-)


auto-scatto
da sinistra: Luigi, Diego, Gianluca, Raffaella e io


Un autoscatto da equilibrista per riuscire a inquadrare tutti!
Alla fine ce l'ho fatta, ma perché io in queste foto vengo sempre orribile??


vicolo buio nel centro di Bolsena

Passeggiando per gli splendidi e ripidissimi vicoli del borgo di Bolsena, scendendo dal castello si passa dentro una stradina buia all'interno dell'abitato. Troppo bella per non scattare una foto.


le catacombe

Dalla collegiata di Santa Cristina, nella piazza omonima, si accede tramite una porta alla Grotta di Santa Cristina, un tempo forse speco dedicato ad Apollo. Al di là di un arco c'è l'ingresso alle catacombe, con il sarcofago romano della martire. Le catacombe si estendono con numerose ramificazioni per circa 40m, sotto l'altura vicina, e nelle quali fu rivenuto il sarcofago con i resti della santa. La parte conosciuta è profonda circa 300m.

La foto è la foto a una foto... :-)


la preparazione del mega-pranzo!

I pranzi e le cene sono state il nostro forte, qui una fase della lunga preparazione con le cuoche in azione, Raffaella e Moira, che mostra la torta fatta da lei.
Parlando seriamente ho mangiato un sacco e benissimo, abbiamo cucinato (io un po' meno, viste le mie incapacità culinarie) piatti anche molto elaborati.
Nel frattempo una nuvola densa d'acqua ha deciso di depositarsi sopra il nostro agriturismo, costringendoci a stare chiusi dentro.
Ma alla fine è stato meglio così!


guidando nella nebbia...

Un tempo da lupi ci ha accompagnato per il viaggio di ritorno, per me verso Orvieto. La nebbia crea degli effetti molto belli sul paesaggio ma per guidare non è proprio il massimo.
Ah, arrivati a Orvieto, il tempo era bellissimo, sole e temperatura mite, tutto in pochi chilometri.... :-|


foto di gruppo
da sinistra: Edoardo, Moira, Luigi, Raffaella, Diego, Simone, Luigi, Gianluca

Un saluto a tutti i miei amici di Roma, con la speranza di trascorrere di nuovo assieme e il prima possibile dei bei giorni!


Fotografie realizzate con corpo macchina Canon EOS 300D.



IMPORTANTE Le immagini e i testi sono proprietà intellettuale dell'autore e ogni uso improprio come la vendita non autorizzata è vietato e perseguibile legalmente. Si prega di contattare l'autore nel caso si desideri acquistare gli originali o per eventuali pubblicazioni su altri supporti.



segnala questo reportage ad un amico
email: testo:




Se vuoi aggiungere un commento riempi il modulo qui sotto:

nome *:
testo *:
codice *:
  <- inserisci il codice di sicurezza
  



I campi contrassegnati con l'asterisco sono obbligatori.
Leggi con attenzione i termini di servizio.



Because the light

portale di cultura fotografica, concorsi online, mostre, reportage, portfolio articoli, libri, forum e community. Per divertirsi e imparare con la fotografia.
progetto, design e codice di Sandro Rafanelli
in redazione: Simone Scortecci, Marco Sanna, Jacopo Salvi e Alessandro Garda
l'approfondimento fotografico è su BecauseTheLight - becausethelight.blogspot.com

per info: info@photocompetition.it - [ termini di servizio ] - [ privacy ] - [ diventa socio ]