INFORMATIVA PRIVACY
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicita' in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetto

1 Agosto 2004 - 30 Settembre 2004
regolamento invia foto! vincitori partecipanti


Sei un nuovo utente? Registrati!

Quando le vacanze ti rimangono impresse...


9° - Quando le vacanze ti rimangono impresse...

torna alla galleria ^^





commento del fotografo
...continueranno a far parte di te anche durante l'inverno, in ogni momento, anche e soprattutto sotto gli abiti da lavoro. Un dolce ricordo? Una sofferenza? Fatto sta che l'anno prossimo ti porterai dietro le persone ed i luoghi incontrati e conosciuti l'estate scorsa. Ma ad arrivarci è lunga, siamo appena tornati...
autoreinformazioni sulla fotografia
Filippo Fassio

 alias Pippo 
guarda tutte le mie foto!
edizione: 5. Diario di un'estate
galleria: Racconti di viaggio
macchina: Canon EOS300D
obiettivo: Sigma 28-300
sorgente: digitale
tempo di posa: 1/400 sec
diaframma: f/13
focale: 41 mm
ISO: 400
flash: no
luogo dello scatto: Cayo Largo - Cuba
data: 6 Agosto 2004 - 17:30
data di upload: 25 Settembre 2004 - 00:10

tags: nudo, viaggi
note tecniche: la sabbia fine sulla pelle sbruciacchiata graffia parecchio
statistichegrafico dei voti
edizionetotale
10
9
8
7 2
6
5 3
4
3
2
1
il tuo voto è indicato in rosso
posizione su 11 2021°
punteggio 5.429 5.429
numero voti55
commenti1
visite562171

segnala questa immagine ad un amico
email: testo:






L'Abbazia dei Santi Salvatore e Lorenzo a Settimo
di Adolfo Straziati


Hai già visto questo portfolio?
Ti invitiamo a scoprirlo e lasciare un commento all'autore.
commenti
    Tommy  [30 Settembre 2004 - 23:59]
Questa mi sembra un po' eccessiva. Con tutte le foto che avevi di Cuba il tuo racconto poteva intrecciare un'infinità di tematiche da quelle puramente turistiche alle problematiche sociali innescate da un viaggio del genere. La foto è carina...per una cartolina. Noi vogliamo di più! Il problema non consiste nella banalità dello scatto, ma nella capacità di comunicare le sensazioni che hai provato: io qui vedo un cliché, mentre le tue esperienze sono uniche ed irripetibili. La tua Cuba è diversa da quella che vedrei io, se mai ci dovessi andare.
    SAndro  [30 Settembre 2004 - 23:57]
La foto è molto carina e ben fatta (questa volta Filippo ti devo fare i complimenti). Si sente tutto lo spirito dell'estate in questo scatto molto da "turista" ma anche molto cliché.
Purtroppo però mi pongo sulla stessa linea di molti altri che hanno osservato che in un viaggio in un posto lontano l'obiettivo del fotografo si presuppone essere "il racconto del viaggio", della terra che si è visto, delle persone. Se tu fossi andato in Versilia, la foto era legittima, tanto la conosciamo tutti, ma a Cuba.... spero che ci fossero soggetti ben più interessanti e qualcosa di più da dire che una semplice cartolina anonima e un po' scontata.
Il voto alto te lo dò lo stesso perché in fondo la foto è fatta bene e mi piace.
    sisco!  [30 Settembre 2004 - 21:53]
Mi prenoto anch'io la versione con la cubana! Spero che per 50 euro tu non ti sia limitato a scrivergli sulla schiena!!!
Tornando alla foto, a me l'idea piace, è simpatica e divertente!
Mi piace molto la grafia con cui è stata scritta, complimenti a chi l'ha fatto: in una foto in cui il testo è fondamentale, la grafia la reputo basilare!
    Pippo  [27 Settembre 2004 - 17:46]
l'autore rispondeVorrei precisare che non era assolutamente mio intento, con questa fotografia, "raccontare cuba". Ho semplicemente tratto spunto dalla scritta "a sabbia" sulla pelle per una considerazione su come le esperienze vissute in vacanza, in qualche modo, "ti si attacchino addosso" e ti accompagnino durante tutto l'anno e nelle esperienze future. A cuba come in un altro posto. E sono pienamente in accordo con Jacopo che la stessa immagine l'avrei potuta scattare anche a Torre del Lago e il messaggio non sarebbe cambiato (oddio...non so se ce l'avrei fatta a resistere: Torre del Lago 2004 è lunghino; vedi note tecniche).
Inoltre ho notato che in molte occasioni mi è stato rimproverato di aver scattato a cuba certe foto e non altre. Bè, preferirei che mi si dicesse, se lo si pensa, che ho scattato foto banali, a prescindere da dove sono stato; altrimenti l'essere stato a cuba diventa un fardello che mi impedisce di andare oltre il semplice fatto di esserci stato. E allora si che non riuscirei a sfuggire, cosa per me già difficile, dalla foto-ricordo.

Ciao a tutti

P.S. per Luca: esiste anche una versione con la cubana e te la posso fare 5 euro, trattato da amico. D'altra parte ci devo riprendere i 50 che mi ha chiesto per poterglielo scrivere addosso :-)
    Jack  [27 Settembre 2004 - 11:42]
Concordo con Luca sul fatto che per "raccontare" un viaggio a Cuba ti sia limitato ad una foto così. Non sto dicendo che sia brutta, è simpatica e racchiude in sè lo spirito vacanziero, ma con tutto ciò che può mostrare Cuba, con tutto ciò che c'è a Cuba, con i personaggi che la popolano, con i costumi, i colori, le architetture... Si, mi pare forse davvero uno spreco. Portesti essere anche a Torre del Lago e aver saturato al computer i colori del mare...
    Luke  [25 Settembre 2004 - 17:56]
Certo che se la scritta era fatta su una bella cubana in topless e magari girata di fronte avrebbe avuto un voto molto più alto. L'idea di per sè è carina anche se molto da cartolina. Però raccontare Cuba con la scritta "cuba 2004" mi pare un po' uno spreco. Per fortuna là dietro si vede un po' di mare e sembra bellissimo!



VOTA questa immagine:
(l'edizione è conclusa, questo voto non influenzerà il punteggio conquistato dall'immagine durante il concorso)

nome *:
voto *:  
testo :

Solo gli utenti registrati possono inviare commenti. Registrati subito!



I campi contrassegnati con l'asterisco sono obbligatori.
Leggi con attenzione i termini di servizio.



IMPORTANTE L'immagine è proprietà intellettuale dell'autore e ogni uso improprio come la vendita non autorizzata è vietato e perseguibile legalmente. Si prega di contattare l'autore nel caso si desideri aquistare l'originale o per eventuali pubblicazioni su altri supporti.



Because the light

portale di cultura fotografica, concorsi online, mostre, reportage, portfolio articoli, libri, forum e community. Per divertirsi e imparare con la fotografia.
progetto, design e codice di Sandro Rafanelli
in redazione: Simone Scortecci, Marco Sanna, Jacopo Salvi e Alessandro Garda
l'approfondimento fotografico è su BecauseTheLight - becausethelight.blogspot.com

per info: info@photocompetition.it - [ termini di servizio ] - [ privacy ] - [ diventa socio ]