INFORMATIVA PRIVACY
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicita' in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetto
Sei un nuovo utente? Registrati!

Miss Van


4° - Miss Van






commento del fotografo
...vagando per i vicoli di Barcellona mi sono imbattuto in questa triste fanciulla...
autoreinformazioni sulla fotografia
Emiliano Dragoni

 alias Emii 
guarda tutte le mie foto!
edizione: 19. Street ART
galleria: Graffiti
macchina: FUJIFILM FinePixS304
sorgente: digitale
tempo di posa: 1/320 sec
diaframma: f/4,8
focale: 50 mm
ISO: 100
flash: no
luogo dello scatto: Barcellona
data: 11 Giugno 2006 - 16:38
data di upload: 27 Marzo 2006 - 17:47

tags: emotivo, paesaggio urbano
statistichegrafico dei voti
edizionetotale
10
9
8 2
7 6
6 3
5
4
3
2
1
il tuo voto è indicato in rosso
posizione su 20 286°
punteggio 6.929 6.929
numero voti1111
commenti0
visite1902133

segnala questa immagine ad un amico
email: testo:






commenti
    SAndro  [20 Maggio 2006 - 23:46]
Foto realizzata davvero molto bene, colori accesi e grande qualità grafica, tutto perfetto. Molto bravo. L'immagine rende il giusto merito alla perizia del graffitaro (el graffiteros) documentando uno scorcio di arte cittadina con lo spirito di colorare e rendere più allegro l'ambiente spesso troppo spersonalizzato di una grande metropoli.
    Paola  [20 Maggio 2006 - 17:48]
bellini i colori ma la miss è veramente antipatica!
    il Balla  [19 Maggio 2006 - 16:50]

Altro esempio di graffito trattato come un dipinto, ma in questo caso la ragazza, che sembra uscire da un cartone giapponese, è messa bene in risalto dalla superficie curva che la fa sovrastare dal contorno circostante.

    Tommy  [13 Maggio 2006 - 13:59]
Credo che la vera forza di questa triste fanciulla (così triste perché l'hanno chiamata Miss Furgone) sia la posizione che hanno scelto per ritrarla, all'angolo fra due strade in modo da accentuarne la presenza volumetrica (più o meno penso il contrario di quello che ha scritto whisper). Ho provato a nascondere con una mano i due scorci di marciapiede che si intravedono in basso e ho notato che si perde molto l'effetto, per cui mi domando cosa ne sarebbe scaturito se tu avessi allargato di qualche centimetro l'inquadratura. Dico questo perché non posso farti i complimenti sui fantastici colori (il graffito non è tuo), se non per la sapienza con cui hai saputo riprodurli nello scatto. Concordo anche con la leggera piega verso sinistra che sembra controbilanciare la posa della ragazza: non sempre le verticali esatte sono la scelta migliore. La definizione precisa del muro, con le crepe e le piccole imperfezioni, crea un contrasto ambiguo con la definizione cartoonesca del graffito, esaltato dall'apertura del diaframma che sfuma le parti in secondo piano. Bravo Emiliano.
    GabrieleM  [10 Maggio 2006 - 19:26]

La signorina vanitosa si trova di fronte alla prima sconfitta della sua vita, messa in un angolo reagisce con la sua tipica arroganza.
Mi piace!

    Grunter  [9 Maggio 2006 - 12:12]
La foto è ben fatta ed i colori così accesi attraggono lo sguardo, il soggetto, però, mi piace meno di altri.
    selvy  [23 Aprile 2006 - 17:07]

Bella! i colori accesi e per lo sguardo triste della ragazza catturano l'attenzione...ti viene da chiederti chi è? sarà reale? perchè piange?


    whisper  [21 Aprile 2006 - 15:14]
Questa è una delle poche foto che rinquadrano interamente un "Graffito".

Le altre foto rappresentano per lo più ambienti (volumi) in cui sono presenti anche dei graffiti, insieme ad altre componenti come scale, luci, bidoni. portavetri. Ritengo che i due tipi di foto non possano essere comparate nel giudizio, poichè si può realizzare una bellissima foto di insieme di un ambiente con sapiente dosatura di luci e ombre in cui i graffiti divengono una parte di secondaria importanza, mentre la foto di un graffito inquadra prevalentemente una superficie piana. In questo concorso si sta votando la miglior foto in cui siano presenti anche dei graffiti. Mi spiace sia scomparsa da grafiti la foto di Simona Ottolenghi, "a passeggio" (presente nel settore ombre), poichè era l' unico graffito di una superficie piana con un' ottima prospettiva e "vivificato dalla posizione dell' ombra".
Questa foto di soggetto appropiato e ben eseguita.
    sisco!  [21 Aprile 2006 - 12:23]
Al momento questa simpatica signorina è per me il graffito più bello della categoria, non c'è che dire!
Complimenti all'occhio attento del fotografo che l'ha colto nei vicoli della Barcellona vecchia.
La cosa più esaltante sono i colori accesi, forti ma ancora entro il limite dell'umano, senza eccessi che avrebbero snaturato il disegno.
Il taglio fotografico è classico, soggetto principale al centro, in bella evidenza, e parti marginali in secondo piano grazie alle ombre (a destra) ed ai colori più pacati (a sinistra). Esaltante la freccia blu con "I love" che parte dalla parete laterale e gira l'angolo ad indicare il volto di Miss Van!
Bravo, complimenti per la scelta!
    Jack  [19 Aprile 2006 - 13:07]

Più graffito di così...


Bei colori, contrasto, messa a fuoco e taglio.


Mi discosto da Claudio, la foto mi piace molto.

    Claudio  [12 Aprile 2006 - 16:53]
Bel murales, molto ben fatto, e bei colori nella foto, molto vivi...non mi convince il taglio dato alla foto, ma forse non poteva essere che questo...



VOTA questa immagine:
(l'edizione è conclusa, questo voto non influenzerà il punteggio conquistato dall'immagine durante il concorso)

nome *:
voto *:  
testo :

Solo gli utenti registrati possono inviare commenti. Registrati subito!



I campi contrassegnati con l'asterisco sono obbligatori.
Leggi con attenzione i termini di servizio.



IMPORTANTE L'immagine è proprietà intellettuale dell'autore e ogni uso improprio come la vendita non autorizzata è vietato e perseguibile legalmente. Si prega di contattare l'autore nel caso si desideri aquistare l'originale o per eventuali pubblicazioni su altri supporti.



Because the light

portale di cultura fotografica, concorsi online, mostre, reportage, portfolio articoli, libri, forum e community. Per divertirsi e imparare con la fotografia.
progetto, design e codice di Sandro Rafanelli
in redazione: Simone Scortecci, Marco Sanna, Jacopo Salvi e Alessandro Garda
l'approfondimento fotografico è su BecauseTheLight - becausethelight.blogspot.com

per info: info@photocompetition.it - [ termini di servizio ] - [ privacy ] - [ diventa socio ]