INFORMATIVA PRIVACY
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicita' in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetto

31 Luglio 2009 - 27 Settembre 2009
regolamento invia foto! vincitori partecipanti


Sei un nuovo utente? Registrati!

ultime sere d'estate


22° - ultime sere d'estate

torna alla galleria ^^




autoreinformazioni sulla fotografia
Massimo Morgotti

 alias Talpo 
guarda tutte le mie foto!
edizione: 36. Postcards from heaven
galleria: Blu notte
sorgente: digitale
flash: no
data:
data di upload: 3 Settembre 2009 - 23:14

statistichegrafico dei voti
edizionetotale
10
9 1
8
7
6 2
5 5
4 2
3 1
2
1
il tuo voto è indicato in rosso
posizione22° su 47 2824°
punteggio 4.806 4.806
numero voti1111
commenti8
visite2161599

segnala questa immagine ad un amico
email: testo:






commenti
    melisendo  [26 Settembre 2009 - 15:49]
Le linee cadenti degli edifici superano il limite di accettabilità, a meno che non siano funzionali ad un discorso che non vedo in questa immagine. A mio avviso in questo caso la funzione "prospettiva" in pp sarebbe stata utile.
    il Balla  [26 Settembre 2009 - 15:06]
La foto non mi dispiace, ma non mi convince. Molto probabilmente perchè alla fine non ti sei concentraro su un particolare. Dovevi scegliere cosa rappresentare o l'architettura della piazza o le persone che la vivevano...hai invece scelto una via di mezzo che non mi convince. Inoltre la mancanza di un cavalletto ti ha un po' rovinato la foto, perchè così sei stato costretto ad utilizzare un tavolino. In questo modo la scena dda rappresentare era vincolata dal tavolo e te avevi poco margine... Le sedie tagliate in primo piano erano da evitare!
    Andreanix  [22 Settembre 2009 - 15:07]
qualche sedia in meno in primo piano.
    Riki  [21 Settembre 2009 - 21:13]
questa immagine non mi piace perchè mi fa pensare che l'inverno e già arrivato. 
    Talpo  [21 Settembre 2009 - 08:59]
l'autore rispondeho compreso quello che vuoi dire, adesso posso valutare dal mio punto di vista la tua critica e trarne comunque un beneficio. grazie
    Sanminiato77  [20 Settembre 2009 - 23:09]
commento@autore
Quando ho detto che, secondo me, la foto manca di nitidezza.. intendevo dire che è presente molto "rumore" (per es. sulla torre/chiesa etc)....  dovuto al fatto che hai dovuto sicuramente utilizzare una ISO elevata per questa foto notturna.. (che sembra oltretutto scattata a mano libera.. senza l'uso di un cavalletto o di una base d'appoggio..)
Gli unici elementi "fermi" in questa immagine sono le sedie vuote in primo piano.. e, per quanto mi riguarda, è troppo poco. Spero di averi chiarito la mia opinione.
    Talpo  [20 Settembre 2009 - 22:59]
l'autore risponde@ sanminiato 77 ok cambiando inquadratura cioè... se mi spostavo un pò più a destra e mi abbassavo toglievo le persone sedute a sx sulla sedia in primo piano toglievo in parter il lampione valorizzavo la persona che osserva la luna che sorge tra le chiesa ecc e quindi rimediavo al senso del "troppo mosso" si radrizzavano le line architettoniche, cambiando il taglio il soggetto prendeva più spessore (forse) e ok x i commenti di sandro... quello che non riesco a coglire è il "manca di nitidezza", non capisco manca di nitidezza nel senso di chiarezza di quel che volevo comunicare con la foto cioè del suo senso? o manca proprio di nitidezza la foto nel suo senso pieno del termine? grazie
    Sanminiato77  [18 Settembre 2009 - 12:00]
Troppo mossa.. manca di nitidezza.. le linee architettoniche sono un po' storte..
Il taglio della foto non mi convince e il soggetto non mi sembra eccezionale..
Condivido il commento di Sandro.
    Nico71  [17 Settembre 2009 - 18:35]
Le sedie in primo piano non convincono neanche me, ma la luce è buona.
    mordecai  [16 Settembre 2009 - 20:03]
In effetti le sedie in primo piano disturbano un po' e l'immagine risulta un po' storta. Nel complesso comunque mi piace. ;-).
    luigioss  [14 Settembre 2009 - 22:01]
effettivamente la prospettiva non mi convince molto. Meglio l'esposizione
    Talpo  [7 Settembre 2009 - 21:06]
l'autore rispondeti ringrazio dei ottimi consigli, soprattutto per quel che riguarda la lettura della composizione della foto .
    SAndro  [7 Settembre 2009 - 18:01]
In questa foto ci sono diversi problemi, sia tecnici che di interpretazione.
Parto da quelli più evidenti:
1. è storta verso destra, dovuto a... (vedi sotto)
2. deformazione prospettica, perchè non ti sei posto centralmente col soggetto, la puoi risolvere un po' con qualche filtro compensatore di PS, ma rischi di distorcere troppo l'originale se il discostamento è grosso.
Adesso passo al commento meno tecnico. Hai voluto descrivere una piazza di notte popolata dalle persone. Quindi l'intento è quello della coralità con tanto di innesto architettonico (c'è una foto con impostazione simile in concorso ma molto riuscita, mi riferisco a quella come modello: http://www.photocompetition.it/immagine.php?id_immagine=1837&menu=1).
La pesante architettura, centrale e molto illuminata della facciata della chiesa, prende tutta l'attenzione. Il primo piano (a fuoco) delle sedie riavvicina lo sguardo e solo in un secondo momento ci si accorge della gente seduta, che quindi fa da contorno, quando invece per la vivacità di una foto che non vuole essere solo architettonica (altrimenti avrebbe dovuto avere altre caratteristiche, più legate alla foto di architettura), l'elemento umano è importante. Mi ricollego anche al tuo titolo, che fa riferimento al vivere le notti estive.
Potevi secondo me valorizzare il signore scuro sulla destra, colto in ottima posizione e così costruire un discorso di interazione tra lui e il contesto, vista la difficoltà nel gestire tutte le persone sedute. Tra l'altro questo sembra dividere lo scatto in due, essendo quasi avulso dal resto.
Ti consiglio di fare una scelta: o imposti la foto con carattere architettonico, ma allora devi essere perfetto nella composizione e non sono ammessi errori di linee sfuggenti o luci abbaglianti. Oppure ti concentri sulle persone e il riempimento del paesaggio, ma allora questo deve fornire un palcoscenico e non prendere tutta la scena (in questo caso si poteva tagliare qualcosa). Puoi anche miscelarle le due cose con diversi pesi, ma a quel punto deve, secondo me, esser evidente il tuo obiettivo.
    mao21  [7 Settembre 2009 - 11:24]
secondo me è ben eseguita, molto bella e tutta leggibile. bravo/a è sicuramente sopra la media. ciao
    Talpo  [7 Settembre 2009 - 10:26]
l'autore rispondeproverò sicuramente a "rifarla" come tu mi hai consigliato grazie.
    EnneKappa  [7 Settembre 2009 - 10:02]
wow, non servivano tutti questi dati! Bastavano la velocità di scatto, il diaframma e la ISO. Comunque la macchina si è comportata proprio bene, e hai avuto fortuna che tutti erano abbastanza fermi. Io avrei raddrizzato un po' l'immagine in pp visto che i palazzi a destra e a sinistra sono fuori piombo e così avresti potuto anche rimuovere almeno un lampione mantenendo l'uomo.
    Talpo  [6 Settembre 2009 - 23:07]
l'autore rispondedimenticavo riduzione rumore in automatico e filtro rumore in alto (al massimo) ciao
    Talpo  [6 Settembre 2009 - 22:20]
l'autore rispondeCiao provo a metterti un pò di dati per renderti l'idea (e nella mia ancora enorme ignoranza spero di indicarti quelli che ti possono essere utili attingendoli dal file in raw), uso una olympus 420e .... l'ho utilizzata nella funzione manuale con lunghezza focale 15 mm lunghezza focale 30 mm, otturatore a 1,3 sec e un f.5 l'equilibrio del bianco l'ho tenuto a 3000k con una saturazione di +2 e in modalità di pictur vivid (massima resa del colore), la sensibilità è di iso 400 senza flash.  Ho usato un trepiedi corto posizionato sul tavolo, non ho tolto il faretto perchè non mi piaceva il taglio che prendeva la foto con  il passante sulla destra che osserva la luna sbucare dalla chiesa.
La foto l'ho fatta in centro a Reggio Emilia in piazza S.Prospero il 3/09 alle 20.53 di sera. spero di esserti stato di aiuto
    EnneKappa  [5 Settembre 2009 - 12:34]
commentoMi chiedo come sia stata eseguita: è praticamente tutto a fuoco quindi il diaframma non poteva essere aperto più di tanto, per contro le persone non sono mosse quindi il tempo sarà stato breve. Peccato per il faretto in alto a destra che infastidisce molto, io avrei cercato di eliminarlo dall'inquadratura.



VOTA questa immagine:
(l'edizione è conclusa, questo voto non influenzerà il punteggio conquistato dall'immagine durante il concorso)

nome *:
voto *:  
testo :

Solo gli utenti registrati possono inviare commenti. Registrati subito!



I campi contrassegnati con l'asterisco sono obbligatori.
Leggi con attenzione i termini di servizio.



IMPORTANTE L'immagine è proprietà intellettuale dell'autore e ogni uso improprio come la vendita non autorizzata è vietato e perseguibile legalmente. Si prega di contattare l'autore nel caso si desideri aquistare l'originale o per eventuali pubblicazioni su altri supporti.



Because the light

portale di cultura fotografica, concorsi online, mostre, reportage, portfolio articoli, libri, forum e community. Per divertirsi e imparare con la fotografia.
progetto, design e codice di Sandro Rafanelli
in redazione: Simone Scortecci, Marco Sanna, Jacopo Salvi e Alessandro Garda
l'approfondimento fotografico è su BecauseTheLight - becausethelight.blogspot.com

per info: info@photocompetition.it - [ termini di servizio ] - [ privacy ] - [ diventa socio ]