INFORMATIVA PRIVACY
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicita' in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetto
Sei un nuovo utente? Registrati!

No time for losers


No time for losers






commento del fotografo
Il titolo è la citazione di una riga di una famosa canzone. La fotografia doveva essere originariamente un esercizio di linee ma poi mi sono accorto che poteva anche trascendere questo significato, a mio modesto avviso, per diventare una metafora dello sport contemporaneo dove non basta più impegnarsi al massimo ma bisogna vincere a tutti i costi.
Da queste considerazioni alla scelta del titolo penso che il passo sia breve.
autoreinformazioni sulla fotografia
Marco Ussi

 alias MarcoU 
guarda tutte le mie foto!
edizione: 3. People I know
galleria: Velocità e movimento
macchina: Canon Eos 3
sorgente: pellicola
tempo di posa: 750 sec
diaframma: f/2.8
focale: 70 mm
ISO: 100
data: 19 Aprile 2004 - -1
data di upload: 6 Giugno 2004 - 10:51

tags: bianco e nero, sport
note tecniche: Macchina su treppiede, foto alterata in PS.
statistichegrafico dei voti
edizionetotale
10
9 6
8 5
7
6
5
4 1
3
2
1
il tuo voto è indicato in rosso
posizione su 10
punteggio 8.386 8.268
numero voti1112
commenti1
visite1032637

segnala questa immagine ad un amico
email: testo:






commenti
   ALESSIO [22 Ottobre 2006 - 20:04]

fuori concorso
mm a me questa foto dice poce :-(
    MariaC  [30 Giugno 2004 - 23:59]
    Lapo  [29 Giugno 2004 - 19:11]
Il lavoro molto efficace sulle geometrie delle linee ha probabilmente soffocato il senso di movimento; le due gambe danno un po troppo la sensazione di essere in posa. Comunque bravo
   Ilaria [29 Giugno 2004 - 17:40]
    MarcoU  [29 Giugno 2004 - 12:06]
l'autore rispondeInnanzitutto grazie per i voti alti che avete deciso di darmi e lo stesso dicasi per l'apprezzamento che avete espresso nei commenti. Visto che siamo fra amici, e lo scopo principale è confrontarsi, mi permetto di dissentire solo su di un elemento.
Più di una persona ha visto in questa foto un taglio pubblicitario ma non era mia intenzione. L'attenzione dovrebbe cadere sul numero uno della prima corsia, metafora appunto di molti sport contemporanei, dove pur di vincere è lecito adottare qualunque espediente e dove ci si dimentica subito di chi arriva secondo.
La foto, secondo me e così com'è, non potrebbe mai essere una pubblicità anche perchè ho fatto di tutto per non mettere in evidenza la marca delle scarpe (Fila) in quanto è un elemento che ritenevo assolutamente secondario.
Vi ringrazio tutti e alla prossima edizione!
   Domenico Sforza [29 Giugno 2004 - 00:11]
Complimenti veramente una bella foto il tema sul movimento è reso alla perfezione
    Tommy  [28 Giugno 2004 - 23:24]
Mi accodo ai complimenti per la tecnica, sull'impostazione pubblicitaria, sul messaggio d'effetto, sul taglio dinamico e geometrico allo stesso tempo. Tuttavia questa foto, come buona parte delle pubblicità, è affetta da un senso di freddo distacco, per cui il suo pregio diviene al tempo stesso anche il suo limite più grande. Vabbé, non si può avere tutto (e subito)...
    sisco!  [22 Giugno 2004 - 17:23]
Molto buona l'immagine, acquisita e ritoccata con maestria. Come altri hanno sottolineato, l'effetto che hai dato alla foto la rende perfetta per un cartellone pubblicitario, utilizzando questi colori tenui e vagamente surreali. La composizione dell'immagine è molto valida, e mentre inizialmente l'importanza data alle linee mi sembrava eccessiva, col passare del tempo ho notato che inquadrano benissimo i piedi dell'atleta e si contrappongono perfettamente alla zona scura retrostante, equilibrando il tutto!
Bravo.
   Stefano T. [22 Giugno 2004 - 14:06]
    Jack  [17 Giugno 2004 - 17:23]
Titolo, commento, ideazione, creazione e realizazzione. Tecnicamente non c'è niente da dire: colori, taglio, messa a fuoco, etc...
In una sola parola: COMPLIMENTI.
    SAndro  [14 Giugno 2004 - 23:04]
La Nike ti pagherebbe parecchio per un cartellone pubblicitario così! :-)
Tecnicamente è superlativa, la dritta linea della striscia di arrivo, il piede dell'atleta che calpesta la prima posizione, i muscoli tesi e la diffusione dei bianchi che abbagliano ogni cosa. Tutto è perfetto, perfino l'inquadratura ardita e coraggiosa contribuisce al senso di movimento e stravolgimento, raggiungendo uno splendido equilibrio.
Il messaggio è chiaro: la parabola dello sport moderno. La foto è proprio bella, non c'è altro da aggiungere. Velocità e movimento!
   Matteo V. [13 Giugno 2004 - 22:24]
   Mirko N. [12 Giugno 2004 - 15:23]



VOTA questa immagine:
(l'edizione è conclusa, questo voto non influenzerà il punteggio conquistato dall'immagine durante il concorso)

nome *:
voto *:  
testo :

Solo gli utenti registrati possono inviare commenti. Registrati subito!



I campi contrassegnati con l'asterisco sono obbligatori.
Leggi con attenzione i termini di servizio.



IMPORTANTE L'immagine è proprietà intellettuale dell'autore e ogni uso improprio come la vendita non autorizzata è vietato e perseguibile legalmente. Si prega di contattare l'autore nel caso si desideri aquistare l'originale o per eventuali pubblicazioni su altri supporti.



Because the light

portale di cultura fotografica, concorsi online, mostre, reportage, portfolio articoli, libri, forum e community. Per divertirsi e imparare con la fotografia.
progetto, design e codice di Sandro Rafanelli
in redazione: Simone Scortecci, Marco Sanna, Jacopo Salvi e Alessandro Garda
l'approfondimento fotografico è su BecauseTheLight - becausethelight.blogspot.com

per info: info@photocompetition.it - [ termini di servizio ] - [ privacy ] - [ diventa socio ]