INFORMATIVA PRIVACY
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicita' in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetto
Sei un nuovo utente? Registrati!

NO-ALCOL


8° - NO-ALCOL






commento del fotografo
Mi raccomando ragazzi scegliete bene gli amici!!
Purtroppo a volte trattandosi di parenti questo non è possibile.
autoreinformazioni sulla fotografia
Niccolò Galluzzi

 alias Nick 
guarda tutte le mie foto!
edizione: 15. Pagine di un'estate
galleria: Billboard
macchina: Nikon coolpix 4200
sorgente: digitale
tempo di posa: 1/1990 sec
diaframma: f/4.8
focale: 8 mm
flash: no
luogo dello scatto: Marina di Carrara
data: 3 Settembre 2005 - 18:50
data di upload: 17 Settembre 2005 - 17:42

tags: emotivo, famiglia, foto-giornalismo
note tecniche: Le foto sono due ovviamente, i dati sopra riportati sono riferiti alla foto di quel briaone dell'Ing. Guccio Galluzzi.
L'altra immagine è una foto scattata ad una bottiglia di birra che era stata dimenticata nel congelatore e si stava scongelando.
statistichegrafico dei voti
edizionetotale
10
9
8
7
6 4
5 3
4
3
2
1
il tuo voto è indicato in rosso
posizione su 10 2032°
punteggio 5.423 5.423
numero voti77
commenti0
visite711967

segnala questa immagine ad un amico
email: testo:






Marocco, tra gli asini di Rissani
di Antonio Ulzega


Hai già visto questo portfolio?
Ti invitiamo a scoprirlo e lasciare un commento all'autore.
commenti
    Lapo  [9 Ottobre 2005 - 16:20]
E' sicuramente divertente, ma non mi sembra che possa essere sufficente per ottenere un voto positivo. La birra non si integra con la foto del simpatico ubriacone e il testo centrale ha poco respiro per poter essere letto correttamente.
    Tommy  [8 Ottobre 2005 - 23:59]
Fa ridere! Fa tanto ridere! Mi fa ubriacare di risate! Confermo le osservazioni di Sandro, ma aggiungo che l'ing. mi sembra uscito da uno di quei giochini tridimensionali in cui i personaggi si muovono in maniera innaturale e sono involontariamente comici: lo shadow/highlight che hai certamente usato per schiarire la sagoma rende la pelle e i capelli irreali come le mappe dei modelli 3D mentre il corpo è eccessivamente snello e contorto. Meriterebbe un voto molto più alto.
    Luke  [7 Ottobre 2005 - 16:36]
Il billboard si merita la sufficienza per la ricerca e lo studio che ci sono dietro ... Mi piace l'effetto del sole parzialmente coperto dalla testa dell'amico ubriacone, crea una fonte di luce molto forte che attira lo sguardo e così facendo attira lo sguardo anche sul volto un po' stralunato del bevitore.
Ci sono però tanti difetti nella realizzazione che penalizzano il voto. In particolare la bottigila di birra è esageratamente scura, sembra sottoesposta.
    Grunter  [7 Ottobre 2005 - 13:33]
Meno spiritosa di altre nella stessa galleria, la realizzazione non è perfetta ed il messaggio non troppo diretto.
    SAndro  [4 Ottobre 2005 - 12:46]
Questa foto si meriterebbe di più del voto che gli ho dato solo per distinguerla da altre nella stessa galleria. Devo dire che mi fa troppo ridere.
L'impaginazione è proprio bellina anche se un po' abbozzata, ma lo spirito è diverso e quindi va bene, non capisco perchè la birra a sinistra l'hai scurita così tanto, potevi scurirne solo la parte bassa dove c'è la scritta (che ha un'interlinea troppo ampia). La scritta centrale è buona e anche se qualcuno ti ha contestato che è in inglese, in fondo chissenefrega :-) Qui lo scopo è l'ironia.
La parte di destra invece fa schiantare. Purtroppo è un po' scura anche questa, ma vabbè. Ti sto perdonando troppe cose? :-)
Mi garba! Giudica il commento, non il voto.
    sisco!  [25 Settembre 2005 - 00:32]
Anche in questo caso è l'ironia a caratterizzare la composizione, che tenta d'intraprendere una campagna contro l'alcool.
In realtà il tuo lavoro non è una vera e propria pubblicità, è più "la presa in giro ad una campagna", o almeno è quello che leggo io dagli scatti: mi sembra più una pubblicità a favore della birra che il contrario! La foto della bottiglia è bella e invitante, l'immagine dell'"amico" è molto divertente, il testo in inglese è tipico dei messaggi di ceres, tuborg, heineken, etc...

Questa interpretazione, forse un po' cervellotica, mi fa vedere l'immagine sotto tutta un'altra luce (altrimenti il lavoro era da 5!). Al tempo stesso però, se è corretta l'interpretazione, perchè cercare una cosa complessa quando l'elemento fondamentale del billboard dovrebbe essere la semplicità e chiarezza nell'esposizione di un messaggio!??

Rimango quindi un po' perplesso nel giudicare il tuo lavoro!
    CniK  [17 Settembre 2005 - 19:18]
ma per quale motivo se il ministero è italiano metti un messagio in inglese? mmm..... non mi dice un granché



VOTA questa immagine:
(l'edizione è conclusa, questo voto non influenzerà il punteggio conquistato dall'immagine durante il concorso)

nome *:
voto *:  
testo :

Solo gli utenti registrati possono inviare commenti. Registrati subito!



I campi contrassegnati con l'asterisco sono obbligatori.
Leggi con attenzione i termini di servizio.



IMPORTANTE L'immagine è proprietà intellettuale dell'autore e ogni uso improprio come la vendita non autorizzata è vietato e perseguibile legalmente. Si prega di contattare l'autore nel caso si desideri aquistare l'originale o per eventuali pubblicazioni su altri supporti.



Because the light

portale di cultura fotografica, concorsi online, mostre, reportage, portfolio articoli, libri, forum e community. Per divertirsi e imparare con la fotografia.
progetto, design e codice di Sandro Rafanelli
in redazione: Simone Scortecci, Marco Sanna, Jacopo Salvi e Alessandro Garda
l'approfondimento fotografico è su BecauseTheLight - becausethelight.blogspot.com

per info: info@photocompetition.it - [ termini di servizio ] - [ privacy ] - [ diventa socio ]