INFORMATIVA PRIVACY
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicita' in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetto
Sei un nuovo utente? Registrati!

La natura e la sua arte

9° - La natura e la sua arte






commento del fotografo
ritocco con sharp e burn
autoreinformazioni sulla fotografia
Riccardo Bonciani

 alias CniK 
guarda tutte le mie foto!
edizione: 14. Predatori della luce
galleria: Bellezza
macchina: Nikon D70
obiettivo: 18-70
sorgente: digitale
tempo di posa: 1/125 sec
diaframma: f/4.5
focale: 70 mm
ISO: 200
luogo dello scatto: Ruralia 2005
data di upload: 4 Giugno 2005 - 09:38

tags: animali, natura
statistichegrafico dei voti
edizionetotale
10
9
8
7
6 2
5 6
4
3
2
1
il tuo voto è indicato in rosso
posizione su 12 2394°
punteggio 5.17 5.17
numero voti88
commenti0
visite711865

segnala questa immagine ad un amico
email: testo:






commenti
    sisco!  [20 Luglio 2005 - 17:23]
Scelta originale e coraggiosa come soggetto per il tema della bellezza!
Probabilmente la foto non riesce pienamente a sviluppare il tema che avevi in mente, perché non si focalizza in un "evento" o soggetto particolare: secondo me uno scatto del genere deve avere un valore aggiunto perché sia rappresentativo. Cercherò di spegarmi meglio; migliaia di api che svolazzano nell'alveare è la norma, anche se bello ed affascinante. Per sottolineare questo gesto, che è la norma, sarebbe stato interessante cogliere un attimo che esula dalla norma: ad esempio due api in primo piano che combattono, oppure una mosca che passa sopra l'alveare, oppure che ne so.
Cosa che invece ha fatto Sergio nelle foto Beata solitudo e Fosco risveglio: per sottolineare la bellezza del paesaggio, lui ha sfruttato un momento con la nebbia, aggiungendo quel valore in più alla classica vista panoramica!
    Nick  [20 Luglio 2005 - 17:10]
E' inutile che ripeta quanto detto sulla mancanza di dettaglio.
Non capisco come mai hai scelto questo formato rettangolare, con un soggetto che alla fine sembra ripetersi in maniera così uniforme avrei utilizzato un formato quadrato per amplificare ancora di più questo aspetto.
    Tommy  [20 Luglio 2005 - 00:18]
Non riesco a capire il motivo della mancanza di dettaglio di questa foto: gli esagoni dell'alveare (statici) sono ugualmente sfocati come le api (in movimento). Peccato perché un elemento in evidenza, quale potevano essere appunto le cellette, avrebbe reso più leggibile l'arte indicata nel titolo: forse un ritocchino per renderle più evidenti?
    Luke  [22 Giugno 2005 - 22:55]
La foto è mossa. Purtroppo questo pregiudica il voto di una foto per altri versi molto interessante e piacevole.
Hai trovato il modo di comunicare la bellezza della natura in un modo diverso e particolare. Mi piace il fotogramma brulicante di vita e insieme fitto di forme che si ripetono a formare quasi una trama.
Se posso darti un consiglio io quando scatto foto agli insetti e agli uccelli metto sempre la D70 su ISO 800 in modo da ottenere tempi molto veloci (almeno 1/400 s). Questo mi consente di avere meno scatti mossi. Il rumore a ISO 800 un pochino si vede, ma secondo me, è più che accettabile.
    il Balla  [11 Giugno 2005 - 12:40]
Sei stato bravo ad inquadrare l'alveare, ma purtroppo la foto risulta mossa. Molto probabilmente avresti dovuto usare un tempo più breve di esposizione pre non perdere quel dettaglio che invece manca e che avrebbe reso la foto ancora più interessante.
    ILLEZ  [8 Giugno 2005 - 12:01]
A me sembra sfuocata, priva di dettaglio. Non vorrei che la distanza ravvicinata in qualche modo ti avesse ingannato (il 18-70 non è macro...)
    SAndro  [7 Giugno 2005 - 19:53]
La foto è interessante, purtroppo nuoce il deja-vù di immagini di questo genere. Comunque buono il modo in cui hai inquadrato l'alveare e la precisione della ripresa, bravo nell'esserti avvicinato così tanto.
Purtroppo la foto sembra mossa (le api hanno tempi di movimento molto rapidi) e il dettaglio in questo tipo di scatti è importante, altrimenti sembra una scannerizzazione da una rivista di carattere naturalistico.
Mi piace come hai scelto di affrontare il tema della bellezza, la natura e la sua arte. Qui le api e il loro perfetto disegno delle celle esagonali.
    Grunter  [6 Giugno 2005 - 09:14]
Il soggetto è sicuramente interessante, sei riuscito a cogliere una forma di bellezza non immediata. Quello che mi lascia leggermente perplesso è la realizzazione tecnica non impeccabile. Un pò di contrasto in più non avrebbe guastato.



VOTA questa immagine:
(l'edizione è conclusa, questo voto non influenzerà il punteggio conquistato dall'immagine durante il concorso)

nome *:
voto *:  
testo :

Solo gli utenti registrati possono inviare commenti. Registrati subito!



I campi contrassegnati con l'asterisco sono obbligatori.
Leggi con attenzione i termini di servizio.



IMPORTANTE L'immagine è proprietà intellettuale dell'autore e ogni uso improprio come la vendita non autorizzata è vietato e perseguibile legalmente. Si prega di contattare l'autore nel caso si desideri aquistare l'originale o per eventuali pubblicazioni su altri supporti.



Because the light

portale di cultura fotografica, concorsi online, mostre, reportage, portfolio articoli, libri, forum e community. Per divertirsi e imparare con la fotografia.
progetto, design e codice di Sandro Rafanelli
in redazione: Simone Scortecci, Marco Sanna, Jacopo Salvi e Alessandro Garda
l'approfondimento fotografico è su BecauseTheLight - becausethelight.blogspot.com

per info: info@photocompetition.it - [ termini di servizio ] - [ privacy ] - [ diventa socio ]