INFORMATIVA PRIVACY
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicita' in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetto

9 Dicembre 2011 - 29 Gennaio 2012
regolamento invia foto! vincitori partecipanti


Sei un nuovo utente? Registrati!

Verso l'ufficio


Verso l'ufficio

torna alla galleria ^^




autoreinformazioni sulla fotografia
Adolfo Straziati

 alias PX - 21.000 GB 
guarda tutte le mie foto!
edizione: 52. Città in bianco e nero
galleria: Città in bianco e nero
sorgente: digitale
flash: no
luogo dello scatto: Parigi, La Défense
data:
data di upload: 17 Dicembre 2011 - 19:16

tags: architettura, città, grattacieli, la défense, parigi, viaggio
statistichegrafico dei voti
edizionetotale
10
9 1
8 3
7 8
6 2
5
4
3
2
1
il tuo voto è indicato in rosso
posizione su 35 209°
punteggio 7.081 7.081
numero voti1414
commenti4
visite20164668

segnala questa immagine ad un amico
email: testo:






Fabbriche bugiarde
di Antonio Ulzega


Hai già visto questo portfolio?
Ti invitiamo a scoprirlo e lasciare un commento all'autore.
commenti
    PX - 21.000 GB  [30 Gennaio 2012 - 18:17]
l'autore risponde 

Ringrazio tutti per gli apprezzamenti e per i commenti positivi e costruttivi.

È una grande soddisfazione ragggiungere tale risultato.

Desidero precisare che non ho utilizzato nessun programma fotografico a conferma che…

“La fotografia la fa prima di tutto il fotografo”!

 

Approfitto per augurare a tutti… buona fotografia!

 

Saluti, Adolfo Straziati

    melisendo  [21 Gennaio 2012 - 21:04]
commento
Guardando "La Défense" ed in parallelo "Dans la ville", si va dal metafisico di SAndro alla Interprice di Griccio, dalla città dei gradi spazi aperti alla città sotterranea, due modi di aprirsi al futuro di una città in continua evoluzione come Parigi sa esserlo!

Le piccole figure umane che si muovono sotto l'imponente struttura di "La Défense" e le figure umane poche e sperdute nel tunnel di "Dans la ville" rendono pienamente l'idea del passaggio in atto dalla città dell'uomo all'uomo della città.

    Monyca  [19 Gennaio 2012 - 18:20]
Molto particolare, buona l' idea, azzeccata la realizzazione...voto positivo :)
    Rosa  [18 Gennaio 2012 - 13:52]
Molto accattivante, veramente un bel lavoro. Complimenti.
    il Balla  [17 Gennaio 2012 - 12:29]
@Fede: L'uomo nel mezzo non aiuta! E' la foto!
Come dice sempre il presidente del mio fotoclub: "Quando inserisci un persona nella foto, anche se in modo marginale, automaticamente diventa il soggetto, perchè a quel punto ogni cosa si rapporta ad essa..."

Detto questo...la trovo una bellissima foto perchè riesci a comunicare in pieno quello che esprimi con il titolo ed è l'uomo in basso a fare ciò in modo magistrale. Si rapporta in modo perfetto con il Grand Arche.
Unica pecca ci trovo, anche io, un po' di squilibrio nella composizione...io il palazzo scuro sulla sinistra lo avrei tagliato, perchè lo trovo influente...anzi ogni tanto tende a catturare un po' troppo l'attenzione....
    fede  [16 Gennaio 2012 - 12:39]
Bella, il ragazzo in mezzo aiuta anche !
    PX - 21.000 GB  [13 Gennaio 2012 - 15:22]
l'autore risponde

“La Défense” è una stupenda icona dei quartieri moderni di Parigi.

 

Il tracciato bianco nel pavimento, obliquo rispetto all’Arc de Triomphe e principale direttrice della p.za, vincola la ripresa ed accompagna l’occhio alla maestosità architettonica.

Se tagliavo i grattacieli di sx avrei perso gli elementi caratteristici della p.za ed i rapporti degli edifici con l’Arco, che finisce per deformarsi in prospettiva a causa della ripresa laterale e l’uso del grandangolo. Utilizzando la prospettiva centrale sarebbe stata ridotta la terza dimensione, con il risultato di un Arco squadrato e con la perdita delle linee della pavimentazione.

 

La presenza del manager che cammina in direzione dell’Arc de Triomphe è l’elemento determinante Uomo-Architettura, arricchisce la fotografia e cattura lo sguardo!

    SAndro  [5 Gennaio 2012 - 19:57]
La Grande Arche è un'architettura maestosa, un arco di trionfo del ventesimo secolo. Giusto valorizzarne l'imponenza e il carattere moderno quasi metafisico, in fondo è un disegno con forti richiami nella sua "piattezza"' in cui la terza dimensione scompare, limitandosi ad un'estrusione.
Detto questo noto un certo squilibrio nella composizione. Comprendo la volontà di allineare l'uomo (ottimo occhio, sembra lo stereotipo del colletto bianco) con l'edificio aiutandosi col tracciato sul pavimento, ma doveva essere più centrale, semmai sacrificando i grattacieli sulla sinistra. Sembra quasi che tu abbia voluto esagerare, inserendo fin troppe cose e fin troppo "incluse". Quello che succede è che l'occhio segue il sentiero bianco in basso accompagnandosi con l'uomo scuro e poi pende verso destra, perchè parte già non centrale, mentre ovviamente l'arco finisce per deformarsi in prospettiva e pesare ancora sulla destra e verso l'alto. Non so se son riuscito a spiegarmi, ma per me manca un po' di equilibrio per rendere lo scatto perfetto. Forse potevi aver più coraggio e tagliare qualcosa, concentrandoti sul binomio uomo/architettura e rispettando questo ordine di priorità.
    kruger  [3 Gennaio 2012 - 14:10]
Hai colto al volo. Foto riuscita
    EnneKappa  [26 Dicembre 2011 - 09:29]
Proprio ieri ho letto un articolo di Odifreddi su Le Scienze di questo mese che parlava proprio del Grande Arche de la Defense di Otto von Spreckelsen a forma di ipercubo, citando anche questo.

Tolto il mio particolare interesse per il soggetto la foto mi sembra buona. L'inquadratura lo esalta abbastanza anche se avrei corretto l'inclinazione in modo da avere il punto di fuga verticale all'infinito.
La grana sul cielo non disturba anzi, forse esalta il bianco sopvraesposto della struttura separandolo anche a livello di texture dallo sfondo.
Complimenti.
    Andreanix  [25 Dicembre 2011 - 21:36]
splendida. rende bene l idea dell  imponenza della struttura rispetto alla dimensione umana.
colpisce subito.
    PX - 21.000 GB  [23 Dicembre 2011 - 14:49]
l'autore risponde

“Verso l’ufficio”

 

Con grandissimo entusiasmo ho vissuto il momento fuggente dello scatto.

La scenografia era magica, mi sono trattenuto per molto tempo ad osservare e ammirare la meravigliosa piazza del quartiere “La Défense” a Parigi, caratterizzata da meravigliose architetture moderne.

Il via vai dei lavoratori, degli studenti, dei turisti, ognuno diretto verso le proprie destinazioni era stupendo, ma mancava qualcosa.

Improvvisamente si è presentata questa situazione irripetibile, un manager si dirigeva verso l’Arc de Triomphe ….. La fotografia si è realizzata.

Neppure il migliore regista poteva allestire una scenografia così ricca di particolari!

La fotografia  perfetta non è solo questione di tecnica ma deve trasmettere emozioni e soprattutto saper cogliere l’attimo della vita.

 

    Griccio  [21 Dicembre 2011 - 19:09]
Complimenti, una grande foto che meriterebbe essere raccontata dall'autore! Ricorda un grande formato di Giuseppe Basile...voto alto!
    Il Lele  [20 Dicembre 2011 - 09:52]
molto bella, si capisce la maestosità della struttura e le persone sembrano posizionate una ad una nel posto giusto come in un modellino. La grana grossa sul cielo non disturba su questo tipo di fotografia e bianco e nero.
    Nicla Sisto  [18 Dicembre 2011 - 12:33]
In assoluto fra le migliori. Ottima composizione. Il campo visivo sembra spingerti oltre il "quadrato". Mi scuso se non sono stata in grado di descrivere con parole migliori e più appropriate la sensazione provata.....ad ogni modo....strepitosa! una curiosità: dove è?
    willer  [18 Dicembre 2011 - 10:33]
Bella inquadratura,e titolo appropriato.
    gemadame  [18 Dicembre 2011 - 09:24]
Questa foto cattura lo sguardo, davvero bella
    phRAM  [17 Dicembre 2011 - 23:53]
Mi piace proprio.
Imponente e coinvolgente. Titolo indovinato.



VOTA questa immagine:
(l'edizione è conclusa, questo voto non influenzerà il punteggio conquistato dall'immagine durante il concorso)

nome *:
voto *:  
testo :

Solo gli utenti registrati possono inviare commenti. Registrati subito!



I campi contrassegnati con l'asterisco sono obbligatori.
Leggi con attenzione i termini di servizio.



IMPORTANTE L'immagine è proprietà intellettuale dell'autore e ogni uso improprio come la vendita non autorizzata è vietato e perseguibile legalmente. Si prega di contattare l'autore nel caso si desideri aquistare l'originale o per eventuali pubblicazioni su altri supporti.



Because the light

portale di cultura fotografica, concorsi online, mostre, reportage, portfolio articoli, libri, forum e community. Per divertirsi e imparare con la fotografia.
progetto, design e codice di Sandro Rafanelli
in redazione: Simone Scortecci, Marco Sanna, Jacopo Salvi e Alessandro Garda
l'approfondimento fotografico è su BecauseTheLight - becausethelight.blogspot.com

per info: info@photocompetition.it - [ termini di servizio ] - [ privacy ] - [ diventa socio ]