INFORMATIVA PRIVACY
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicita' in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetto
Sei un nuovo utente? Registrati!

Omaggio a Luca Pignatelli


9° - Omaggio a Luca Pignatelli





autoreinformazioni sulla fotografia
Sergio Sbardellati

 alias kruger 
guarda tutte le mie foto!
edizione: 40. Movimento meccanico
galleria: Treni e stazioni
macchina: Olympus E1
sorgente: digitale
flash: no
luogo dello scatto: Silverton
data: 2008
data di upload: 29 Marzo 2010 - 23:03

note tecniche: L'ho elaborata con filtri per richiamare alcune opere di Pignatelli di analogo soggetto ed inquadratura.
statistichegrafico dei voti
edizionetotale
10
9
8 4
7 7
6 5
5 3
4 3
3
2
1
il tuo voto è indicato in rosso
posizione su 41 606°
punteggio 6.51 6.51
numero voti2222
commenti6
visite3263277
comunicazioni
bollino Top-SpeedAssegnato per la velocità e il tempismo nella presentazione dell'immagine i primi giorni dell'edizione.
I dettagli nel capitolo 13. Medaglie, Bollini e Premi del regolamento di concorso.

segnala questa immagine ad un amico
email: testo:






Kid-cross
di Ricky Dall'Amico


Hai già visto questo portfolio?
Ti invitiamo a scoprirlo e lasciare un commento all'autore.
commenti
    mao21  [9 Maggio 2010 - 11:10]
suggestiva.
    melisendo  [1 Maggio 2010 - 19:54]
Mi piace l'inquadratura e l'atmosfera che hai saputo ricreare.
    Pascà  [28 Aprile 2010 - 22:30]
Bella l'inquadratura. Il soggetto è decisamente di richiamo ad eventi e cinematografia d'altri tempi. Ma la post-produzione non ha reso il desiderio di richiamare le opere di Luca Pignetelli. Nelle opere di Pignatelli è fondamentale il supporto su cui vengono riprodotti i soggetti. Supporti che fanno comunque parte della storia del soggetto.
    Scocs  [26 Aprile 2010 - 16:35]
notte fonda...ci fosse stato del fumo intorno alla locomotiva mi sarei aspettata di vedere anche la sagoma di Igor ;)
mi piace
    Il Lele  [9 Aprile 2010 - 16:16]
condivido l'intenzione, ma  per me non è riuscita molto a livello di post produzione, sia in generale, sia se faccio riferimento alle opere di pignatelli.

molto buona l'inquadratura.
    thomas  [8 Aprile 2010 - 20:41]
commentoNon mi piace la qualità dell' immagine.
    silvvv  [7 Aprile 2010 - 23:08]
non sembra tanto reale...
    ania  [7 Aprile 2010 - 16:36]
commentoAvrei osato di più con il bianco ma carina

[ voto disabilitato dal gestore concorso ]
    desertar  [7 Aprile 2010 - 13:32]
commentoomaggio o no, la foto è molto scura e "rumorosa", e non dice molto la composizione... a parte un fascino retrò in questo caso molto artefatto e poco significativo...
    spino  [5 Aprile 2010 - 15:20]
la manomissione della foto mi sembra troppo pesante, ci sarei andato un pò più cauto.
    Elgabro  [4 Aprile 2010 - 22:45]
Sapore di antico, mi piace.
    Grace  [4 Aprile 2010 - 17:02]
e' modificata troppo il treno sembra attaccato allo sfondo
    Urania  [3 Aprile 2010 - 14:35]
Sebbene ammessa, una post-produzione così massiccia non mi piace.
Anche perchè secondo me una fotografia (non riferendomi a questo caso specifico, ma in generale), ritoccata, manipolata, post-prodotta... come la volete chiamare, deve sempre rimanere una fotografia.
Questa, seppure un omaggio, vuole "diventare" un dipinto e secondo me "sconfina" un pò in un campo non suo
    Monyca  [2 Aprile 2010 - 16:28]
Mi piace molto, in un primo momento l'ho trovata troppo scura, ma poi ho immaginato il fumo del carbone che usciva dalla locomotiva e tutto mi e' sembrato giusto
    gilius76  [1 Aprile 2010 - 21:34]
se parliamo tecnicamente ci sono dei difetti di post-produzione: l'effetto molto intrusivo allude più ad un effetto fumetto più che dipinto.. inoltre si è formato come dell'artefatto... in pixel nelle macchie più scure.. che può dipendere da troppi livelli  sovrapposti che poi con la riduzione è diventato più evidente. la scelta del formato quadrato non giova molto alla dinamicità dello scatto! come soggetto però è molto interessante.. e mi piace per me va bene la sufficienza!
    lozena  [1 Aprile 2010 - 07:32]
A me piace.
    Daniele  [31 Marzo 2010 - 22:58]
anch'io sono fra gli scettici.. non mi convince molto, al di là del soggetto che è cmq bello 
    orobleu  [31 Marzo 2010 - 14:19]
    Alessandro  [31 Marzo 2010 - 11:35]
mi spiace ma non mi piace, mi pare di vedere una postproduzione molto intrusiva, ma non ne sono sicuro, in qualunque caso non la vedo armoniosa. Ho visto alcune immagini di Pignatelli, mi pare raccontino qualcosa di metafisico, una poetica ombrosa chiara ed efficace. In questo scatto non vedo questo, vedo una vecchia motrice isolata dal contesto, ma quasi fine a se stessa, non so, dove sbaglio?
    astronave1974  [31 Marzo 2010 - 10:48]
scura ma molto bella! bravo!!
    Federico  [30 Marzo 2010 - 23:37]
Conosco l'autore e le sue opere e mi piacciono .... non capisco se il treno è fermo o è in movimento .... Complimenti fantastica
    SAndro  [30 Marzo 2010 - 18:38]
Non conoscevo Pignatelli, quindi è stata una buona occasione per approfondirne lo studio.
Questa foto è difficile da giudicare, ma dopotutto siamo chiamati a questo e quindi tento di scrivere qualcosa di sensato :-/
Apparentemente sembra ritrarre solo un treno ma non è così, attinge dalla pittura la modalità del racconto.
Il treno è scuro, il cielo è scuro, i toni sono polverosi come il fumo cupo che lo avvolge ma a differenza del pittore milanese, la presenza di una luce chiara, quasi dolce, ammorbidisce l'inquietudine meccanica della locomotiva, trasformandola nel messaggio simbolico da un mondo scomparso.
Il treno ingombra tutto lo spazio con prepotenza ma finisce per fermarsi statico e nostalgico di fronte a noi, come il ricordo di qualcosa di drammatico, o più propriamente l'omaggio a qualcosa che era sotto il segno di un incombente pericolo.
    sandrinos  [30 Marzo 2010 - 16:04]
Un po scura   ma buona
    webmaster  [30 Marzo 2010 - 11:41]
commentoPer orobleu: c'è stato un errore nell'assegnazione del voto?
Perchè il commento è molto positivo a differenza del voto? Ti invitiamo a contattare lo staff.
    morgana  [30 Marzo 2010 - 10:11]
veramente una meraviglia di locomotiva che, grazie anche al titolo, aiuta a ricordare alcuni momenti storici.....sicuramente...come scrive Griccio alcune imperfezioni penalizzano l'immagine....ad ogni modo questo scatto sembra venir fuori da un album antico, idea che a me piace moltissimo... e come tale lo voterò!!!! bravo!!!
    Griccio  [30 Marzo 2010 - 09:38]
Qui ci sono molte considerazioni da fare: a pelle è una splendida locomotiva evocativa di tanti momenti della storia del Novecento e di tanti film monumentali, per citarne due il dott. Živago e Schinder List, ma ce ne sarebbero moltissimi altri. Il nero fumo si espande a macchia d'olio contagiando tutto il cielo che si tinge di un grigio post-industriale, azzeccata quindi secondo me questa tecnica in post produzione a pennellate grigie, anche se avrei reso un po' più chiara la parte in alto a destra. Luca Pignatelli, a cui va l'omaggio dell'autore è un artista inviso a molta critica italiana e straniera. Personalmente le opere sui treni non mi dipsiacciono;ma il treno di Kruger mi piace di più!
    Milkyway  [30 Marzo 2010 - 00:32]
commentotroppo scura, tuttavia sufficiente
[ voto disabilitato dal gestore concorso ]
    orobleu  [29 Marzo 2010 - 23:52]
commentobella



VOTA questa immagine:
(l'edizione è conclusa, questo voto non influenzerà il punteggio conquistato dall'immagine durante il concorso)

nome *:
voto *:  
testo :

Solo gli utenti registrati possono inviare commenti. Registrati subito!



I campi contrassegnati con l'asterisco sono obbligatori.
Leggi con attenzione i termini di servizio.



IMPORTANTE L'immagine è proprietà intellettuale dell'autore e ogni uso improprio come la vendita non autorizzata è vietato e perseguibile legalmente. Si prega di contattare l'autore nel caso si desideri aquistare l'originale o per eventuali pubblicazioni su altri supporti.



Because the light

portale di cultura fotografica, concorsi online, mostre, reportage, portfolio articoli, libri, forum e community. Per divertirsi e imparare con la fotografia.
progetto, design e codice di Sandro Rafanelli
in redazione: Simone Scortecci, Marco Sanna, Jacopo Salvi e Alessandro Garda
l'approfondimento fotografico è su BecauseTheLight - becausethelight.blogspot.com

per info: info@photocompetition.it - [ termini di servizio ] - [ privacy ] - [ diventa socio ]