INFORMATIVA PRIVACY
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicita' in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetto

18 Marzo 2006 - 20 Maggio 2006
regolamento invia foto! vincitori partecipanti


Sei un nuovo utente? Registrati!

Ich liebe Dich

Ich liebe Dich

torna alla galleria ^^





commento del fotografo
...in una strada acciottolata, con le tipiche casine tedesco-austriache fatte in muratura e legno ho scovato questo graffito!
In realtà questo è solo un particolare di una casa dipinta da James Rizzi, dai contorni irregolari e con le facciate interamente ricoperte dai graffiti!
autoreinformazioni sulla fotografia
Selvaggia Landi

 alias selvy 
guarda tutte le mie foto!
edizione: 19. Street ART
galleria: Graffiti
macchina: Kodak DX6440
sorgente: digitale
tempo di posa: 1/180 sec
diaframma: f/4.8
ISO: 100
flash: no
bilanciamento del bianco: automatico
luogo dello scatto: Braunschweig, "Rizzi Haus"
data: 19 Marzo 2006 - 15:43
data di upload: 21 Aprile 2006 - 19:15

tags: architettura, emotivo, paesaggio urbano
note tecniche: La foto è volutamente tagliata a causa di una sbarra in acciaio presente sull'edificio. Il secondo dito è stato interamente ricostruito causa una seconda sbarra orizzontale.
statistichegrafico dei voti
edizionetotale
10
9
8 6
7 7
6 1
5
4
3
2
1
il tuo voto è indicato in rosso
posizione su 20 135°
punteggio 7.333 7.333
numero voti1414
commenti2
visite1732377

segnala questa immagine ad un amico
email: testo:






la Rulla
di Luca Nassini


Hai già visto questo portfolio?
Ti invitiamo a scoprirlo e lasciare un commento all'autore.
commenti
    SAndro  [20 Maggio 2006 - 23:53]
Anche se devo dire che forse non si tratta esattamente di un graffito, il disegno è veramente molto carino. La foto è ben fatta, hai optato per scelta o costrizione per un taglio deciso ma che forse ha aiutato l'immagine a avvicinarsi all'osservatore e parlare sussurandogli direttamente negli orecchi.
Molto fortunata a trovare questo soggetto e brava a farlo brillare al meglio.
    Paola  [20 Maggio 2006 - 17:44]
molto gioiosa vivace e colorata... complimenti!
    il Balla  [19 Maggio 2006 - 16:51]

Graffito, dipinto, scultura, architettura? Sinceramente non saprei come definirla…poi dopo che ho visto l’edificio dal vivo…lo so meno che mai. E’ un graffito che diventa architettura e che in ogni sua singola sfaccettatura racconta una storiella…te ne hai scelta una, forse una delle più solari e delle più allegri. L’hai messa bene in risalto: scegliendo il giusto taglio, togliendo in photoshop quei brutti pali in acciaio che deturpavano la foto e risaltando in modo corretto i colori. Forse dovevi mostrare una foto d’insieme per far capire com’è l’edificio. Brava!

    Tommy  [13 Maggio 2006 - 13:56]
A parte la simpatia che suscitano i faccioni, siamo qui per giudicare la fotografia, non James Rizzi. Il taglio, come dice giustamente Jason-Niccolò, è veramente efficace: probabilmente le "sbarre d'acciaio" di cui parli ti hanno favorito, anziché danneggiare l'immagine, perché le sagome ritagliate sembrano provenire dal bianco circostante e il fotogramma si dilata incredibilmente. L'unica cosa che disturba davvero è la mancanza di una parte della bocca della faccia di destra, che rovina parzialmente la fantastica espressione. La scelta di bruciare il fondo bianco, come già ho detto, esalta l'effetto di galleggiamento delle figure nel vuoto, ma allora perché non provare a bruciare ancora un po' di più (1/2 stop, forse?) per far sparire anche quella striscia di intonaco sotto e rendere anche più "solari" i colori dei disegni? Capisco che hai una compattina, ma pochi sanno che, in realtà, tutte le macchine digitali (ma proprio tutte!) hanno la compensazione di esposizione manuale. Anche la finestra poteva giovare di questa schiaritura e, volendo essere pignoli, poteva essere un po' più inclinata per armonizzarsi meglio con le altre figurine geometriche. Così, effettivamente, risulta l'unico elemento fuori posto e, così isolato, non suggerisce nemmeno il richiamo alla realtà (se, invece, volevi dare questa impressione dovevi aggiungere più dettagli di "arredo urbano"). Comunque la PC ha acquisito un nuovo fotografo dall'occhio molto sveglio, brava!
    GabrieleM  [10 Maggio 2006 - 19:31]

Se questo scatto non avesse avuto questo titolo non mi avrebbe colpito per niente.
Considerare quest'opera di Rizzi (che comunque non si discosta molto dal suo operato) come una rilettura del "TI AMO" molto caro al mondo del graffitismo, è molto intelligente.
Nonostante i colori, peraltro sbiaditi, il taglio o l'inclinazione della macchina, sicuramente tutto migliorabile.

    Grunter  [9 Maggio 2006 - 12:08]
Complimenti, questa foto con la sua pulizia, i suoi colori netti, quel bianco anche leggermente bruciato, emerge tra le altre.
    Nick  [3 Maggio 2006 - 10:37]
ottimo il taglio, bellissimi i colori.
    GaetanoB  [3 Maggio 2006 - 09:31]
...bella...saranno i colori chiari e la posizione della finestra
    Jack  [2 Maggio 2006 - 17:07]
commento

Ok Selvaggia!


Chiedero al Balla se mi fa vedere alcune fotografie; mi sa che merita vederle perchè la casetta deve essere bella per davvero!

    Viola  [2 Maggio 2006 - 14:42]
molto bella... posso avere così anche casa mia?
    Claudio  [2 Maggio 2006 - 11:24]
Molto particolare come murales...diverso da quelli che comunemente si possono incontrare per le strade cittadine...Sei stata fortunata a "scovarlo" e mi piace anche il taglio che hai voluto dargli. Brava!
    selvy  [26 Aprile 2006 - 19:10]
l'autore risponde

...no ci vedete bene! L' "uovo", la mano ed un cuore sono in rilievo. Non occorre che andiate da un oculista!



Non ho messo una foto di insieme perchè...chissà...magari posso sfruttare qualche altro particolare!!



No scherzo! E' che il mio giocattolo, definirla macchina fotografica è eccessivo, ma per ora va bene così, non è un granchè e la foto di insieme perdeva molto! Se ti interessa chiedi a Fabrizio di mostrarti quelle che ha fatto lui. Comunque la casa è veramente una figata...spero di riuscire ad entrarci prima della fine del campo di lavoro!! anche i muri interni, per quel che ho potuto vedere dalle finestre sono graffittati!!

    Jack  [26 Aprile 2006 - 17:07]

Se solo fosse stata più grande mi sarebbe piaciuta molto molto di più. ma l'operazione di taglia e cuci è notevole perchè non ne vedo l'intervento! Complimenti!


Pulita, chiara e netta. Da anche a me un gran senso di allegria e serenità!


Peccato che non tu abbia inserito una foto d'insieme, sarebbe stata molto interessante.


Come Emi anche a me la mano e l'uovo sembrano in rilievo. Ci vedo bene o è tutto un disegno???

    whisper  [26 Aprile 2006 - 11:18]
veri graffiti di arredo urbano
    Emii  [24 Aprile 2006 - 14:23]
Concordo...mette proprio allegria!
Ma l'uovo e la mano sono in rilevo o è solo un'effetto ottico???
    Simona8  [21 Aprile 2006 - 20:13]
mi piace molto.... è allegra, dà serenità!



VOTA questa immagine:
(l'edizione è conclusa, questo voto non influenzerà il punteggio conquistato dall'immagine durante il concorso)

nome *:
voto *:  
testo :

Solo gli utenti registrati possono inviare commenti. Registrati subito!



I campi contrassegnati con l'asterisco sono obbligatori.
Leggi con attenzione i termini di servizio.



IMPORTANTE L'immagine è proprietà intellettuale dell'autore e ogni uso improprio come la vendita non autorizzata è vietato e perseguibile legalmente. Si prega di contattare l'autore nel caso si desideri aquistare l'originale o per eventuali pubblicazioni su altri supporti.



Because the light

portale di cultura fotografica, concorsi online, mostre, reportage, portfolio articoli, libri, forum e community. Per divertirsi e imparare con la fotografia.
progetto, design e codice di Sandro Rafanelli
in redazione: Simone Scortecci, Marco Sanna, Jacopo Salvi e Alessandro Garda
l'approfondimento fotografico è su BecauseTheLight - becausethelight.blogspot.com

per info: info@photocompetition.it - [ termini di servizio ] - [ privacy ] - [ diventa socio ]