INFORMATIVA PRIVACY
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicita' in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetto
Sei un nuovo utente? Registrati!

Hurry up and wait


Hurry up and wait






commento del fotografo
Affrettati e aspetta.
Scorrere quotidiano tra piccoli rituali, ossessioni o necessità superflue. Correre continuo, affrettarsi a fare quello che si deve fare.
Aspettare che finisca di piovere per camminare fuori, attendere in fila per un biglietto vincente, aspettare la persona giusta per ricominciare a sorridere. Nel traffico della città di notte, ancora in fila, corriamo e ci aspettiamo...
autoreinformazioni sulla fotografia
Sandro Rafanelli

 alias SAndro 
guarda tutte le mie foto!
edizione: 12. City Lights
galleria: La città di notte
macchina: Canon EOS 300D
obiettivo: Sigma AF 70-300mm f/4-5.6 Macro
sorgente: digitale
tempo di posa: 1/15 sec
diaframma: f/5
focale: 340 mm
ISO: 1600
flash: no
bilanciamento del bianco: automatico
luogo dello scatto: Roma
data: Agosto 2004 - -1
data di upload: 27 Aprile 2005 - 12:37

tags: notturno
note tecniche: la foto è scattata appoggiando la macchina su un muretto sulla salita del Campidoglio. Ritocchi: paint blur, gaussian blur mask, local burn
statistichegrafico dei voti
edizionetotale
10 1
9 1
8 2
7 1
6 3
5
4
3
2
1
il tuo voto è indicato in rosso
posizione su 14 179°
punteggio 6.911 7.162
numero voti78
commenti1
visite641903

segnala questa immagine ad un amico
email: testo:






commenti
    Sanminiato77  [8 Luglio 2008 - 22:40]

fuori concorso
wow! una delle più belle viste finora!!
10 e lode al fotografo-pittore! ;-)
    Tommy  [15 Maggio 2005 - 23:53]
Impressioni di città stereotipata: luci nella notte, traffico, colori. Il quadro è perfetto nella composizione, nel dosaggio dei colori nelle proporzioni di luci e buio nero. Splendidi i riflessi dei fari delle auto sull'asfalto (bagnato?). Metteteci Hurry up and wait degli Stereophonics come sottofondo e la vedrete muovere sotto ai vostri occhi. Perché una foto che è un bel quadro non può essere una bella foto? Mi associo a Simone: Non c'è fotoritocco fine a se stesso in questo scatto, perché non avrebbe potuto suscitare le stesse sensazioni con maggior dettaglio.
    Lapo  [15 Maggio 2005 - 11:28]
Gli effetti pittorici sulle foto mi lasciano sempre molto perplesso. Levano quel senso di veridicità che ogni foto in quanto tale rappresenta.
    Luke  [14 Maggio 2005 - 03:57]
commentouna volta tanto son più nottambulo di Simone ... hurrà!
E pensare che fra un'ora e mezzo devo partire ... mi sento un po' idiota ....
    Luke  [14 Maggio 2005 - 03:54]
Apprezzo il fotoritocco ed il collegamento con il titolo. La frenesia degli spostamenti notturni viene stemperata dalla calma e pazienza necessaria a dipinger un quadro con i colori ad olio ...
    sisco!  [14 Maggio 2005 - 01:51]
Beh, in questo caso sei riuscito a produrre un lavoro molto, molto bello!
Incredibile come, nonostante il pesante ritocco, riesca a leggere tutto della città, riesca ad emozionarmi e a percepire la pioggia, il traffico, un po' di tristezza, la voglia di vivere!
Mi sembra una ripresa cinematografica, quelle fatte con obiettivi talmente lunghi da rendere completamente schiacciata la vista (e far vedere il "mitico" miraggio stradale).

Nulla da aggiungere, una delle più efficaci della categoria, ho dovuto attendere un po' prima di rapire ogni sensazione dallo scatto!
Attenzione a non farsi ingannare da una lettura "chiusa" del fotoritocco, qui indispensabile!
    Jack  [13 Maggio 2005 - 10:40]
Per me è fin troppo snaturata dal troooppppo ritocco. Certo, la solita inquadratura a automobili in movimento sarebbe stata una foto già vista, ma forse visto che non disponevi di cavalletto la foto ti è venuta leggermente mossa e allora hai deciso di dagnene secche di ritocco.
Comunque è interessante e impressionistica, ma la vedevo meglio senza tutto questo ritocco.
    Luigi AF  [2 Maggio 2005 - 19:45]
Bella questa immagine. Sembra un dipinto eppure è cosi reale.. E' la realizzazione visiva di una "sensazione" : è ciò che si prova quando ci si abbandona al flusso incessante di luci e suoni di una grande città, la cui esasperata intensità, finisce per stordire i sensi fino ad uno stato di allucinazione... e tutto si offusca acquistando morbidezza e perdendo definizione.. E' uno stato di "trance" metropolitano da cui, chi abita in città, ben presto si lascia rapire..
    Grunter  [28 Aprile 2005 - 14:45]
L'insieme è interessante, ma questo ritocco pesante (in questo caso impressionista) va contro la mia idea di fotografia.



VOTA questa immagine:
(l'edizione è conclusa, questo voto non influenzerà il punteggio conquistato dall'immagine durante il concorso)

nome *:
voto *:  
testo :

Solo gli utenti registrati possono inviare commenti. Registrati subito!



I campi contrassegnati con l'asterisco sono obbligatori.
Leggi con attenzione i termini di servizio.



IMPORTANTE L'immagine è proprietà intellettuale dell'autore e ogni uso improprio come la vendita non autorizzata è vietato e perseguibile legalmente. Si prega di contattare l'autore nel caso si desideri aquistare l'originale o per eventuali pubblicazioni su altri supporti.



Because the light

portale di cultura fotografica, concorsi online, mostre, reportage, portfolio articoli, libri, forum e community. Per divertirsi e imparare con la fotografia.
progetto, design e codice di Sandro Rafanelli
in redazione: Simone Scortecci, Marco Sanna, Jacopo Salvi e Alessandro Garda
l'approfondimento fotografico è su BecauseTheLight - becausethelight.blogspot.com

per info: info@photocompetition.it - [ termini di servizio ] - [ privacy ] - [ diventa socio ]