INFORMATIVA PRIVACY
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicita' in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetto
Sei un nuovo utente? Registrati!

Ragnatela


14° - Ragnatela





autoreinformazioni sulla fotografia
Jacopo Salvi

 alias Jack 
guarda tutte le mie foto!
edizione: 10. Al sole e al vento
galleria: Alberi
macchina: CASIO QV-R3
sorgente: digitale
tempo di posa: 1/800 sec
diaframma: f/4.8
focale: 110 mm
ISO: 125
flash: no
bilanciamento del bianco: tempo sereno
luogo dello scatto: Piazzale Michelangelo (Firenze)
data: 6 Febbraio 2003 - 15:31
data di upload: 10 Febbraio 2005 - 18:34

tags: natura
statistichegrafico dei voti
edizionetotale
10
9
8 1
7
6 3
5 4
4 1
3
2
1
il tuo voto è indicato in rosso
posizione14° su 18 2454°
punteggio 5.125 5.125
numero voti99
commenti0
visite932019
comunicazioni
bollino Top-SpeedAssegnato per la velocità e il tempismo nella presentazione dell'immagine i primi giorni dell'edizione.
I dettagli nel capitolo 13. Medaglie, Bollini e Premi del regolamento di concorso.

segnala questa immagine ad un amico
email: testo:






MilanoVeneziaTorino
di Monica Yar


Hai già visto questo portfolio?
Ti invitiamo a scoprirlo e lasciare un commento all'autore.
commenti
    Manga  [15 Marzo 2005 - 11:33]
cavolo quante critiche!!!
volevo intitolare una foto simile...sistema arterioso, perchè i rami degli alberi in inverno assomigliano molto
, secondo me, alle ramificazioni delle arterie nel corpo umano....ma è finita che e ho lasciato perdere!!!
è finita che però la tua ragnatela non rende quanto dovrebbe/vorrebbe, anche secondo me,
l'idea che ne avevi e che volevi trasmettere...peccato però,anche per quella parte di tronco in ombra...
come foto di alberi è non sarebbe male...
    Lapo  [15 Marzo 2005 - 09:11]
Avresti dovuto spacciarla per una foto ad un interessantissimo e rarissimo albero famoso per le sue ramificazioni, magari con un particolare nome latino.....ci avresti fregati tutti
    Tommy  [14 Marzo 2005 - 00:08]
Secondo me il bollino Top-Speed può essere un ulteriore elemento di demerito per questa foto: non c'è stato il tempo per riflettere sul tema, l'unico interesse era prendersi il bonus. La foto è proprio insignificante perché, come dice giustamente Sandro, non ci vuole niente a fotografare un albero, mentre ci vuole tempo ed applicazione per farlo parlare. Questo, poverino, una volta perse le foglie ha perso anche la parola...
    sisco!  [12 Marzo 2005 - 19:32]
Perfetto il commento di Niccolò, che coglie in pieno il difetto dell'immagine: una ragnatela non finisce nel vuoto!
Per il resto mi sembra una foto ben fatta (anche se di anni fa, chi se ne frega!?), dai contrasti e colori efficaci!
Buono lo scatto, non il massimo della fantasia, ma almeno ti sei preso il bollino top speed!
    Luke  [12 Marzo 2005 - 17:34]
Guardando le altre foto della categoria questa, pur essendo una foto corretta, è un po' troppo banale.
    Nick  [12 Marzo 2005 - 11:56]
L'idea mi piace, avrei accentuato il senso di ragnatela ritagliando ancora la foto in quei punti dove ci sono davvero tantissimi rametti.
Dico questo perchè gli spazi di cielo ai bordi fanno perdere un pò la sensazione che volevi dare.
   franci [1 Marzo 2005 - 12:00]
bella foto, soprattutto con il blu sullosfondo
   CiniC [27 Febbraio 2005 - 11:25]
Secondo me è una buona foto. il taglio non rappresenta l'albero in sé, ma la ramificazione di cui è dotato. Manca forse un soggetto in secondo piano che avrebbe valorizzato il resto.
    SAndro  [25 Febbraio 2005 - 16:42]
Il più grande difetto di questo scatto, a mio avviso, è il rappresentare il soggetto così com'è senza dargli un'interpretazione personale. La domanda che pongo è: perché questa foto? Ce ne sono miliardi di alberi così e mostrarli con questo taglio e con questo punto di vista (nemmeno precisissimo) secondo me non comunica un messaggio concreto se non l'apprezzamento della bellezza dell'albero in sè, ma senza valorizzarla. Ma se fosse solo questo, dov'è il merito del fotografo? In cosa consiste il suo intervento?
Io sono per un'osservazione attiva e non passiva, un occhio che vede ma che fa anche vedere; solo nel caso di temi di carattere diverso (documentazione, reportage) avrei acconsentito a un racconto più impersonale. La difficoltà di questo soggetto non è nel trovarlo, quando piuttosto nel raccontarlo. Gli alberi sono ovunque e trovare un albero interessante e bello non è poi così difficile, la difficoltà consiste nel mostrarci qualcosa di particolare, un aspetto significativo, un qualcosa che colpisca l'attenzione o che addirittura susciti un sentimento. E' difficile, lo so, ma qui oltre a non vedere niente di particolare non vedo nemmeno l'intento di cercare qualcosa di particolare, almeno per me è così.
A me gli alberi piacciono molto come soggetto fotografico perché raccontano in sè già una storia e lo fanno con le loro forme complesse e intricate in un grafismo articolato e inafferrabile. Per questo i miei voti stavolta saranno un po' più alti del normale.
Solo un punto a favore, la luce è davvero buona.
Ma foto scattate più di recente non ne avevi? Questa foto risale addirittura a due anni fa!!!! Non mi sembra che come soggetto fosse così irripetibile o difficile da trovare... un po' di impegno dai... macchina a tracolla, guardati intorno e clic clic...



VOTA questa immagine:
(l'edizione è conclusa, questo voto non influenzerà il punteggio conquistato dall'immagine durante il concorso)

nome *:
voto *:  
testo :

Solo gli utenti registrati possono inviare commenti. Registrati subito!



I campi contrassegnati con l'asterisco sono obbligatori.
Leggi con attenzione i termini di servizio.



IMPORTANTE L'immagine è proprietà intellettuale dell'autore e ogni uso improprio come la vendita non autorizzata è vietato e perseguibile legalmente. Si prega di contattare l'autore nel caso si desideri aquistare l'originale o per eventuali pubblicazioni su altri supporti.



Because the light

portale di cultura fotografica, concorsi online, mostre, reportage, portfolio articoli, libri, forum e community. Per divertirsi e imparare con la fotografia.
progetto, design e codice di Sandro Rafanelli
in redazione: Simone Scortecci, Marco Sanna, Jacopo Salvi e Alessandro Garda
l'approfondimento fotografico è su BecauseTheLight - becausethelight.blogspot.com

per info: info@photocompetition.it - [ termini di servizio ] - [ privacy ] - [ diventa socio ]