INFORMATIVA PRIVACY
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicita' in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetto
Sei un nuovo utente? Registrati!

Cime tempestose (II tempo)


5° - Cime tempestose (II tempo)






commento del fotografo
[... continua]

Mentre i due ragazzi erano abbracciati, come per incanto, un vento teso cominciò a spirare da nord.
Come un'invisibile cimosa cancellò quel dipinto in toni grigi che la nebbia aveva disegnato attorno a loro, permettendo ai colori di tornare a dominare il paesaggio circostante.

In mezzo a quella coltre grigiastra non si erano accorti che il solo calava verso ovest.
Fu così che, vedendo nuovamente il sentiero, i due ragazzi cominciarono la lenta discesa che li avrebbe riportati a valle.

Per mano camminavano, costeggiando un tramonto che lambiva quell'erba secca, asciugandola dalla pioggia precedente.

[Titoli di coda]
autoreinformazioni sulla fotografia
Filippo Canzani

 alias C!rsk!zzo 
guarda tutte le mie foto!
edizione: 26. Su e giù per il mondo
galleria: Scenografie
macchina: Canon EOS 350D
obiettivo: Canon EF-S 18-55
sorgente: digitale
tempo di posa: 1/400 sec
diaframma: f/11
focale: 28 mm
ISO: 200
flash: no
bilanciamento del bianco: automatico
luogo dello scatto: Monte Vettore (Castelluccio - Norcia)
data: Agosto 2007
data di upload: 3 Settembre 2007 - 11:29

tags: emotivo, natura, paesaggi
statistichegrafico dei voti
edizionetotale
10
9 1
8 5
7 10
6 4
5 4
4 2
3
2
1
il tuo voto è indicato in rosso
posizione su 31 533°
punteggio 6.586 6.586
numero voti2626
commenti0
visite2271997

segnala questa immagine ad un amico
email: testo:






Sabbie nere in Nuova Zelanda
di Antonio Ulzega


Hai già visto questo portfolio?
Ti invitiamo a scoprirlo e lasciare un commento all'autore.
commenti
    SAndro  [21 Ottobre 2007 - 18:09]
Decisamente meno affascinante del "primo tempo". Anche qua ci sono citazioni di vari classici della fotografia, mi ricordo tra gli altri Gianni Berengo Gardin e i suoi paesaggio desolati con due persone che li riempiono passeggiando affiancati.
Qui l'elaborazione ci porta molta saturazione nei colori, molto contrasto, tanto da rendere i gruppi alberi delle macchie nere, una sensazione nient'affatto pacata, ma densa di un senso di inquietudine.
Noto un eccessivo sbilanciamento verso l'angolo in basso a sinistra, che per effetto delle direzioni delle linee (fili d'erba, inclinazione della collina e taglio centrale) e di una certa sfumatura che termina nel chiaro, prende troppa importanza quando invece dovrebbe solo avere senso come elemento "di contorno" nella costruzione del paesaggio, che dovrebbe invece concentrarsi sulla sinistra della strada (che va bene che sia decentrata).
    Tommy  [21 Ottobre 2007 - 17:41]
In questo secondo tempo (al contrario di quanto ho scritto nel I°) i protagonisti si vedono, ma non campeggiano come attori di prim'ordine. Rimane un'impressione di panorama di fondo, oppure da titoli di coda in cui ci si incammina verso l'orizzonte. Forse il cielo della prima è più carico di suggestioni, ma anche questo è un buon panorama.
    MacMauro  [20 Ottobre 2007 - 22:18]
bella,,e non cerchiamo il pelo nell'uovo!
   giorgia [16 Ottobre 2007 - 12:53]
   monica [13 Ottobre 2007 - 10:42]
    Lapo  [12 Ottobre 2007 - 08:34]
Il primo tempo è sicuramente più impattante ma scenograficamente è un momento, legato ad una condizione atmosferica che forse non si ripete di frequente; il secondo tempo anch'esso legato alle condizioni atmosferiche per qaunto riguarda la luce, mostra una ricerca maggiore nella composizione.
    giosas  [9 Ottobre 2007 - 19:00]
    Nick  [7 Ottobre 2007 - 17:52]
Ecco in questo caso la presenza dei due sulla strada è fondamentale, ottima conclusione di una storia e via coi titoli di coda.
 Li hai aggiunti dopo, li hai pagati per passare di lì o hai aspettato tutto il girono che passasse qualcuno?
Bravo
    Ishtar  [3 Ottobre 2007 - 13:17]
sotto tono rispetto al primo tempo, comunque un'ottima foto.
    il Balla  [25 Settembre 2007 - 11:59]
Il Primo tempo mi è piaciuto di più; mi ha lasciato senza fiato...mostrando la forza della natura in tutta la sua bellezza. Era un primo tempo Drammatico! Il secondo tempo invece è a lieto fine...bello, ma meno carico di pathos...
Complimenti per la descizione!

P.S. Con queste due foto mi hai messo voglia di fare una gita in quelle zone!!!
    Simona8  [24 Settembre 2007 - 23:33]
belli sia i colori che la luce e il taglio...
    Allenatore  [24 Settembre 2007 - 22:18]
    cavendish  [23 Settembre 2007 - 18:51]
    Northlights  [22 Settembre 2007 - 09:34]
    Jack  [17 Settembre 2007 - 22:41]
Affascinante e magnetica.

Colori intriganti e soggetto ben rappresentato. Ottimo taglio, poco
cielo ma il necessario con in primo piano perfettamente a fuoco
l'erbetta. In pratica una messa a fuoco infinita: un mondo incluso.

Bravo.
    Lorenz3  [16 Settembre 2007 - 19:13]
    claudio1  [13 Settembre 2007 - 10:49]
    whisper  [11 Settembre 2007 - 13:28]
una fotto sempre ben eseguita, che sento meno bella del (I tempo)
    Alessandro  [11 Settembre 2007 - 02:10]
    Tex87  [10 Settembre 2007 - 20:00]
    Valery  [10 Settembre 2007 - 15:13]
    Grunter  [6 Settembre 2007 - 18:11]
Ritocco leggermente sopra le righe ma molto buono, molto belli i colori. Le due persone lungo la strada completano la composizione.
    EnneKappa  [6 Settembre 2007 - 11:24]
Molto meglio il primo tempo, ottima la sceneggiatura.
    mao21  [6 Settembre 2007 - 11:08]
    Pascà  [4 Settembre 2007 - 22:43]
Bella scena.
Complimenti, Pascà
    fotoamatore  [4 Settembre 2007 - 19:43]



VOTA questa immagine:
(l'edizione è conclusa, questo voto non influenzerà il punteggio conquistato dall'immagine durante il concorso)

nome *:
voto *:  
testo :

Solo gli utenti registrati possono inviare commenti. Registrati subito!



I campi contrassegnati con l'asterisco sono obbligatori.
Leggi con attenzione i termini di servizio.



IMPORTANTE L'immagine è proprietà intellettuale dell'autore e ogni uso improprio come la vendita non autorizzata è vietato e perseguibile legalmente. Si prega di contattare l'autore nel caso si desideri aquistare l'originale o per eventuali pubblicazioni su altri supporti.



Because the light

portale di cultura fotografica, concorsi online, mostre, reportage, portfolio articoli, libri, forum e community. Per divertirsi e imparare con la fotografia.
progetto, design e codice di Sandro Rafanelli
in redazione: Simone Scortecci, Marco Sanna, Jacopo Salvi e Alessandro Garda
l'approfondimento fotografico è su BecauseTheLight - becausethelight.blogspot.com

per info: info@photocompetition.it - [ termini di servizio ] - [ privacy ] - [ diventa socio ]